Mukbang ASMR, rilassarsi guardando chi si ingozza

24 Luglio 2020

ASMR è l’acronimo di Autonomous sensory meridian response, risposta autonoma del meridiano sensoriale. Si tratta di un’esperienza sensoriale intensa che certi individui provano ascoltando certi suoni o guardando certi movimenti. un pasto consumato in silenzio dove i suoni sono amplificati di proposito Già in passato alcuni di questi video erano stati dedicati al mondo del cibo ma, in questi anni, dalla Corea del Sud è arrivato un vero e proprio fenomeno dedicato, conosciuto come Mukbang ASMR. Mukbang è l’unione di due parole coreane mangiare e trasmettere. Che cosa significa? Che ci sono persone che provano benessere a guardare video in cui altri divorano cibo. In questi video troviamo una persona alle prese con un pasto, solitamente abbondante. A volte il protagonista racconta l’esperienza, altre volte no, e ogni rumore è amplificato. Pacchetti aperti, stoviglie, risucchi, fruscii: tutto è tipico del mondo ASMR.

Secondo gli esperti, il fenomeno è iniziato nel 2009 sulla piattaforma coreana di streaming Afreeca TV come antidoto alla solitudine. Questi video spopolano ormai in tutto il mondo garantendo ai mukbanger (così si chiamano gli influencer del mukbang ASMR) milioni di followers e lauti guadagni. Le immagini sono spesso studiate nei minimi dettagli, tant’è che sono definiti eating show. Ma chi sono e che cosa mangiano?

Mukbanger ASMR nel mondo

Sono ormai migliaia i mukbanger, ma alcuni hanno un seguito e una bravura superiore. Vi segnaliamo i nostri preferiti, che già seguiamo assiduamente.

  1. Più di 9 milioni di iscritti e oltre 1 miliardo di visualizzazioni. Sono i numeri di Zach Choi, uno dei più famosi e amati mukbanger. I video sono dei piccoli cortometraggi dedicati al cibo con bellissime inquadrature. Zach mostra le scatole dei propri take away o le fasi della preparazione del pasto. Poi posiziona il cibo in modo ordinato davanti alla telecamera e inizia ad assaggiare voracemente con evidente soddisfazione. Nessuna parola, al massimo qualche sottotitolo. Maglietta, cappellino e guanti neri da cui traspaiono tracce di unto mentre sgranocchia succulenti fritti, come le ali di pollo.
  2. Molto seguita è anche Sas ASMR, di cui non vediamo il viso completo ma l’inquadratura è fissa sul piatto e sulla sua bocca, ben valorizzata da un rossetto decisamente resistente. Indossa le cuffie e comunica con i followers solo con sorrisi, gesti e qualche commento in sovraimpressione. “Il suo sorriso mi trasmette gioia. Ecco perché mi piace“, scrive un seguace sotto il video dedicato ai mochi.
  3. Simile è l’impostazione di Jane ASMR che ha però una particolarità interessante: non si limita a gustare montagne di cibo ma lo fa seguendo un tema e un abbinamento cromatico. Non solo: Jane è specializzata nei dolci. C’è quindi il video dedicato ai dolcetti al cocomero, quello specifico sul cioccolato o sulle ricette di colore rosa.
  4. Eat with Boki, una ragazza minuta con i capelli scuri, sembra uscita da un manga ed è in grado di mangiarsi tre hamburger, patatine fritte, insalata di cavolo, bocconcini di pollo e anelli di cipolla. Quasi una super eroina. E ogni tanto guarda in camera, con lo sguardo furbetto e soddisfatto del bambino che ha rubato la marmellata.
  5. I più famosi mukbanger sono coreani, ma non solo. Tra i più seguiti al mondo troviamo diversi statunitensi, come Naomi MacRae, in arte Hunnibee ASMR. Come Jane ASMR, i suoi video sono spesso tematici e grande spazio è dato ai colori, anche perché, come Sas ASMR, il make-up ricopre un ruolo importante. Diversamente da tanti altri, però, Hunnibee parla durante il filmato, o meglio sussurra come avviene nella pratica dell’ASMR, e racconta quello che sta facendo. La descrizione dell’esperienza è completata da sottotitoli usati anche da altri mukbanger.
  6. Americana è anche Crunchy ASMR, che, come dice il nome, punta sulla croccantezza dei cibi, ma anche sui colori e le stranezze. Da non perdere il video, in collaborazione con Lush, in cui gusta saponi e scrub commestibili.

I cibi più mangiati nei video

Vuoi per l’appeal estetico, vuoi per i suoni che producono una volta addentati, alcuni cibi sono più popolari di altri per i video di Mukbang ASMR. Dal pesce ai dessert, dalla frutta alle gelatine, ecco quali sono gli alimenti che i mukbanger usano nei loro video.

  1. Quali cibi sono protagonisti indiscussi dei mukbanger di tutto il mondo? Di sicuro il Sashimi di salmone e tonno, in fette grandi e spesse, per appagare i sensi degli utenti.
  2. Tante poi sono le preparazioni orientali come i gyoza o i noodles, specialmente quelli piccanti.
  3. Molto popolari i fritti e il cibo da fast food, bello unto e grasso. Hamburger, ma anche anelli di cipolla, nuggets, pollo fritto, patatine, corn dog… possibilmente inzuppati con sensualità in salse diverse, che colano sul cibo mentre è mostrato in camera.
  4. Sono sempre apprezzati i cibi particolari, dall’abalone alle foglie succose di aloe fresca, fino alle alghe, come quella chiamata sea grape, uva marina (caulerpa lentillifera), particolarmente scenografica.
  5. I mukbanger e i loro followers adorano affondare i denti e gli occhi in tutto ciò che è dolce. Ne è un esempio la popolarità del miele in favo, ma non manca la torta di crepes, i mochi, i macaron, le perle di tapioca, le gelatine di qualsiasi colore e forma, in particolare le simpatiche rope jelly, che ricordano degli spaghettoni.
  6. Tra i vari dolcetti, un posto d’onore ce l’hanno quelli che scricchiolano sotto i denti, perfetti per regalare sensazioni intense attraverso l’ASMR. Spazio allora a frutta caramellata, alle colorate caramelle popping candy o pop rocks oppure al cioccolato, soprattutto se tenuto in frigorifero (come i gelati ricoperti) perché risulta più croccante sotto i denti. Impossibile resistere!

I Video di Agrodolce: Crema diplomatica