Home TV e media La cucina regna anche nei video di TikTok

La cucina regna anche nei video di TikTok

di Maria Angela Silleni

TikTok, social network nato come Musical.ly, propone tanti contenuti anche a tema cucina: dagli chef ai video amatoriali, ci si diverte cucinando.

Nel 2016, quando è nato, TikTok si chiamava Musical.ly e serviva per la pubblicazione di brevi video musicali. Ma come tutti i social network, quando gli utenti sono aumentati TikTok si è allargato a comprendere tutti gli aspetti dell’esperienza umana – compresa, ovviamente, la cucina.

Come funziona

Oggi TikTok è una piazza frequentata ogni giorno da 41 milioni di utenti attivi, 6 dei quali si trovano in Italia. 6 milioni di persone in italia sono iscritte a tiktok La maggior parte degli iscritti sono adolescenti (la registrazione è consentita dai 13 anni in su), ma nella Penisola il social network conta anche su una buona quota di over 35. Tutti caricano o guardano i video caricati da altri utenti: ogni video dura dai 15 ai 60 secondi ed è abbinato a una traccia audio musicale o registrata dal vivo. Nei pochi secondi concessi dal social network, è impossibile riuscire a trasmettere grandi quantità di informazioni. Per questo la comunicazione su TikTok si basa sui meme – porzioni di informazioni già note a tutta la comunità, che di solito non richiedono interpretazioni complesse – e sulle challenge: ogni settimana, su TikTok milioni di adolescenti e adulti si sfidano a interpretare frammenti di canzoni, a riprodurre posizioni o mosse di ballo più o meno difficili.

Le ricette su TikTok

Le food challenge non sono fra le più comuni, ma i video di ricette abbondano comunque: sono quasi sempre amatoriali, girati non da professionisti ma da appassionati, nelle cucine di casa piuttosto che in quelle dei ristoranti e delle redazioni. Fra i più popolari ci sono quelli che mostrano come trasformare una pizza surgelata in un piatto gourmet, cosa portarsi per pranzo a scuola o al lavoro, o come preparare una pasta aglio e olio in pochi minuti. Sono video imperfetti e a volte imprevedibili, con punte di comicità o creatività. A causa dei tempi ristretti, quasi nessuno contiene indicazioni precise su tempi, dosi e modalità: sono ricette da guardare, più che riprodurre – a meno di non essere già abbastanza bravi da intuire i dettagli della preparazione, e usare il video come spunto.

Gli chef su TikTok

Pochi chef professionisti sono riusciti a entrare con successo nella mentalità di TikTok: fra loro ci sono però Bruno Barbieri, che anche durante la pandemia ha continuato a postare video girati nella cucina di casa, e Gordon Ramsay, che negli ultimi mesi ha deciso di avventurarsi nel social network a fianco della figlia diciottenne Tilly. Il successo maggiore è comunque riscosso dai cuochi amatoriali, come Cooking with Shereen con le sue ricette facili e di sicuro successo, Jenny Martinez che propone quasi esclusivamente piatti tex-mex, e Sonny Hurrell, amato per la disinvoltura con cui taglia e lancia gli ingredienti in pentola.

Come trovare i video di ricette

I TikTok chef ancora da scoprire sono però sicuramente molti. TikTok è un social network giovane e caotico: il modo migliore per esplorarlo è lasciarsi trascinare dall’algoritmo, che seleziona i contenuti da mostrare in base al successo generale e al gradimento espresso da ognuno tramite cuoricini e condivisioni; ma si può anche tentare di andare dritti alla meta, seguendo la scia di hashtag come #tiktokfooditalia, #tiktokchefs, #15secondchef o #60secondchef o i sempreverdi #foodies e #foodporn. L’importante è non fissarsi troppo sull’obiettivo: su TikTok, lo spunto giusto per la merenda o la cena perfetta può nascondersi nei video più inaspettati!