Dopo manzo e pollo, anche il maiale diventa vegano: Impossible Pork

13 Gennaio 2020

Dopo esserci riusciti con il manzo, perché non provarci con il maiale? Per questo 2020 Impossible Foods ha deciso di puntare ancora più in alto e, al CES di Las Vegas ha presentato il suo nuovo Impossible Pork, un composto a base vegetale molto simile alla carne di suino. Il nuovo prodotto, esattamente come il suo precedente omologo finto bovino, è un cibo sintetico ottenuto da un mix di vegetali, primo su tutti la soia, mischiato insieme a olio di semi di girasole, olio di cocco, aminoacidi, vitamine, zucchero e – soprattutto – l’eme, composto organico contenente ferro e presente in tutti gli organismi viventi (piante comprese), in grado di dare il sapore e il finto sanguinamento tipico della carne.

L’Impossible Pork è stato voluto per conquistare soprattutto il mercato asiatico, in cui la domanda di maiale è altissima. Secondo i dati raccolti da Reuters, la carne di suino è infatti la più consumata al mondo degli ultimi 40 anni. l'impossible pork contiene più di 100 calorie in meno E, da sola, la Cina ne produce e consuma più di ogni altro Paese al mondo. Stando a chi lo ha assaggiato, le differenze con l’originale non sono eccessive, soprattutto quando è utilizzato per preparare il ragù. Anche a livello calorico le somiglianze sono evidenti: 100 grammi della finta carne contengono solo 220 calorie, con 13 grammi di grassi e 16 di proteine. La stessa grammatura di quella vera contiene nell’ordine 350 kCal, 32 grammi di grassi e 17 grammi di proteine.

E anche se nei piani dell’azienda ci sono già nuovi prodotti impossibili, l’unico confermato, finora, è l’Impossible Sausage, una finta salsiccia vegetale che sarà venduta nei Burger King degli Stati Uniti a partire dalla fine di gennaio. In Italia, invece, non è ancora chiaro dove si potranno trovare – forse proprio nei locali della suddetta catena di fast food – né a che prezzo saranno venduti. In teoria, come già per gli Impossible Burgers, negli USA una confezione da circa 3 etti e mezzo dovrebbe aggirarsi intorno ai 9 dollari.

I Video di Agrodolce: La ricetta del saltimbocca di mare