Formaticum 2020: torna la mostra mercato dedicata ai formaggi

3 Febbraio 2020

La prima edizione, tenutasi lo scorso anno, ha richiamato ben 1500 visitatori. A distanza di 12 mesi, gli spazi del WeGil di Roma tornano ad ospitare Formaticum, mostra mercato dedicata alle rarità casearie, ideata da La Pecora Nera Editore. L’evento rappresenta un’importante occasione di visibilità per piccole realtà, selezionate da Vincenzo Mancino (DOL – Di Origine Laziale), che portano avanti caparbiamente la loro attività, basata sulla pastorizia, nel rispetto di animali e ambiente.

Formaticum 2020

Vincenzo Mancino

Se nel 2019 il tema principale è stato la valorizzazione del lavoro, a tratti eroico, dei produttori, il focus di quest’anno è spostato sul contributo che possono fornire i clienti, attraverso un approccio consapevole in fase di acquisto dei beni alimentari. Le aziende presenti saranno circa una ventina, tra cui tante novità, per un numero maggiore di regioni rappresentate. Tra le eccellenze che si potranno degustare e acquistare a Formaticum, vale la pena menzionare lo Storico Ribelle (presidio Slow Food), formaggio a latte crudo vaccino e caprino, prodotto da casari che non si riconoscono nel disciplinare della Dop del Bitto, a loro parere troppo permissivo.

Premi

Coerentemente al tema di questa edizione, verranno premiate, non solo le migliori 15 botteghe romane che valorizzano i prodotti caseari, ma anche i loro clienti più attenti e appassionati. Vi sarà poi la proclamazione della Migliore azienda partecipante, distintasi per qualità e tradizione familiare. La commissione sarà formata da esperti del settore. Il premio è un modo per onorare la memoria di Roberto Molinari, giovane pastore scomparso prematuramente in un incidente mentre pascolava il suo gregge di capre.

Seminari

Fitto e interessante è il programma di incontri formativi, curati dalla delegazione romana di ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi). Sabato 8 febbraio, alle ore 12.00 I segreti della pasta filata: seminario a cura del mastro casaro Donato Nicastro con dimostrazione pratica di filatura e assaggi guidati. Alle 13.00 Verticale di Pecorino Romano Dop, con diverse stagionature messe a confronto. Alle ore 16.00 appuntamento con Scopri il latte: degustazione di formaggi prodotti con quattro tipologie di latte. Alle 17.30 si parlerà di Formaggi in cucina, con lo chef Fabio Campoli. Alle 18.30 Prove da un matrimonio: abbinamenti formaggi e vino.

Domenica 9 febbraio alle ore 11.00 Eppure fila...Dimostrazione per i più piccoli a cura del mastro casaro Donato Nicastro. Alle 12.30 Cogli la differenza, tavola rotonda incentrata sulla differenza tra latte intero e delattosato nel formaggio; interverranno medici e nutrizionisti, moderati da Domenico Villani dell’Onaf. Alle ore 15.00 Premiazione delle Botteghe del gusto. Alle ore 17.30 si tornerà a parlare di abbinamenti, ma questa volta coprotagonista sarà la birra. Alcuni seminari saranno gratuiti, altri avranno un costo pari a 3,00 euro.

Orari e biglietti

L’appuntamento con Formaticum è per Sabato 8 febbraio (dalle 11.00 alle 20.00) e Domenica 9 febbraio (dalle 10.00 alle 19.00). Il biglietto d’ingresso si può acquistare direttamente al WeGil di Largo Ascianghi, 5 (Trastevere) al costo di 5 euro.

I Video di Agrodolce: Tagliere di formaggi affinati