Impastatrice planetaria: cos’è e come funziona, guida alla scelta

11 Luglio 2020
di Agrodolce

Protagonista della cucina dei pasticcieri, l’impastatrice planetaria è una risorsa che facilita enormemente il lavoro di chi ama impastare e preparare dolci, pane e pizze e in generale tutti i prodotti lievitati ma anche creme e mousse soffici e vaporose. Valido aiuto per lavorare grandi quantità di impasto dimezzando tempi e fatica Non si tratta di un classico elettrodomestico in grado di svolgere diverse funzioni come tritare, montare e frullare, infatti la sua funzione primaria riguarda la preparazione degli impasti dimezzando il tempo e soprattutto la fatica. Il nome planetaria ha una spiegazione specifica: il movimento dell’impastatrice replica il moto dei pianeti e consiste nella rotazione di un braccio che, incorporando aria, amalgama gli ingredienti e favorisce la lievitazione.

Come funziona

Il funzionamento dell’impastatrice planetaria si basa sul duplice movimento della frusta: rotazione sia sul suo asse sia attorno al centro della ciotola in acciaio, permettendo di raggiungere i bordi e di ottenere un impasto molto uniforme e omogeneo. la frusta cambia a seconda del tipo di lavorazione necessario La frusta può essere di diverse tipologie a seconda del tipo di lavorazione, precisamente a filo e a foglia rispettivamente usate per montare e per miscelare impasti molto corposi. La frusta a foglia è anche chiamata spesso frusta piatta o frusta K, appellativo che deriva dall’azienda inglese Kenwood che per prima ha progettato questo accessorio. Il gancio, infine, serve per la panificazione. L’acquisto di una planetaria può rivelarsi molto utile per la lavorazione di grosse quantità di impasto e per la preparazione di impasti caratterizzati da tempi di lavorazione molto lunghi che, se realizzati a mano, potrebbero limitare la qualità del risultato e richiedere una fatica eccessiva.

Acquistare una planetaria: guida alla scelta

Prima di acquistare una planetaria è necessario valutare alcuni aspetti importanti che incidono sulla scelta. In commercio, infatti, esistono impastatrici di varie tipologie e dimensioni da cui deriva un ingombro differente. In generale, prima di concludere l’acquisto bisognerebbe prestare attenzione a questi specifici fattori:

  • capacità dell’impastatrice;
  • potenza complessiva;
  • materiale di costruzione;
  • numero di velocità consentite;
  • presenza di accessori aggiuntivi;
  • funzioni pensate specificamente per garantire la sicurezza durante l’uso, come il blocco motore.

Modelli e prezzi

Ecco una selezione di impastatrici planetarie reperibili online, diverse per capacità e funzioni ma caratterizzate da un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Impastatrice planetaria Klarstein

Multifunzione e facile da usare

Impastatrice planetaria Klarstein con ampia ciotola in acciaio inox con capacità 5,2 litri, 6 velocità, tre accessori e coperchio trasparente.

L’impastatrice planetaria Klarstein, con i suoi 1200 Watt di potenza massima, permette di preparare facilmente ogni tipo di impasto. Vanta fino a 6 velocità e un’ampia ciotola in acciaio inox con capacità 5,2 litri, oltre a tre accessori per l’impasto adatti per la pulizia in lavastoviglie: un braccio miscelatore, uno impastatore e una frusta. La velocità del movimento è inoltre regolabile secondo 6 gradi. È anche dotata di coperchio trasparente e rimovibile. Le basi a ventosa garantiscono, inoltre, una presa salda durante l’utilizzo.

Impastatrice planetaria Kenwood Prospero

Compatta e accessoriata

Compatta e potente, la planetaria Kenwood Prospero vanta 3 velocità di lavorazione, potenza pari a 1000 watt e diversi tipi di accessori diversi.

184,69 € su Amazon
230,00 € risparmi 46 €

L’impastatrice planetaria Kenwood Prospero permette di preparare qualsiasi impasto e di ottimizzare lo spazio in cucina grazie al suo design compatto. È dotata di 3 prese motore per impostare fino a 3 diverse velocità di lavorazione a seconda delle necessità. Include la frusta K, la frusta a filo e il gancio impastatore. La potenza è pari a 1000 watt, mentre il recipiente in acciaio inossidabile ha una capacità di 4.3 litri ed è dotato di coperchio trasparente come protezione dagli schizzi. Sono dati in dotazione anche un food processor con lame in acciaio inossidabile (tre lame a disco), un frullatore in plastica, uno spremiagrumi e una spatola.

Impastatrice planetaria Moulinex MasterChef

Perfetta per piccoli impasti

Ideale per impasti poco voluminosi, la planetaria Moulinex MasterChef è dotata di 3 accessori standard e permette di preparare fino a 2,6 kg di impasto.

Grazie a un motore potente da 1500 watt e ai suoi 3 utensili di qualità in metallo pressofuso, l’impastatrice planetaria Moulinex MasterChef vanta un ampio recipiente da 6,7 litri che permette di preparare fino a 2,6 kg di impasto. Il duplice movimento permette di ottenere una miscelazione omogenea anche grazie ai 3 accessori in dotazione: il gancio impastatore in metallo pressofuso per uso intensivo, lo sbattitore e la frusta.

I Video di Agrodolce: Torta di castagne