World Pasta Day: provate le nostre migliori ricette di pasta

25 Ottobre 2019

Come ogni 25 ottobre anche quest’anno si celebra il World Pasta Day, evento – giunto alla sua ventunesima edizione – ideato e curato da Unione Italiana Food (già Aidepi) e IPO (International Pasta Organization). per celebrare, provate una delle nostre ricette Una manifestazione che celebra il piatto simbolo della dieta mediterranea: un patrimonio gastronomico tutto italiano esportato e cucinato in tutto il mondo. Croce e delizia dei buongustai e di chi ha un occhio di riguardo per la linea, intorno alla pasta si è detto e si continuerà a dire tutto e il contrario di tutto. Motivo per cui l’edizione del World Past Day di quest’anno pone una domanda che guarda al futuro, ossia: come sarà la pasta fra 30 anni? Noi di Agrodolce possiamo senz’altro dirvi che cosa ha significato la pasta fino ad oggi e lo facciamo attraverso le nostre 10 migliori ricette oltre i classici.

  1. Pasta al forno ai quattro formaggi e spinaci. Un primo piatto semplice ma allo stesso tempo ricco e sostanzioso che vi farà fare bella figurata in occasioni importanti o anche semplicemente in pasti dell’ultimo minuto in compagnia di amici. Questa ricetta è facile e veloce da preparare: con la scusa di svuotare il frigorifero dagli ingredienti prossimi alla scadenza realizzerete un piatto jolly che potrete congelare e conservare in freezer in modo da averlo sempre a disposizione in caso di pranzi o cene da improvvisare.
  2. Pasta con vongole e pomodorini. Sbizzarritevi nella scelta del tipo di pasta e dei pomodorini perché questo primo piatto saprà sorprendervi ogni volta in modo diverso. Potrete usare spaghetti o un formato corto rigato e scegliere pomodorini datterini, gialli o secchi. L’importante è che gli ingredienti siano tutti di prima qualità, soprattutto le vongole: del resto si stratta di un primo piatto semplice, ma estremamente profumato e saporito.
  3. Insalata di pasta alla greca. La scelta perfetta per un pasto sano e bilanciato: l’insalata di pasta alla greca si affaccia sulle tavole con l’arrivo dei primi caldi ma può continuare benissimo ad essere la protagonista di pranzi veloci e pratici in periodo autunnale. Se la variante estiva prevede che le verdure siano crude, in base alla temperatura potrete decidere di scottarle leggermente, senza dimenticare ovviamente di aggiungere la feta, le olive, la cipolla rossa e le erbe aromatiche.
  4. Pasta con sugo di asparagi: con guanciale e mandorle. Segnatevi questa ricetta tra le prime che realizzerete con l’arrivo della primavera. Scegliete asparagi di ottima qualità e createne un condimento cremoso e saporito insieme alla robiola e alle erbe aromatiche. Aggiungete una nota di colore e croccantezza unendo pezzetti di guanciale abbrustolito e mandorle a scaglie.
  5. Pasta con cavolo nero. Un primo piatto decisamente rustico e informale, da gustare ogni volta che si ha voglia di sapori caldi e accoglienti. Le proprietà benefiche del cavolo nero rendono questa pasta perfetta come confort food al termine di una giornata fredda e faticosa: basterà cuocere a lungo la verdura stufandola con aglio e olio, aggiungere del prosciutto di Praga e completare con del pecorino fresco.
  6. Pasta ai quattro formaggi e speck. Una ricetta dai sapori tipicamente altoatesini grazie alla presenza dei formaggi e dell’immancabile speck. Il risultato sarà un primo piatto molto intenso e saziante che lascerà spazio a secondi leggeri o, direttamente, a un semplice contorno. Non dimenticate di scegliere formaggi dalla pasta che si sciolga facilmente senza filare in modo da ottenere una consistenza liscia ed omogenea.
  7. Pasta di farro con crema di robiola, pistacchi e basilico. L’alto valore proteico e l’ottima fonte di vitamine del gruppo B rendono la pasta di farro un alleato perfetto per un’alimentazione sana e bilanciata. Soprattutto se state cercando alimenti con un indice glicemico medio-basso questa ricetta farà proprio al caso vostro. Il condimento a base di robiola, pistacchi e basilico completano l’equilibrio nutrizionale del piatto senza rinunciare ai piaceri di sapori prelibati e accattivanti.
  8. Pasta con verza, patate e caciocavallo. Vi servirà un po’ di tempo e pazienza per realizzare questo primo piatto, ma gli sforzi saranno ampiamente ripagati. L’abbinamento della verza con le patate e il caciocavallo darà vita ad una pasta dal sapore deciso, una consistenza cremosa e un profumo inebriante. L’importante è che lavoriate per bene ciascun ingrediente: stufate a fuoco lento la verza, cuocete a vapore le patate, ripassatele in padella e completate con una generosa grattugiata di caciocavallo. Servite subito, quando il formaggio sarà ancora bello caldo e filante.
  9. Pasta con verdure grigliate al barbecue. Se siete vegetariani questo è il primo piatto che fa per voi: basterà cuocere le verdure che più preferite a contatto diretto con la fiamma del barbecue, spennellarle con dell’olio e lasciarle riposare qualche minuto mentre si cuoce la pasta. Il tocco in più è dato dall’aggiunta della burrata che, a differenza della mozzarella, risulterà molto più morbida e cremosa.
  10. Frittata di pasta vegana. Un’alternativa originale e diversa dal solito che parli di pasta è questa frittata vegana che al posto delle uova prevede un impasto a base di farina di ceci e curcuma. Utilizzate la pasta che vi è avanzata – qualunque sia il tipo di formato e condimento – e unitela al resto degli ingredienti: cuocete in padella facendo attenzione a che non si bruci. Otterrete un perfetto piatto unico da servire tiepido o a temperatura ambiente insieme ad un contorno di verdure.