How to: acquistare il pesce tramite delivery

27 Marzo 2020

Fra le tante, amare conseguenze dell’emergenza Coronavirus c’è il crollo delle vendite del pesce. Fino a qualche giorno fa i pescherecci hanno lavorato regolarmente, la principale causa coincide con la chiusura dei ristoranti così come gli impianti di acquacoltura, ma la domanda registra un calo ormai prossimo al 50 %. La principale causa coincide con la chiusura delle attività di ristorazione. Gli italiani, si sa, amano il pesce e amano mangiarlo nei locali pubblici, in compagnia e all’insegna del massimo relax. Per il momento non è possibile fare nulla di tutto questo e il mercato ittico, quindi, ne risente. Ma c’è un’altra questione: se è vero che la quarantena ha spinto molti di noi a trascorrere più tempo ai fornelli, è anche vero che il pesce non rappresenta un’opzione gettonata.

Molte pescherie e parecchi mercati ittici, proprio a causa dei mancati ordini, hanno momentaneamente deciso per uno stop nel tentativo di limitare i già pesanti danni. Questo significa che se si decide di preparare una pietanza a base di pesce fresco o molluschi, non è detto che reperire la materia prima sia semplice. E quando c’è, costa cara.

Perché non scegliere il delivery?

Eppure un modo per rendere questa situazione meno tragica, e al contempo concedersi del cibo sano e gustoso, c’è: il delivery. Sono ormai diverse le aziende italiane che consegnano pesce fresco a domicilio. Citiamo Orapesce, che opera su tutto il territorio, anche se c’è da aspettare diversi giorni soprattutto in questo periodo. Sul sito ufficiale c’è la sezione shop con foto e prezzi.

Itty.Fish è uno shop online dedicato al pesce fresco, con spedizioni nel Nord e Centro Italia in 48 ore, con una catena del freddo garantita. Al momento dell’ordine il pesce è pulito, preparato e – se richiesto – anche cotto dai cuochi di Itty Fish. È poi spedito in vaschette con metodo di conservazione ATM (atmosfera modificata).

Anche I Love Ostrica opera su tutto il territorio e può essere un’irresistibile tentazione per i patiti di ostriche, appunto, così come di crudi, caviale, plateau. Molti altri commercianti operano a livello locale o regionale; per trovare quelli vicini a voi basta fare una breve ricerca online. Il pesce fresco fa bene, in tutti i sensi.

I Video di Agrodolce: Parmigiana di melanzane