Dove mangiare l’avocado toast a Milano?

5 Agosto 2020

L’avocado toast si conferma tra i piatti più richiesti a Milano e la grande diffusione della specialità nei menu dei locali sta a dimostrare che questo frutto tanto grasso quanto buono gode di una popolarità speciale. l'avocado è un frutto che si sposa bene con la cucina veg Pensare che sono passati in fondo pochi anni da quando a Brooklyn tre soci italiani aprivano la prima avocaderia del mondo, seguiti in breve tempo da The Avocado Show ad Amsterdam. Il resto è storia recente. Nel corso di un breve arco di tempo la moda avo si è diffusa anche a Milano e tra franchising e nuovi locali il numero di attività che propone il toast col frutto verde è vistosamente aumentato. I consumi sono schizzati alle stelle. Sarà perché l’avocado è un frutto che ben si sposa con la cucina salutista e veg che tanto va per la maggiore oggi. Ecco una selezione di locali da provare se ci si trova nel capoluogo lombardo.

  1. Siamo in zona Porta Romana. Il nome, Tel Chi (via Silio Italico, 1), fa subito pensare alla cucina tradizionale e invece la carta dei piatti riserva non poche sorprese: allegria tra le proposte, anche gluten free e senza lattosio, e vivacità degli arredi minimal. L’avocado toast si affaccia nel brunch domenicale dove è tra i piatti a scelta più gettonati.
  2. I locali degli Avo Brothers (corso XXII Marzo, 25⁠ e via Luigi Porro Lambertenghi, 17), a dispetto del nome, offrono un servizio ben più ampio e articolato. La proposta spazia dalla colazione del mattino ai pasti principali senza trascurare l’ora della merenda. Certo l’avocado è protagonista con tante proposte golose, coloratissime e un arredo in perfetto stile californiano. Disponibile tutto il giorno e soprattutto personalizzabile il classico avo-toast.
  3. Moleskine Cafè (corso Garibaldi, 65). Nel cuore del Brera design district si trova il caffè del taccuino più famoso del mondo. Il locale è perfetto per una pausa caffè tra creativi, turisti, giovani imprenditori e studenti. Aperto dalla mattina alla sera è più di un semplice bar: è caffè letterario, galleria d’arte, negozio, libreria e ristorante. Immancabile tra le proposte l’Avocado toast: un evergreen proprio come i prodotti firmati Moleskine.
  4. Panini Durini (varie sedi). Oltre a due semplici fette pane c’è un mondo, quello di Panini Durini con i suoi 14 locali a Milano dove propone ogni giorno specialità fresche e stagionali. Tra i classici panini al prosciutto, al salame e alla mortadella fa capolino anche l’avocado che incontra sia il tonno che il salmone per due proposte gustose. Non mancano insalate e dolci.
  5. In via Vittor Pisani 13 a pochi passi dalla stazione centrale FancyToast porta il sapore e i colori della West Coast a Milano e l’avocado non poteva mancare. Qui il panino supera il concetto delle semplici fette di pancarrè farcite ma fa un autentico salto di qualità. Dal tipo di pane, servito pure in versione monofetta (l’open toast) alla varietà dei topping non mancano le (belle) sorprese. In carta si possono trovare inoltre i tradizionali closed toast, le bowl e le zuppe stagionali, i dolci (waffle, pancakes) e tanto altro. Tutte proposte ad alto tasso di instagrammabilità.
  6. Macha Cafè (varie sedi). Il fiore all’occhiello, lo dice già il nome, è il tè verde. Per chi ama le proposte salutiste ci sono però altre soluzioni nei 4 locali meneghini di Macha Cafè. Gli amanti dell’avocado qui trovano un menu tutto dedicato al loro beniamino tra toast, roll, bowl e poke. Buona proposta di dolci e di sushi.
  7. Flavors (via Gaetano Giardino, 2) è un locale prêt-à-manger. Un’oasi verde dove rilassarsi e dedicarsi a un pasto nel segno dei superfood, con materie prime energetiche, anti-age e detox. L’avocado toast è di gran voga: lo dimostra il fatto che in carta si può scegliere diverse proposte. Da provare la versione con bacche di goji, feta e mele.
  8. LùBar (via Palestro, 16). Contesto da sogno, nella Villa Reale di via Palestro, per il progetto dei fratelli Lucrezia, Lucilla e Ludovico Bonaccorsi. Da Lùbar si respira aria di Sicilia e anche gli ambienti ricordano scenari mediterranei con lo spazio esterno elegante ed accogliente. Nel menu piatti siciliani e non solo: arancini mignon, polpette di baccalà, una bella selezione di pasta, gazpacho, riso e cous cous.  Grande spazio all’avocado, abbinato alle panelle o proposte in formato toast con uovo bio e salmone Lock Fyne.
  9. Pandenus (varie sedi). nasce come dichiarazione d’amore per il pane. 6 i locali a Milano, dove il concetto di bakery è declinato secondo clientela ed esigenze. In menu panini e insalate, centrifughe e piatti unici. L’avocado toast è sempre disponibile, durante tutto il giorno, nella versione classica con salmone, crema di formaggio ed erba cipollina e anche in quella vegetariana con spinacino, cetriolo e una spruzzata di lime e peperoncino.
  10. Avocado Milano (piazzale Segrino, 5) rende omaggio come si merita al frutto tropicale e alla sua versatilità in cucina. Ecco quindi che da ogni angolo del menu si affaccia l’avo sotto forma di bowl, insalate, e soprattutto toast. Da provare l’Orange, con il pane di lievito madre, fettine di salmone affumicato e avocado, formaggio spalmabile, semi di papavero, sale affumicato e glassa di teriyaki. Interessanti anche le avo-salad. I piatti sono preparati con la pregiata varietà Hass a buccia scura e rugosa, la migliore quando si parla di avocado.

I Video di Agrodolce: Long Island