La fontana di cioccolato più grande del mondo è di Lindt

28 Settembre 2020

Una spettacolare fontana di cioccolato alta 9,3 metri (ed è un record a livello mondiale), accoglie i visitatori della Lindt Home of Chocolate, inaugurata pochi giorni fa a Kilchberg, piccolo comune poco distante da Zurigo dove si trova anche la sede principale dell’azienda. La fontana raffigura una gigantesca frusta dalla quale colano all’incirca 1.500 litri di vero cioccolato, alla velocità di circa un kg al secondo, dando forma a un’enorme pralina Lindt. A guardare questa golosa opera d’arte, ci si incanta. Ma anche tutto il resto lascia a bocca aperta.

Progettato dallo studio d’architettura di Basilea Christ & Gantenbein, l’edificio copre una superficie di oltre 6.000 metri quadrati e ha una facciata in mattonelle bianche – il bianco è il colore predominante all’interno – che richiama quella dello stabilimento storico, situato poco distante. È costato all’incirca 100 milioni di franchi e conta 3 piani, collegati fra loro da imponenti scale circolari con ringhiere in vetro, da passerelle sospese, ballatoi e terrazze. I grandi lucernari, sfruttando al massimo la potenza della luce naturale, rendono l’insieme ancora più scenografico.

Dalla mostra interattiva ai laboratori di ricerca

La Lindt Home of Chocolate è stata costruita con un obiettivo principale ben preciso: diffondere la conoscenza del cioccolato a 360 gradi. I visitatori possono innanzi tutto lasciarsi incantare dall’esposizione multimediale interattiva (1.500 metri quadrati) curata da Atelir Brückner, che ricostruisce l’intera storia del prezioso alimento nonché il processo produttivo coinvolgendo tutti i sensi, in primis la vista e il gusto. La struttura ospita anche una fabbrica dedicata alla produzione delle Lindt Squares, cioè dei quadrotti di cioccolato: tutti possono osservare i macchinari e i rispettivi addetti all’opera e servirsi di pannelli didattici e schermi touch per eventuali approfondimenti.

C’è anche un laboratorio di ricerca e sperimentazione di nuove ricette e un altro nel quale è possibile cimentarsi, con l’ausilio di un maître chocolatier, con la creazione di una tavoletta di cioccolato. Per i bambini dagli 8 anni in su, inoltre, sono stati organizzati corsi che durano poco meno di un’ora.

Lo shop più grande del mondo e il Lindt Cafè

Ma non è finita qui. La nuova struttura ospita inoltre il negozio Lindt più ampio del mondo (quasi 500 metri quadrati), nel quale si trovano anche prodotti esclusivi ed è possibile personalizzare le confezioni di praline, il primo Lindt Cafè della Svizzera e numerosi uffici. La Lindt Home Chocolate è aperta tutti i giorni dalle 10 alle 18. Il biglietto d’ingresso costa 15 franchi (quindi quasi 14 euro), ma i giovani fino a 16 anni ne pagano 15, i bambini e i ragazzi di età compresa fra gli 8 e i 15 anni ne pagano 10 e i visitatori fino a 7 anni entrano gratis. Per i tour e i corsi bisogna effettuare le prenotazioni tramite il sito.

I Video di Agrodolce: Focaccia di Natale