Polpo avanzato, 10 ricette super con cui utilizzarlo

14 Luglio 2020

A differenza delle altre tipologie di molluschi, il polpo necessita di particolari attenzioni sia in fase di cottura che in quella preliminare di trattamento della carne. se avanza, il polpo può essere impiegato in altre ricette La consistenza piuttosto tenace del tessuto connettivo, richiedendo tecnica e tempo per ammorbidirsi, non lo rende di certo uno di quei piatti da preparare all’ultimo minuto. Magari, proprio per questo motivo – con lo scopo di avvantaggiarvi una volta per tutte – vi sarà capitato di cucinare una quantità di polpo maggiore del necessario così da poterlo utilizzare come base e punto di partenza per altre ricette più complesse. Se avete del polpo avanzato e non sapete come impiegarlo, lasciatevi ispirare da queste 10 ricette assolutamente imbattibili.

  1. Polpo arrosto con fagioli e salsa agrumata. Avere del polpo arrosto avanzato vi consentirà di preparare questa ricetta in modo facile e veloce. Non dovrete fare altro che occuparvi della crema di fagioli resa particolarmente saporita e profumata dall’aggiunta del lardo e da un mix di aromi a base di alloro, aglio e rosmarino. Il tocco agrumato è dato dalla presenza del succo di limone che insieme ai capperi creerà una sorta di sciroppo con cui condire il vostro polpo.
  2. Polpo al misto d’orto. Un piatto unico gustoso e salutare da portare in tavola senza preoccuparsi di servire portate aggiuntive o di completamento. Al massimo potrete concludere il pasto con un’insalata o un bel tagliere di frutta fresca. L’abbinamento delle verdure – zucchine, melanzane, pomodori – con le proteine del polpo dà vita a un piatto completo e facile da assemblare. Perfetto da preparare se avete avanzi di verdure e di polpo che non sapete come utilizzare in modo creativo.
  3. Polpo rosticciato con asparagina e patate. Ecco una ricetta con mire da vero e proprio piatto gourmet, ma con un livello di difficoltà minimo. Se avete del polpo arrosto avanzato già potete considerarvi a metà dell’opera. Vi basterà preparare il condimento a base di patate sul quale andrà adagiato il polpo insaporito con una salsa ristretta preparata con brodo, pomodori e il succo di mezzo limone. Potrete servirlo in due differenti modi: come un secondo piatto caldo o tiepido come antipasto leggero e originale.
  4. Polpo arrosto con patate. Versione ricca e sostanziosa della più leggera insalata di polpo e patate, questa ricetta può essere utilizzata in molti modi diversi a seconda dell’occasione in cui servirla. Dal pranzo domenicale comodamente seduti a tavola, a un pasto veloce e pratico da consumarsi in giro: in quest’ultimo caso, riducete il polpo e le patate in pezzetti più piccoli e conditeli con un filo d’olio a crudo per mantenerli morbidi. Per rendere il piatto ancora più completo potete aggiungere anche delle verdure a tocchetti.
  5. Ragù di polpo. Preparare un gustoso ragù con del polpo arrosto avanzato ha un vantaggio non da poco, ossia quello di conferire al piatto un sapore deciso ma al tempo stesso non troppo forte. Il rischio di questa ricetta, infatti, laddove si decida di cucinare direttamente il polpo crudo insieme al pomodoro, è di ottenere un gusto piuttosto marcato che può non essere di gradimento a molti. Unico accorgimento da osservare è ridurre la dose di sale da aggiungere – o addirittura, eliminarla – se il vostro polpo arrosto già è stato salato in precedenza.
  6. Insalata di riso marinara: polpo e cozze. Una ricetta fresca da servire non solo per un pranzo in spiaggia ma anche per una cena all’aperto in compagna di amici o parenti. La preparazione è davvero facile e potrete personalizzarla aggiungendo il pesce che più preferite – gamberi, scampi, vongole – o modificando la tipologia del riso (basmati o riso venere). Anche il condimento può spaziare dal classico abbinamento con rucola e pomodorini alle varianti più saporite a base di pesto, pinoli e olive.
  7. Insalata di polpo su crema di piselli. Se cercate un piatto equilibrato nei sapori e nella consistenza, questa è la ricetta giusta per voi. La dolcezza e la cremosità dei piselli frullati con la menta si sposano perfettamente con le note sapide e croccanti del polpo arrosto condito con sale, pepe e pecorino. Il consiglio: preparate il tutto con un certo anticipo così che al momento dell’assaggio risulterà ancora più saporito.
  8. Pasta con polpo, agrumi e pistacchi. Un primo piatto che profuma d’estate e ricorda i sapori della cucina mediterranea: questa pasta con polpo, agrumi e pistacchi vi invita ad essere generosi, ad abbondare nelle dosi e nell’aggiunta di ingredienti. Create un mix tra gli aromi che più preferite – basilico, prezzemolo, menta – e mantecate a lungo la pasta nel condimento a base di pomodoro e succo di arancia e di limone. Completate con una pioggia di granella di pistacchi.
  9. Polpette di polpo. Tipica ricetta della cucina salentina, queste polpette rappresentano un’ottima alternativa per utilizzare parti di polpo che vi sono avanzate da altre ricette. Con l’aiuto di un mixer tritatele insieme ad aromi, sale, pepe, pecorino e della mollica di pane ammorbidita nel latte. Una volta create le polpette potrete scegliere se friggerle o cuocerle al forno: in ogni caso ciò che otterrete sarà un piatto versatile da servire come finger food durante un aperitivo, come antipasto o come secondo piatto accompagnato da un contorno a base di verdure o patate.
  10. Linguine con polpo, pomodoro e maggiorana. Se non avete particolari idee da portare in tavola per stupire i vostri ospiti fatevi aiutare dalla bontà degli ingredienti semplici e genuini. Questo primo piatto è l’ideale se cercate qualcosa di fresco e facile da preparare: vi serviranno pochi ingredienti, ma di qualità. Scegliete dei pomodorini particolarmente saporiti e della maggiorana fresca – meglio se coltivata da voi – sfumate il condimento con del vino bianco e saltate la pasta in modo da amalgamare profumi e sapori.

I Video di Agrodolce: Insalata valeriana e uova