Mangiare in Hotel: Vista Palazzo Lago di Como

26 Novembre 2019

Il Lago di Como, stretto fra cime montuose e sponde che scendono irte nelle sue acque, ancora oggi richiama persone da tutto il mondo per il suo charme. Emblematico è l’esempio di Vista Palazzo Lago di Como, l’hotel ubicato in uno splendido palazzo in stile veneziano del XIX secolo, unico cinque stelle lusso in città, situato nella centralissima piazza Cavour. Vista suggestiva e un ristorante di alto livello per vivere il lago L’Hotel, può fregiarsi di un incredibile vista sul Lario e di un rooftop  dal quale ammirare i monumenti della città come il Duomo, il Broletto e il Tempio Voltiano. Al Vista sono diciotto le suite arredate con stile ed eleganza. Ma il Vista, punta in alto anche con la ristorazione, avendo nel suo team lo chef Stefano Mattara, che è l’anima e la mente del ristorante rooftop Sottovoce. La filosofia gastronomica dello chef si evolve attraverso piatti caratterizzati da un intreccio di tradizione e sperimentazione, dando vita ad una cucina di alto livello.

Se arrivate qui alle prime luci del giorno ricordate che la colazione è un rito importante al Vista: ci sono i Pancake con la ricotta, frutti di bosco e noci caramellate,  le Uova alla Benedict, il French Toast alla banana, il Salmone affumicato con crema di formaggio e erba cipollina, torte di ogni tipo da accompagnare a spremuta di arancia, caffè, cappuccino e una interessante lista di tè. Durante il giorno visitate il lago, passeggiate sulla riva, o nella bella stagione fate un tuffo. A sera, se volete concedervi una coccola restando a cenare in camera godendo del panorama, c’è la possibilità di essere serviti da un personal chef. Ma se siete qui al calar della sera iniziate con un aperitivo per prepararvi alla cena.

L’Infinity bar, si snoda tra interni ed esterni. Nelle piccole terrazze si possono gustare prelibate entrée e intriganti cocktail. All’interno, sono gli arredi ad attirare l’attenzione, questo è il regno del Maître Dario Munaretto , che oltre a seguirvi nel ristorante, vi saprà consigliare i migliori drink dell’Infinity con la promessa di incontri sensoriali indimenticabili. La cocktail list è divisa in quattro sezioni, si ispira alla natura e ai suoi elementi per trarne tutta l’armonia e la forza: non perdetevi il Samurai Spark ovvero ovvero l’elisir per avere un cuore coraggioso, con Nikka FTB, Sangue Morlacco e Sherry Gonzales Byass Noe, affumicato con tea al Gelsomino. Oppure il Flowerpolitan, un twist al Cosmopolitan a tema floreale: Konik’s Tail, infuso ai fiori di Ciliegio, Violetta a Salvia. Ma non è tutto: gli ospiti di Vista troveranno a loro disposizione anche due menu speciali, All day & All night menu, con una ricca selezione di piatti disponibili 24 ore per soddisfare sempre il proprio appetito.

Come accennavamo: la perla gastronomica del Vista, è il Sottovoce. Scegliete di mangiare nella bellissima sala tra divani con stoffe preziose, oppure riservare in esclusiva la Library per una cena romantica. Nel nuovo menu autunnale si fonde tradizione e gradite sorprese. Lo Chef ha dalla sua una esperienza conclamata in cucine stellate. Parte dalla materia prima autentica per creare piatti che pur guardando alla tradizione portano elementi di novità sorprendenti. Quando vi pare di ricalcare un sapore noto, un tocco rapido scompagina le carte in tavola.

Tra gli antipasti spiccano le Mie sarde in saor nella cipolla cotta sulla cenere, il Leprino, ovvero il filetto di lepre al pino mugo, purea di zucca e castagne. Se amate la pasta assaggiate i Quadrati ripieni di chianina e cardoncelli, con crema al Roquefort, fichi e polvere di speck  oppure la Linguina di Gragnano con salsa al pane, cozze aperte al timo, caviale di peperoncino e panure al limone. Tra i secondi concedetevi il Milano-Bangkok, un cubo di vitello panato alle spezie asiatiche e panko con patchoi al limone, purè di patate affumicate. Sul versante pesce, optate per il Cefalo con cipolla rossa, salsa al mango e zenzero, patate confit. Terminate con un dessert speciale, come il Gin Tonic al piatto, composto da gelatina al gin e lime, crema leggera al cioccolato bianco e lime, roccia effervescente e acqua tonica.