Scuole chiuse: 8 ricette da cucinare insieme ai bambini

10 Marzo 2020

Le avete provate tutte tra disegni, carte e colori, puzzle, lego e uscite al parco, ma l’energia dei vostri bambini è ben lontana dall’esaurirsi. In effetti, se si pensa a quanto le attività scolastiche assorbano la vitalità e la voglia di fare dei più piccoli – un'attività alternativa e stimolante quando le scuole sono chiuse se non fosse che già solo i rapporti con gli amichetti fanno gran parte del lavoro – è evidente l’ambiente casalingo fatica non poco a raggiungere gli stessi livelli. Come ingegnarsi mentre le scuole sono chiuse, allora? La risposta ha un nome ben preciso e si chiama cucina. Coinvolgere i vostri figli nella preparazione di ricette – sia dolci che salate – non solo stimolerà la creatività assorbendo gran parte delle loro energie mentali – ma occuperà gran parte del tempo della vostra giornata. Servirà solo un po’ di organizzazione e una certa attenzione alla scelta del piatto più giusto che dovrà essere semplice ma al tempo stesso divertente e originale. Ecco allora 8 ricette da cucinare insieme ai bambini.

  1. Lasagna con melanzane. La lasagna è uno dei primi piatti che più di altri attira i piccoli sia nel gusto che nella presentazione. Se poi si tratta di una versione vegetariana, sarà anche un’ottima soluzione per invogliare i vostri bambini a fare il pieno di vitamine. Dunque, metteteli subito all’opera iniziando a cospargere di sale grosso le melanzane: si divertiranno a strofinarle per bene e a sistemarle ordinatamente su un tagliere di legno. Nell’attesa, potranno aiutarvi a girare il sugo e a disporre tutti gli ingredienti che serviranno per il momento finale dell’assemblaggio. Lasciate che siano loro a creare gli strati alternando le sfoglie di lasagne con le melanzane, il sugo e il formaggio.
  2. Muffin cacao e yogurt. Sono semplici, veloci e possono essere preparati in mille modi diversi: con golosi ripieni, colorate decorazioni e forme originali. Se siete alle prime armi e volete cimentarvi in una ricetta assolutamente perfetta per più piccoli questa è la scelta giusta. Coinvolgeteli fin dalla scelta degli ingredienti, fategli mescolare quelli secchi e aggiungeteli delicatamente a quelli liquidi. L’impasto non andrà lavorato a lungo: l’importante è che sia bello liscio e omogeneo. A questo punto, lasciate a loro la decisione sul colore dei pirottini da usare e aiutateli nel versare l’impasto poco alla volta. Durante la cottura potete scegliere qualche golosa decorazione da aggiungere.
  3. Burger pagliaccio di merluzzo. Si sa che il pesce rappresenta una nota decisamente dolente nell’alimentazione dei più piccoli. Forse però coinvolgendoli nella preparazione e facendoli divertire nella decorazione finale potrete raggiungere l’obiettivo tanto desiderato. Scegliete un pesce dal sapore delicato come il merluzzo e utilizzate ortaggi colorati e semplici da lavorare come le carote e i pisellini. Per conferire un tocco ancora più goloso ai vostri burger, lavorateli con le patate: questo passaggio divertirà particolarmente i più piccoli che dovranno impastare fino a formare un composto omogeneo. Intanto, voi pensate a tagliare le verdure e lasciate che sia la creatività dei vostri bambini a creare la versione personale del pesce pagliaccio.
  4. Biscotti con cioccolato e noci. Sono davvero tanti i motivi per cui i vostri bambini ameranno preparare questi biscotti. Uno dopo l’altro, i passaggi di questa ricetta li incuriosiranno sempre di più. Innanzitutto si troveranno alle prese con il montaggio degli albumi e con quella nuvola soffice e spumosa a cui è sempre difficile resistere (anche per noi adulti). E poi il ripieno: dopo aver realizzato l’impasto e avergli dato la forma con stampini di vario genere, sarà il momento di dedicarsi al goloso ripieno a base di noci, latte e burro. Utilizzate una ciotolina e un piccolo pestello per far divertire i vostri bambini nel tritare le noci (già precedentemente sgusciate), aggiungete il latte, il burro e aiutateli a mescolare con cura.
  5. Panzerotti alle verdure. Qui la soluzione è duplice: potrete decidere di utilizzare una pasta sfoglia o brisée già pronta, oppure scegliere di prepararla in casa creando un semplice impasto a base di acqua e farina. Ovviamente, questa seconda opzione farà la felicità dei vostri bambini che non vedranno l’ora di impastare e sporcarsi per bene. Per ridurre i tempi e venire incontro alla proverbiale impazienza dei piccoli, utilizzate il lievito istantaneo: una volta che il vostro impasto sarà pronto fate riempire dai vostri aiutanti i panzerotti con verdure e pezzetti di scamorza.
  6. Millefoglie di verdure con scamorza. In questa ricetta allenerete tutta la precisione e la concentrazione dei vostri bambini. Potete direttamente acquistare delle verdure già grigliate, oppure cuocerle voi stessi su una griglia. L’importante però è che vengano sistemate con cura una sopra all’altra alternando strati di scamorza. Per conferire alle verdure la forma tondeggiante senza usare coltelli potete scegliere dei pratici coppapasta che potranno essere maneggiati dai vostri bambini senza alcun pericolo.
  7. Ciambellone alle nocciole e gocce di cioccolato. Non c’è modo migliore per occupare il tempo casalingo con i più piccoli che quello di preparare un bel ciambellone con cui allietare le colazioni e le merende della settimana. La realizzazione di una torta vera e propria ha sempre un certo appeal nei confronti dei bambini: il momento dell’impasto, la lievitazione in forno e il momento finale dell’assaggio. Scegliete, quindi, una ricetta facile con pochi passaggi, ma non rinunciate a quel tocco in più: in questo caso l’aggiunta di nocciole e gocce di cioccolato sprigionerà un profumo davvero allettante.
  8. Crostata con pere e cornflakes. Quando c’è da mettere le mani in pasta i vostri piccoli aiutanti sapranno sempre come stupirvi. E lo faranno ancor di più se si tratta di decorare il dolce con ingredienti di particolare effetto scenografico, come le pere e i cornflakes. Fatevi aiutare nella preparazione dell’impasto fino a creare un panetto bello liscio e omogeneo. Una volta che la base della crostata sarà pronta affidate ai vostri bambini il compito di farcire con un generoso strato marmellata e di crema di nocciole. Voi, intanto, dedicatevi al taglio delle pere e alla preparazione dello sciroppo. Fatevi da parte per il momento della decorazione e lasciate che i vostri aiutanti si divertano a creare curiose combinazioni con le pere e i cornflakes.