My Contactless Menu: la fine dei menu cartacei

29 Aprile 2020

Emergenza Coronavirus: la tanto attesa Fase 2 sta per cominciare, gli italiani ritroveranno gradualmente parte della loro libertà ma è ormai chiaro che il concetto di normalità dovrà essere rivisto. Molti sono ancora i nodi da sciogliere; si rende necessaria la digitalizzazione del menu ci si interroga, per esempio, sul futuro prossimo della ristorazione. Per quanto riguarda la riapertura, l’ultimo decreto parla del 1 giugno. In compenso, è arrivato il via libera all’asporto. Resta il fatto che gli italiani non vedono l’ora di tornare a pranzare e cenare fuori, seduti ai tavoli dei loro locali prediletti. Si attendono le nuove regole e intanto si prova a riorganizzarsi al meglio anche sulla base del Manifesto Orizzontale dell’Ospitalità e della Tavola. Tra le misure di prevenzione raccomandate per la riapertura c’è la digitalizzazione del menu. Ed è qui che entra in ballo una novità interessante: My Contactless Menu.

Il primo menu digitale 4.0

Molti conoscono MyCIA, l’app che aiuta a individuare i ristoranti in grado di soddisfare le proprie preferenze nonché esigenze in fatto di cucina. il menu cartaceo è ormai poco igienico, l'alternativa digitale è fondamentale Il suo creatore, Pietro Ruffoni, amministratore  delegato di HealthyFood, proprio per agevolare la digitalizzazione della ristorazione e dare una mano concreta agli operatori del settore ha ideato un servizio che mira all’archiviazione definitiva del menu cartaceo; quest’ultimo dovrebbe ormai essere igienizzato di continuo, il che non è fattibile. My Contactless Menu è il primo menù digitale 4.0, che traduce in maniera istantanea in 60 lingue; per visionarlo bisogna scansionare con il proprio smartphone il QR Code collocato sul tavolo del ristorante. La visualizzazione avviene direttamente nella lingua madre e, previo assenso del locale, è possibile avere informazioni anche sui valori nutrizionali e calorici delle varie portate.

Lo si può aggiornare in tempo reale e con la massima autonomia, risparmiando non solo tempo ma anche denaro. Inoltre c’è la possibilità di condividerlo tramite qualsiasi servizio di messaggistica nonché filtrarlo sulla base dei propri gusti e della propria alimentazione, eliminando i cibi non adatti.

Gli ulteriori servizi

In realtà My Contactless Menu non è un unico servizio, ma un pacchetto intero. Permette infatti anche di prenotare online il proprio tavolo dall’app: prenotazioni e ordini online fanno parte delle funzioni di my contactless menu di conseguenza i gestori possono organizzare più facilmente gli ingressi scaglionati e gli utenti evitare file snervanti. Inoltre è possibile attivare Order & Pay by Phone, ovvero la funzione tramite cui effettuare gli ordini direttamente dal menu digitalizzato, ricevendo il conto in formato digitale e pagandolo tramite smartphone. “Il mondo della ristorazione – dice Pietro Ruffoni – si prepara alla ripartenza tra molte incognite e con la consapevolezza che l’innovazione peserà non poco in questa sfida. Noi ci siamo attivati subito per supportare con servizi smart, intuitivi ed unici nel loro genere, ristoratori e clienti. My Contactless Menu è nato proprio per ridurre a zero il rischio di contagio, digitalizzando tutti quei processi che fino ad oggi hanno potuto essere fisici e che non potranno più esserlo”.

I Video di Agrodolce: Supplì bianco