Cattelan e Leclerc spiegano la carbonara perfetta con un video virale

31 Maggio 2020

Un tappeto musicale di piano solo, poi l’ingresso degli archi, i primi piani evocativi, un testo che infine non lascia dubbi. Quella di Alessandro Cattelan e Charles Leclerc è una pubblicità sociale. per salvare il mondo dalle carbonare dozzinali Intensa, sentita, commovente. Per una giusta causa. Salvare il mondo dalla carbonara fatta…un po’ come l’avrebbe detto il buon Renè Ferretti in Boris. Per sensibilizzare la coscienza collettiva, il conduttore di EPCC Live e il suo ospite campione di Formula1 Leclerc si sono resi protagonisti di un video, ormai virale sui social, in cui mostrano le più comuni e orribili variazioni della ricetta più semplice del mondo: wurstel, prezzemolo e tanta tanta panna. Rivelando persino una verità scomoda: non esiste la carbonara vegana.

È ora che tutti conoscano la verità – spiegano quindi alternando lo sguardo in camera – uova, guanciale, pecorino, pepe. E niente più. Nothing more. Les jeux son fait”. Il video ironico è andato in onda alla fine dell’ultima puntata dello show, che insieme al pilota monegasco ha visto tra gli ospiti anche Francesco Panella, ristoratore e imprenditore, e conduttore show televisivi sulla cucina. Proprio nel suo intervento, il volto di Little Big Italy ha parlato di quello che potrebbe essere il futuro della ristorazione post Covid-19 e ha ricordato gli incontri nei suoi ristoranti con clienti come Charlize Theron e Bono Vox, svelando che proprio quest’ultimo mette la panna nella carbonara.

Bastano pochi ingredienti per fare molto, facciamolo insieme: carbonara, rien ne va plus“. Ma un ultimo dubbio permane: il formato della pasta. Che è lunga per Cattelan e corta secondo Leclerc.

I Video di Agrodolce: Cheesecake salata