Pasta sfoglia: 15 antipasti di Natale da provare

24 Dicembre 2019

Le cose stanno così: o ci si arma di pazienza e ci si prende il tempo di farla a mano oppure si ricorre a quella già pronta all’uso. In entrambi i casi, la pasta sfoglia ci viene in aiuto nella preparazione di ricette dolci e salate. per le feste natalizie gli sfizi di pasta sfoglia sono l'ideale I risultati sono sempre fragranti e gustosi e, con un po’ di tecnica ed esperienza anche esteticamente invitanti. Mettendo da parte per un attimo le ricette dolci, uno degli usi più frequenti della pasta sfoglia è nella preparazione degli antipasti per l’esattezza degli stuzzichini, le monoporzioni che si mangiano con le mani. Le feste sono vicine ed è ormai già tempo di pensare a come sorprendere i nostri ospiti (e soprattutto quei parenti che ci ritengono incapaci di mettere qualcosa di commestibile sul piatto). Ecco qualche idea per gli antipasti a base di pasta sfoglia per il Natale.

  1. Rotolo farcito: è un antipasto ricco ma semplice. Dopo aver tostato leggermente una bella manciata di paprika, si rosolano cipolla, fagiolini e peperone tagliati a dadini e si aggiungono la salsiccia e la carne macinata, si fa cuocere il tutto, si fa raffreddare per una ventina di minuti e poi prepara un rotolo con la pasta sfoglia. Una passata in forno e si serve a fettine.
  2. Rustici con erbe e formaggi: dal gusto fresco e leggero, questi quadrotti di sfoglia vanno cotti i forno spolverizzati di parmigiano e poi farciti con una composta di formaggio caprino, erbette fresche e uva sultanina.
  3. Torta con radicchio, indivia e gorgonzola: questa ricetta prevede due passaggi in forno ma non è per niente difficile. Basta stendere un rettangolo di sfoglia su una teglia e bucherellare il fondo, si dispongono il radicchio e l’indivia tagliati a listarelle e si mette a cuocere a 200 °C per 20 minuti. Passato il tempo, si aggiunge il gorgonzola a pezzetti e le noci e si cuoce di nuovo per 10 minuti.
  4. Ravioli fritti con carciofi e mozzarella: la verdura va leggermente scottata in padella con olio, sale e pepe e lasciata intiepidire. A parte si prepara una mousse setacciando la ricotta aromatizzata al limone e si aggiungono i pezzettini di mozzarella. Si fanno dei mucchietti su metà sfoglia e si chiudono con l’altra metà dando forma con gli stampini o con la rotella. I ravioli vanno fritti in olio bollente, asciugati e serviti tiepidi. 
  5. Ventagli bicolore: questa è una preparazione semplicissima e super coreografica. Sulla sfoglia si spalmano, per il lungo, una mousse di prosciutto e parmigiano e del paté di olive nere. Si arrotola prima una parte e poi l’altra fermandosi al centro del rettangolo e si taglia a fettine. Una cottura veloce in forno e i ventagli sono pronti.
  6. Sausage rolls: per realizzarli nel modo più rapido possibile, munitevi di un mixer da cucina e tritate la salsiccia insieme ai funghi in modo da ottenere un impasto morbido e cremoso. Farcite la pasta con il ripieno a base di carne, formate dei rotolini e completate con il sesamo. Se volte che i vostri commensali arrivino al primo piatto vi consigliamo di non esagerare con le dimensioni.
  7. Fagottini con patate: il procedimento è praticamente uguale a quello dei ravioli ma il ripieno, in questo caso, prevede una composta di patate bollite, gorgonzola e speck. La chiusura a fagottino si fa unendo i quattro angoli e pizzicandoli perché si attacchino. La cottura in forno è veloce, 20-25 minuti a 170°.
  8. Fiori di sfoglia salati: la pasta sfoglia si presta ad essere intagliata e ripiegata in tante forme. Questa volta ci serve una base tonda che taglieremo in 4 sezioni ognuna delle quali andrà incisa a triangolo. Il ripieno dipende dalla vostra fantasia: porri, patate e speck, funghi trifolati e formaggio, alici e pomodori secchi e molto altro. 
  9. Gamberi piccanti in sfoglia: adattissimi per la cena della Vigilia, queste code di gamberi vanno prima marinate in base ai vostri gusti. Se amate il piccante potete usare lo zenzero, qualche fettina di jalapeno e del curry verde, se invece li preferiti più agrodolci la marinatura in salsa di soia è perfetta. i crostacei vano poi arrotolati in sottili strati di sfoglia e cotti in forno.
  10. Tomini con verdure croccanti: i tomini tagliati a metà andranno adagiati al centro di piccoli quadrati di sfoglia e conditi con della verdura di stagione ripassate in padella (zucchine, cicoria, asparagi o agretti). La chiusura a fagotto è semplice, basta far aderire gli angoli tra loro e spennellare un po’ di uovo  si perché si sigillino che per conferire un bel colore dorato.
  11. Girelle alla pizzaiola: preparate il sugo con un soffritto di cipolla e aglio schiacciato, salsa di pomodoro, origano, sale e pepe. Con un cucchiaio stendete la salsa sulla pasta e arrotolate, tagliate a fette stando attenti che non fuoriesca troppo ripieno (con il rischio che poi si bruci). Cuocete in forno fino a doratura.
  12. grissini di pasta sfoglia al formaggioGrissini al formaggio: i grissini di sfoglia sono antipasti leggeri e gustosi, in questa ricetta si spennella tutta la pasta con le uova sbattute e si ricopre con il formaggio grattugiato. Con un taglia pasta si ricavano delle strisce larghe circa 1.5 cm e lunghe 10 e si arrotolano a elica. Vanno serviti a temperatura ambiente.
  13. Sfoglia di pere e Camembert: il gusto raffinato e dolce delle pere si sposa alla perfezione con questo formaggio a pasta molle. La sfoglia va spennellata con un po’ di miele e guarnito con la granella di nocciole, le pere tagliate a fettine vanno disposte e a raggiera e il camembert intagliato va posato al centro. SI chiude unendo gli angoli e si passa in forno per 35 minuti. Va servito tagliato a piccole fette con un’aggiunta di granella di nocciole.
  14. Fiocco con provola, salsiccia e friggitelli: dopo aver passato in padella i  friggitelli, lasciateli intiepidire e adagiateli sulla sfoglia taglia in pezzi. Aggiungete la provola a cubetti e la salsiccia a pezzettini. Sigillate, spennellate con le uova sbattute e cuocete in forno.
  15. Fagottini al pesto: per un antipasto dal gusto fresco e leggero questi fagottini sono arricchiti da una besciamella con l’aggiunta di pesto, fagiolini e patate in piccoli tocchetti. Consigliamo di usare dei pirottini per mantenere la forma della sfoglia e per evitare che il ripieno fuoriesca troppo.