Praga in 48 ore: i locali imperdibili

19 Settembre 2019

Praga pare sia nata da una leggenda, e da sempre il tempo e la storia le hanno cucito addosso appellativi come la città d’oro e la Roma della Boemia. Questo gioiello mitteleuropeo va visto in più modi: a piedi, in tram, navigando lungo il fiume Moldava oppure in metropolitana. una città da vivere in più modi: a piedi, in tram, lungo il fiume Vi basterà un attimo per immergervi nella sua vivace vita culturale, che ogni giorno propone tantissime mostre, concerti di musica classica, rappresentazioni teatrali e opere. Prendetevi del tempo per visitare il Castello, con la bellissima cattedrale dedicata a San Vito e la cripta che custodisce le tombe degli imperatori boemi. Ammirate i suoi particolari giardini sui bastioni, la Torre Bianca, le stanze del palazzo reale, i giganti in pietra della famosa Battaglia dei Titani e la basilica dedicata a San Giorgio e se arrivate per tempo potete assistere al cambio della guardia.

Passeggiate sul Ponte Carlo al tramonto per coglierne le mille sfumature, le luci, e scoprire le storie delle sue statue. Curiosate tra le stradine di Malá Strana, il quartiere storico della città; immergetevi nei suoni e nei colori della piazza della Città Vecchia, la Staromestké nàmestì, e godetevi le decorazioni della Dům U Minuty. Ammirate la bellissima chiesa gotica di Santa Maria di Týn, la chiesa dedicata a San Nicola e il monumento dedicato a Jan Hus. Prendetevi del tempo, non abbiate fretta, guardate tutti i particolari del Municipio Vecchio: l’orologio astronomico al cambio dell’ora si trasforma, suonano le campane, cantano i galli e le statuine danzano. Visitate il Santuario di Loreto, con la replica della Santa Casa; dedicate del tempo all’antico cimitero ebraico e alla Sinagoga e al Convento di Sant’Agnese. La Galleria Nazionale di Praga ospita capolavori di Gauguin, Cèzanne, Toulouse-Lautrec e Rodin. Infine salite a piedi oppure con la funicolare fin sulla Collina Petrin con la chiesa in legno dedicata a San Michele, la moderna Torre Panoramica e il Muro della Fame. E se siete appassionati di arte contemporanea, la Casa Danzante progettata dall’architetto F.O Gerhy e affacciata sulla Moldava, vi conquisterà.

Colazione

Café Imperial (Na Poříčí 15). Se avete in programma di visitare il castello, fate una colazione abbondante: vi serviranno energie per le tante cose da vedere. Una colazione indimenticabile in un posto da favola è al Café Imperial. In un elegante atmosfera art decò potrete ordinare la Colazione Imperiale con muesli, tartare di avocado, uovo in camicia e ricotta all’erba cipollina, il tutto accompagnato da tè, caffè e succo di frutta. Oppure ordinate la French o la English Breakfast, le uova alla Benedict, l’omelette à la Parisienne o le uova alla Royal con salmone affumicato. Per chi ama il dolce, servono torte, croissant e strudel.

Ebel Coffee House (Řetězová 9). Se siete cultori del caffè, provate Ebel. In questo locale piccolo ma accogliente hanno tante miscele di caffè che macinano sul momento e una piccola selezione di torte e biscotti.

Pranzo

Grils (U Nádražní lávky 81/2, Karlín), un bistrò concentrato sul mondo della carne. Rigorosamente a cottura lenta, pollo e maiale possono essere accompagnati da patate oppure fare da farcitura a un panino a lievitazione naturale. Potete mangiare all’interno del locale oppure farvi preparare una lunch box e gustare il pranzo all’aria aperta.

Una vera istituzione è il Tradice Pilsner Urquell Original Restaurant (Radlicka 806/18) dove ordinare un boccale della famosa birra, accompagnandola a stinco di maiale oppure a un piatto di gulash.

Pivnice U Jary (Dalimilova 1). Altro posto tipico dove mangiare buona carne è bere ottima birra è il Pivnice U Jary: gulasch di manzo con cipolla, peperoncino e gnocchi di pane oppure il salmone al burro accompagnato da cipolle, sono i piatti più gettonati.

Merenda

U Rudolfina (Křižovnická 60/10). Per merenda concedetevi uno spuntino goloso: provate le smažený sýr, polpette o fette di formaggio fritte davvero golose. Un indirizzo dove provarle è U Rudolfina.

Aperitivo

Loď Pivovar (Dvořákovo nábřeží, kotviště č. 19). Stando in vacanza a Praga, il vostro aperitivo sarà a base di birra. Da provare Loď Pivovar dove scegliere tra oltre 10 birre alla spina e ammirare il castello di Praga.

U Tri Ruzi (Husova 232/10) è uno dei birrifici simbolo della città e offre piatti della tradizione ceca.

Zlý Časy (Čestmírova 5), un vero tempio della birra, dove degustare e bere le migliori birre locali e non solo.

Cena

Field (U Milosrdnych 12). Per un’esperienza di alto livello nella capitale ceca, l’indirizzo giusto è Field. Locale minimale dove il protagonista assoluto è l’ingrediente e la sua stagionalità. Tra i piatti da ordinare, la Quaglia con pinoli e more e il Pesce persico, con sedano rapa, rafano e quinoa. Lasciatevi uno spazio per il dessert, il Pancake, rabarbaro, panna e pompelmo: è un po’ fuori dagli schemi, ma perfetto per terminare la cena.

Mlýnec Restaurant (Novotného lávka 9) è un ristorante di charme con vista sulla Moldava e sul Ponte Carlo. Cucina raffinata che propone Formaggio di capra con lattuga, nocciole e ribes nero,  il tradizionale Prosciutto di Praga con pesca, rafano e cumino e Anatra confit con spuma di cavolo rosso e crema di patate.

Dopocena

Hemingway Bar (Karolíny Světlé 26). Andare a Praga e non fermarsi a prendere un drink all’Hemingway Bar può essere considerato un reato, quindi trovate il tempo per varcare la soglia e ordinate un cocktail come il Taste of India, con Becherovka, Cordial originale al curry fatto in casa e alloro oppure chiedete Las Vacaciones De Hemingway.

DORMIRE

L’Art Hotel di Praga è vicino al Museo Nazionale: offre camere con vista sulla città arredate con pezzi d’arte contemporanea e una mostra permanente di arte moderna con opere di Jan e Pravoslav Kotík, Pavel Roučka e Pavel Štecha. Inoltre la colazione è ottima e abbondante e spazia dalla frutta fresca all’English breakfast, fino al classico pane scuro accompagnato da burro e marmellata.

Clicca qui per visualizzare la mappa