Non perdete THE GRAND GELINAZ! SHUFFLE Stay in Tour

12 Novembre 2019

Cosa sia Gelinaz! lo hanno capito in pochi. Alcuni, i più ingenui, credono che si tratti di una serie di cene in giro per il mondo, magari a quattro, otto, sedici, 40 mani; qualcun altro ipotizza sia un gioco di ruolo, una sorta di temporaneo scambio di identità tra cuochi worldwide; i più fantasiosi lo descrivono come uno spettacolo multisensoriale. Addirittura qualcuno crede davvero si tratti solo di un evento gastronomico. Da circa 10 anni a questa parte girano racconti epici su Gelinaz!, al limite della realtà. Si narra di critici vestiti da preti, ragazze che girano tra i tavoli servendo drink in topless, chef che si scambiano casa e cucina improvvisando cene a sorpresa e feste al limite del legale nascoste nei boschi d’Europa e del mondo. Non è niente di tutto questo e un po’ tutto questo messo insieme.

Andrea Petrini, creatore con Fulvio Pierangelini del concetto Gelinaz!, lo descrive da sempre come un esercizio di remix di piatti di chef da parte di altri chef, e non c’è forse definizione migliore. L’idea è quella di reinterpretare in modo radicale il piatto creato da qualcun altro, proprio come fanno i grandi Dj campionando, capovolgendo, ricreando canzoni. E il contesto in cui questo avviene cambia di anno in anno. Le prime due edizioni dello shuffle hanno visto la posse degli chef di Gelinaz! scambiarsi i ristoranti in un imponente evento di portata mondiale. Quest’anno tutto avverrà nei ristoranti in cui gli chef sono resident, ma non cambia il concetto di remix. Mi spiego meglio.

3 DICEMBRE 2019: THE GRAND GELINAZ! STAY IN TOUR

Per questa edizione i 148 chef coinvolti nel Gelinaz! Stay In Tour resteranno a casa, e lì succederà la magia. Ecco come:

  1. Ciascuno dei 148 chef che fanno parte della posse di Gelinaz! creeranno 8 ricette mai servite prima, le Matrici.
  2.  Gelinaz! organizzerà una lotteria per scoprire dove saranno mandate le 8 ricette di ciascuno chef, un vero e proprio scambio di menu.
  3.  Ciascuno chef riceverà le Matrici di un altro chef e dovrà remixarle in qualcosa di più personale e radicale possibile.
  4.  Il giorno dell’evento, tutti gli chef  – tra i più grandi del mondo – apriranno i loro ristoranti al pubblico e offriranno questi loro remix del Matrix di un altro chef. A sorpresa. Solo durante la serata sarà svelato l’autore originale del Matrix.

Dove prenotare in Italia e come

Eccoci quindi alla comunicazione più importante: come funziona e dove avverrà Gelinaz! in Italia, il prossimo 3 dicembre. È possibile prenotare un tavolo in anticipo dal sito di Gelinaz. Un solo menu (quello dei matrix remixati) sarà disponibile nei ristoranti e realizzato per la prima e ultima volta durante la serata. Ogni ristorante creerà dei tavoli unici: ciò significa che gli ospiti si accomoderanno insieme ad altri ospiti.

  • Giuliano BALDESSARI (Aqua Crua – Barbarano Vicentino, VI)
  • Massimo BOTTURA (Francescana at Maria Luigia – Modena)
  • Riccardo CAMANINI (Lido 84 – Gardone Riviera, BS)
  • Carlo CRACCO (Cracco – Milano)
  • Anthony GENOVESE (Il Pagliaccio – Roma)
  • Gianluca GORINI (daGorini – San Piero in Bagno, FC)
  • Antonia KLUGMANN (L’Argine a Vencò – Dolegna del Collio, GO)
  • Karime LOPEZ (Gucci Osteria – Firenze)
  • Isa MAZZOCCHI (La Palta – Borgonovo Val Tidone, PC)
  • Aurora MAZZUCCHELLI (Marconi – Sasso Marconi, BO)
  • Fulvio PIERANGELINI (Mosaico – Roma)
  • Niko ROMITO (Reale – Castel di Sangro, AQ)
  • Diego ROSSI (Trippa – Milano)
  • Luigi TAGLIENTI (Lume – Milano)
  • Stefano TERIGI, Benedetto RULLO & Lorenzo STEFANINI (Giglio – Lucca)
  • Viviana VARESE (VIVA Ristorante di Viviana Varese – Milano)

Non ci resta quindi che invitarvi immediatamente a prenotare i vostri posti. In ogni ristorante troverete anche gli ambassador, coloro – tipo me – che vi guideranno nell’incredibile spettacolo di Gelinaz!