Barbieri e pasta Sgambaro uniti per l’Antoniano

8 Giugno 2020

L’emergenza Coronavirus è sfociata in un tragico paradosso ben spiegato, in sintesi, da Abdolreza Abbassian, economista senior presso la FAO: “Si può avere una crisi alimentare anche con molto cibo a disposizione”. La pandemia è scoppiata a livello mondiale nello stesso momento in cui i raccolti erano abbondanti e la riserve di cibo ampie. A causa delle restrizioni a tutti note, allo stop dei trasporti e del commercio e all’aumento dei prezzi, però, sia la domanda che l’offerta di cibo hanno subito gravi distorsioni. Difficile quantificare, ad esempio, quanta verdura e quanta frutta siano rimaste a marcire nei campi.

Come se non bastasse, molte persone hanno perso il lavoro o comunque sono state assai danneggiate dal punto di vista economico e professionale, per cui il loro potere d’acquisto è diminuito drasticamente. Un fenomeno, questo, che purtroppo riguarda anche l’Italia e soprattutto coloro che già prima dell’emergenza sanitaria versavano in condizioni di difficoltà. Rincuora, d’altra parte, l’aumento di iniziative mirate a risolvere il problema, o comunque alleviare il disagio. Così, dopo la donazione della Riso Gallo, eccone un’altra da parte dello chef Bruno Barbieri e del pastificio veneto Sgambaro.

Un aiuto per la mensa francescana Padre Ernesto

Barbieri è originario di Medicina, piccolo comune della provincia di Bologna. E a Bologna ha sede lo storico Antoniano, che fra l’altro gestisce la mensa francescana Padre Ernesto, presso cui vengono ogni giorno preparati oltre 130 pasti caldi per le persone più fragili. Ebbene, proprio alla mensa lo chef e il pastificio Sgambaro hanno donato più di 15.000 kg di pasta. barbieri e pastificio sgambaro hanno donato alla mensa 15.000 kg di pasta Ormai da diversi anni Bruno Barbieri è al fianco dell’Antoniano e partecipa a Operazione Pane, finalizzata a sostenere 14 mense francescane in tutta Italia e una in Siria: “Ho conosciuto Fra Giampaolo Cavalli qualche anno fa – ha raccontato – quando mi invitarono allo Zecchino d’Oro. Mi raccontò dell’impegno costante di Antoniano nell’occuparsi quotidianamente della mensa francescana di Bologna e dell’importanza del progetto Operazione Pane, di cui è coordinatore. Fra Giampaolo è divenuto poi un amico, sempre impegnato ad aiutare il prossimo; stavolta ho deciso di aiutarlo io e ho coinvolto un altro amico, Pierantonio Sgambaro, presidente del Pastificio Sgambaro, che ha accolto subito la mia richiesta”.

Pasta assicurata per 3 mesi

La donazione, ha spiegato invece Fra Giampaolo, “coprirà la fornitura di pasta per tutte le famiglie e le persone che aiutiamo ogni giorno, per ben tre mesi”. Un aiuto concreto, ma anche un gesto di speranza. Perché continuano ad aumentare le persone che si rivolgono alle strutture francescane: “l’attuale situazione – ha aggiunto il sacerdote – non solo sta peggiorando la condizione di chi si trova nel disagio, ma sta anche mettendo in difficoltà tante altre famiglie”. Adesso più che mai, la solidarietà è fondamentale. Barbieri ha anche preparato, per questo progetto, una ricetta ad hoc disponibile sul suo canale Youtube: orecchiette con salsiccia, fonduta e basilico.