Maxi guida ai nostri delivery preferiti a Milano

18 Novembre 2020

Ci risiamo: nell’autunno 2020, in Lombardia e in particolare a Milano, è ricominciata la stagione del delivery. Le ordinanze e i decreti emessi per l’emergenza sanitaria vietano o sconsigliano ogni spostamento non necessario; bar, ristoranti e locali sono ufficialmente chiusi al pubblico. i decreti hanno reso il delivery e l'asporto l'unica possibilità per i locali Ma in molti casi, dietro la saracinesca a mezza altezza, il lavoro continua. Le consegne a domicilio sono consentite e in alcuni casi – per esempio quelli di quarantena fiduciaria o di malattia domiciliare – indispensabili. Già da alcuni anni il delivery non è più esclusiva di pizzerie e ristoranti etnici; gli eventi del 2020 hanno dato un’ulteriore spinta a pasticcerie, rosticcerie e gelaterie, che si sono avventurate fra le consegne a domicilio, gestendole in proprio o tramite piattaforme di delivery come Cosaporto e JustEat. La scelta di un pasto o di una spesa a domicilio, nell’autunno-inverno 2020, offre un panorama ampio di possibilità – quasi come una passeggiata in centro, in tempi più sereni. Qui di seguito trovate i nostri preferiti, poiché fornire un elenco completo era pressoché impossibile.

Street food

Lo street food sarebbe potuto essere fra le categorie più colpite dagli eventi. Eppure, i locali che preparano cibo da strada sono anche stati fra i primi ad attrezzarsi per le consegne a domicilio.

  • Nella parte sud del centro di Milano si muovono per esempio i fattorini di Birra e Polpette, carichi di polpette al sugo e birre artigianali.
  • Stesso discorso per Fratelli Torcinelli, con le loro specialità pugliesi, dalle bombette alla focaccia.
  • Più o meno nelle stesse zone si possono ricevere consegne da Giannasi 1967, rosticceria storica che oltre al pollo arrosto propone lasagne, timballi e persino torte.
  • Gira Gira Arrosto by Delivery Valley è un’autentica dark kitchen priva di sala ma ricca di pollo allo spiedo, vitello tonnato, salsicce e costine.
  • Il Panino Giusto, altro classico milanese, consegna invece praticamente in tutta Milano, grazie alle sue molte sedi e alla presenza sulle principali piattaforme di delivery.
  • Generatore di code e hype, All’Antico Vinaio porta le sue famose schiacciate che traboccano di ingredienti buoni anche a casa.
  • Alcuni preferiscono gli street food di pesce: e per questo ci sono le consegne di Pescetto, che gestisce autonomamente il delivery nel centro di Milano – basta una telefonata per ordinare fish & chips, sarde impanate o calamaretti fritti, ma anche le tartare di gambero rosso, tonno o ricciola.
  • Molto richieste sono anche le tartare di Pescaria: ma il vero piatto forte della casa è il panino con il polpo arrosto, consegnato in gran parte di Milano grazie a piattaforme come Glovo e Deliveroo.

Street food delle cucine straniere

  • Lo street food orientale è stato uno dei boom degli ultimi anni: negozietti di ravioli, bao e persino onigiri sembravano sorgere un po’ ovunque. La Ravioleria Sarpi continua a proporre la sua selezione ravioli e crepes anche a domicilio.
  • Lo stesso fanno da Kung Fu Bao, con una vasta scelta di ravioli e bao al vapore e alla griglia, ora con due sedi (viale Monza e via Carducci). 
  • XMoo, giunto da poco in città, propone i panini tipici dello street food cinese (i mo), farciti con stufato di maiale, pollo fritto, manzo, uova e verdure.
  • Onigireria by Basara prepara onigiri classici o creativi, come l’onigiri margherita con pomodoro e mozzarella o l’onigiri carbonara con uova e pancetta.
  • I sushi burrito di Fusho, sempre generosi di ingredienti freschissimi, sono una scelta vincente per un delivery indeciso: sushi, ma non proprio sushi. Non perdetevi la variante ai gamberi.
  • Dal vicino oriente provengono invece le proposte di Nun Taste of Middle East: kebab di pollo classici o con sapori particolari come il melograno, hummus di ceci, insalata israeliana, halloumi stick e baba ganoush servita con la pita. 
  • Se amate la cucina messicana – e i tacos soprattutto – rivolgetevi a Chihuaha Tacos, che porta a casa vostra nachos, salse homemade, quesadillas e tacos saporiti.

Cucina cinese

Se lo street food orientale è una scoperta recente, i ristoranti cinesi sono invece stati da sempre fra i pionieri dell’asporto e delle consegne a domicilio.

  • Nel tempo la qualità è diventata sempre maggiore: e oggi nella zona centro-nord di Milano è possibile ricevere a casa propria i noodles de Il Gusto della Nebbia.
  • Le specialità piccanti del Sichuan delle Nove Scodelle si possono gustare anche a casa. Gli spaghetti tirati a mano, i ravioli, il pollo kung pao e tanto altro, renderanno più speziata e meno monotona la permanenza in casa.
  • Per chi preferisce i dim sum ci sono le specialità di Mu Dim Sum, la cui carta, oltre a bao e ravioli, comprende ricette tradizionali come le zampe di gallina, la trippa di maiale, il tortino di rapa.
  • Bon Wei utilizza invece le piattaforme di delivery per proporre piatti provenienti da tutte le regioni gastronomiche cinesi, dal Fujian allo Zhejiang.
  • Scelta piuttosto vasta, dall’anatra alla pechinese alle lumachine saltate, è anche quella proposta dallo Chateau Dufan, che gestisce in proprio anche le consegne di bubble tea e vaschette di gelato artigianale. 
  • Imprescindibile anche tutta la famiglia Mao, con le varie proposte di Mao Hunan, Maoji Street Food e Mini Maoji Navigli, dove trovare squisiti bao e i piccantissimi e fragranti spaghetti freddi del Sichuan.
  • Per chi non riesce a stare senza il Pollo Tre Bicchieri e i bao di Taiwan, Bao House, il locale di Grace, è sempre a disposizione.

Cucina Giapponese

  • A Milano non mancano le specialità giapponesi: in questo periodo si possono per esempio ricevere a casa il sushi tradizionale e il chirashi di Poporoya.
  • Per qualche proposta più creativa ci si può rivolgere a Ichi Station, ideato dallo Haruo Ichikawa. Nota di merito per le confezioni eleganti e colorate, oltre alla bontà del sushi.
  • Lo chef Tokuyoshi ha invece inaugurato qualche mese fa la sua Bentoteca: le schiscette consegnate porta a porta contengono yakitori, onigiri e yakisoba che mescolano tecniche e gusti del Sol Levante e del Bel Paese.
  • Cucina casalinga, in centro e periferia, è quella della Gastronomia Yamamoto, che comprende la bistecca in stile giapponese, lo sgombro marinato, l’anguilla laccata e il katsu sando – cioè il panino con cotoletta giapponese.
  • Per chi fosse in astinenza da zuppe, sono disponibili i ramen di Casa Ramen, in modalità take away e di nuovo anche delivery.
  • I più raffinati ameranno ricevere a casa anche alcune proposte fusion: di alto livello sono quelle di Wicky’s, Finger’s Garden. In particolare, i piatti di Wicky Priyan possono essere assaporati a casa nelle formule degustazione o Wicky’s box.
  • La carta di Aji, recente apertura del ristoratore Claudio Liu, comprende le versioni d’asporto di classici del ristorante stellato Iyo, come il manzo wagyu e il gin dara (carbonaro nero d’Alaska con salsa al miso).

Cucina greca

  • Discretamente rappresentata nel panorama del delivery è anche la cucina greca. Molti sono i clienti affezionati di Mythos, in via Quadrio, che in questo periodo possono passare a ritirare il gyros oppure ordinarlo a casa tramite una telefonata.
  • Anche Opà Opà è noto per il gyros, a cui aggiunge souvlaki di pecora e morbide polpette di manzo, consegnate tramite le piattaforme di delivery in zona Isola e dintorni.
  • Greek Fusion, grazie alle varie sedi ormai aperte in tutta Milano, è in grado di raggiungere buona parte della città con tzatziki, gyros, tiropitakia, dolmadakia e molte altre specialità.

Cucina Coreana

  • A domicilio si può gustare anche la cucina coreana. Ginmi è un classico milanese in attività vicino a piazzale Loreto dal 1985, e in questo periodo gestisce direttamente il servizio di delivery.
  • Li-Sei Deli è una nuova apertura, che propone non solo bibimbap e kimchi fatto in casa, ma anche tisane calde e fredde.
  • Il locale tutto rosa Okja a pochi passi dai Navigli porta a casa pollo fritto alla coreana, ravioli e il sushi coreano, il kimbap. Saporite (e piccanti) le zuppe con gnocchi di riso e noodles.

Cucina Indiana e dello Sri Lanka

  • Per chi preferisce spostarsi più a sud c’è Serendib, che tramite Just Eat propone le sue tante specialità dell’India e dello Sri Lanka, anche in versione vegetariana e vegana.
  • Delivery e take away anche per l’ottimo Shri Ganesh a due passi dai Navigli. Vi consigliamo di includere il morbido e caldo pane naan in ogni ordine.

Cucina russa

  • Se vi mancano le sostanziose specialità della cucina russa e abitate nella zona Sud, rivolgetevi a Podkova.
  • Per chi vive in zona Est e Nord, le consegne di pelmeni, insalata Olivier e gulash sono la specialità di Veranda.

Hamburger e BBQ

Se si parla di delivery non si possono tralasciare gli hamburger e il bbq. La scelta a Milano è vastissima.

  • Si va dal neonato Giga Burger (dark kitchen di Delivery Valley, nata appositamente per le consegne a domicilio) a realtà affermate da tempo come Mama Burger, Ham Holy Burger, Baobab Organic Burger.
  • Five Guys è invece un fast food già molto noto negli Stati Uniti ma arrivato solo da un paio d’anni a Milano – purtroppo il menu a domicilio non include i suoi milkshake con il bacon, ma comprende comunque hamburger, hot dog e formaggio grigliato.
  • Più particolari le proposte di Ribs & Beer, che agli hamburger affianca panini con pulled pork, pulled chicken e pulled beef.
  • Flower Burger, che propone esclusivamente burger vegani, con polpette di ceci, di quinoa, di seitan e fagioli – per contorno, oltre alle patatine, rinfrescanti edamame. 
  • Al Mercato, rinnovato di recente, propone un delivery Street gli hamburger più buoni di Milano (quelli di Eugenio Roncoroni), ribs dal sapore asiatico, chicken wings e fritti golosi.

Pizzerie

Le pizzerie sono state le pioniere del delivery ed è facilissimo trovarle sulle piattaforme di delivery. Ma ce n’è qualcuna che merita comunque una segnalazione in più.

  • Per esempio Assaje, che propone pizze napoletane e pizze gourmet e accompagna ogni ordine con un assaggio di fritti.
  • Da Zero offre pizza cilentana con ingredienti di alta qualità oltre a fritti squisiti come le frittatine di pasta e le montanarine.
  • Berberè prepara pizze gourmet e originali con ingredienti di stagione, oltre a prevedere promozioni per il servizio a domicilio.
  • Per la pizza napoletana più famosa, i locali di Sorbillo sono attivi con delivery in varie zone della città: cercate il più vicino.
  • Fra le novità ci sono Lievito Mother F***, by Delivery Valley, che propone pizza al padellino nella zona di Milano sud.
  • Crocca in via Galvano Fiamma prepara per il delivery pizze basse e croccanti con condimenti intramontabili, dalla capricciosa alla tonno e cipolle.
  • Infine c’è Crosta, anello di congiunzione fra le pizzerie e le panetterie: ogni giorno, dalle 11 alle 18 si preparano e consegnano pane e pizza alla pala, mentre dalle 18.30 alle 23 tocca alle pizze tonde. 

Panifici

In effetti non sono pochi i panifici che, nonostante sia loro permesso rimanere aperti, hanno scelto di attrezzarsi anche per le consegne a domicilio.

  • Il panificio Danelli, ad esempio, ha creato uno shop online per recapitare brioche, michette, focacce, francesini, torte salate e crostate in zona 3.
  • Il pane di Luca, panetteria in via Lomazzo nota soprattutto per la focaccia, ha aggiunto alla propria offerta anche i kit per l’aperitivo, con assaggi di pizza e focaccia, prosecco o birre artigianali.
  • Egalitè, con sede in via Melzo, consegna a domicilio panini e dolci in stile francese.
  • Anche il forno di Pavé spazia fra il salato e il dolce, fra gli snack da sgranocchiare e i dessert monoporzione.
  • A domicilio si possono ricevere anche il pane ai cereali antichi di Davide Longoni e soprattutto i suoi kit per il brunch: tutto il necessario per una colazione pigra e abbondante con focaccia, pizza farcita, succhi di frutta e brioche. 

Pasticcerie

Per la colazione a casa si può ricorrere anche alle pasticcerie: sono ormai parecchie quelle che consegnano a casa brioche o kit completi per la colazione.

  • Fra loro ci sono le rinomate pasticcerie di Iginio Massari e Gattullo.
  • Clivati 1969, oltre agli ottimi lieviti da risveglio, propone anche una squisita colazione salata.
  • Anche aperture più recenti, come Ziva, consegnano a domicilio i propri croissant farciti.
  • La pasticceria Gelsomina è invece più apprezzata per i dolci della tradizione sicula.
  • Da Marlà si trovano maritozzi riccamente farciti, monoporzioni eleganti e anche un ottimo panettone.
  • Per torte scenografiche e buonissime, o anche per merende con praline o dolcetti monoporzione, non si può inoltre dimenticare la pasticceria Martesana, che gestisce direttamente le consegne in tutta la città. 

Gelaterie

Il gelato è infine sempre un’ottima conclusione per un pasto, che sia stato consegnato con il delivery o preparato in casa. Nell’insolito autunno 2020, sono molte le gelaterie ancora aperte e attive per le consegne a domicilio: parecchie propongono gusti di stagione, per descrivere l’autunno anche nelle vaschette recapitate a casa.

  • Così la Gelateria della Musica propone ad esempio le castagne cotte all’antica, con foglie di alloro, e il sorbetto pere e cannella.
  • Gusto 17 abbina le castagne con il melograno e la zucca con le mandorle.
  • LatteNeve propone invece a domicilio alcuni classici della casa, come il caffè al cardamomo e Grigio Milano, con arachidi e sesamo nero.
  • Terra Gelato, che gestisce gli ordini con una propria app, prepara ricche creme con il latte di vacche cresciute nei masi dell’Alto Adige.
  • Ciacco, dal suo bello shop in zona Duomo, consegna in diverse zone di Milano tramite le maggiori piattaforme di delivery. Non perdetevi i gusti autunno-inverno.
  • Artico infine, dalla sua sede in via Porro Lambertenghi, consegna in tutta Milano raccogliendo ordini al telefono o via Whatsapp: alle tante varietà di gelato al cioccolato affianca proposte autunnali come la crema zucca e amaretti, il gelato di castagne e il sorbetto di cachi.
I Video di Agrodolce: Mojito