Milano si riunisce in sicurezza con Stella Artois

14 Settembre 2020

È arrivata a Milano Together Again, safely apart, l’installazione ideata da Stella Artois in collaborazione con Studio Number One, per promuovere in modo innovativo e attraverso la street art il distanziamento sociale nei bar. Inaugurata a Londra, nello spazio all’aperto dell’Old Truman Brewery a East London, l’opera dello Studio fondato dall’artista Shepard Fairey, noto per avere creato Hope, il poster che ritraeva Barack Obama e che lo ha rappresentato durante tutto il corso della campagna elettorale del 2008, diventa il pavimento della chiatta Stella Artois collocata in Ripa di Porta Ticinese 61.

Il soggetto principale dell’opera è il viso sorridente di una donna che brinda al ritorno, in sicurezza, alla vita normale dopo il periodo di lockdown. Le aree per ogni gruppo di amici sono tracciate con colori brillanti e contrastanti e con linee fluide in grado di dividere lo spazio e guidare il flusso delle persone. L’accesso alla chiatta è libero fino al raggiungimento della capienza massima di 40 persone. Inoltre, scattando una foto che ritragga almeno una parte dell’opera di street art e condividendola sui propri social (con gli hashtag ufficiali #DiNuovoInsieme e #LoStileArtois), si è omaggiati di un calice per poter assaporare al meglio Stella Artois anche a casa.

La gestione dello spazio è affidata a quattro locali partner, che si alterneranno durante tutto il mese di settembre (Canaletto Bistrot, Sugar, ZOG, Elita BAR). Infatti, dopo la tappa milanese, Together Again, safely apart proseguirà il suo tour portando il suo messaggio negli Stati Uniti, in Sud Africa, in Brasile, in Canada e in Messico. Per assicurarsi il proprio spazio all’interno della chiatta basta prenotarsi al link.

I Video di Agrodolce: Pollo fritto