Trucchi fondamentali: come non far fare il ghiaccio al freezer

18 Novembre 2020

Arriva sempre quel momento in cui, nonostante si spinga forte, la roba nel freezer non entra più. Sopra, sotto, di lato, c’è troppo ghiaccio su tutte le pareti e tocca sbrinare tutto di nuovo. Ma perché si forma? Quando apriamo lo sportello, l’aria calda e umida dell’esterno interagisce con quella fredda all’interno, in particolare con le bobine di raffreddamento del congelatore. Si crea condensa, che quindi ghiaccia e crea prima brina, poi quei giganteschi blocchi che man mano intasano tutti gli spazi. Il problema non è soltanto estetico – peraltro è  faticoso rimuovere il ghiaccio senza fare danni – ma anche meccanico: un congelatore così funziona male e rischia perfino di rovinarsi. Che fare per evitare che succeda di nuovo?

  1. Cercate di aprire il freezer il meno possibile. Limitare le aperture è il primo passo per salvaguardare il freezer. Meno aria da fuori, meno umidità, meno condensa, meno brina. Per ovviare, preparate con cura i contenitori da surgelare, ben etichettati, poi riponeteli tutti insieme: aprirete il freezer soltanto una volta.
  2. Controllate la temperatura. Il discorso vale sia per l’elettrodomestico – che dovrebbe essere impostato sui -18° C – sia per gli alimenti che vi apprestate a riporre. Inserite, infatti, soltanto prodotti già freddi o freschi, perché se caldi potrebbero introdurre ulteriore umidità nel congelatore. E umidità, lo avrete capito ormai, significa brina.
  3. Prendetevi cura delle guarnizioni. Per funzionare correttamente lo sportello del freezer deve essere ben sigillato. Se sentite spifferi di aria gelida uscire dall’elettrodomestico è dunque buona premura controllarne le guarnizioni, che devono essere integre per garantire una chiusura ermetica. Se notate strappi, lacerazioni o vi sembrano allentate procedete a sostituirle.
  4. freezerEvitate di riempirlo troppo o troppo poco. Surgelare troppi prodotti o, all’opposto, lasciare troppi spazi favorisce l’accumularsi del ghiaccio. Ecco perché molti tra i produttori consigliano di riempire circa 3/4 del congelatore in tutto. Per occupare bene gli spazi potete procedere riducendo le confezioni degli alimenti e riponendo porzioni più piccole. Le dimensioni ridotte, infatti, favoriranno il congelamento corretto.
  5. Tenete il freezer pulito. Può sembrare un’ovvietà, ma una pulizia accurata del freezer aiuta a evitare che si formi nuovamente ghiaccio. In condizioni ideali bisognerebbe procedere a pulirlo da spento, asciugando perfettamente i vani prima di riattaccare la spina.
I Video di Agrodolce: Supplì bianco