Le migliori ricette con la verza da cucinare ora

19 Novembre 2020

La necessità di piatti nutrienti e confortanti tocca il suo apice durante la stagione invernale e trova il suo assist migliore nelle primizie che la natura ci mette a disposizione. con la stagione fredda le tavole si arricchiscono di verdure a foglia, soprattutto crucifere Con l’arrivo dei primi freddi le nostre tavole si arricchiscono di tutte quelle verdure a foglia, appartenenti alla famiglia delle Crucifere, note ai più con il nome di cavoli. Tra questi la verza – da non confondere con il cavolo cappuccio – si distingue per essere un ortaggio dalle notevoli proprietà nutrizionali, perfetto da servire non solo come contorno, ma anche come alimento da inserire in piatti più complessi. Il suo elevato contenuto di acqua (circa il 90%) e di vitamine – soprattutto del gruppo A, B e E – la rendono una super alleata delle diete ipocaloriche, meglio ancora se cotta poco e a fuoco dolce. In realtà, la sua estrema versatilità supera il comune modo di cucinarla stufata, e si spinge verso curiosi abbinamenti di carne, portate uniche con legumi e primi piatti a base di polenta o patate. Qui trovate la nostra selezione delle migliori ricette con la verza da provare assolutamente.

  1. Zuppa di verza, patate e pancetta. Un piatto semplice e accogliente ma non per questo povero di sostanza, la ricetta di questa zuppa unisce la dolcezza delle patate alla sapidità della pancetta. Per esaltare ancora di più il sapore di tutti gli ingredienti fate soffriggere la verza con la pancetta in una padella antiaderente, arricchite con gli aromi che più preferite e completate con dei crostini di pane abbrustolito e un filo di olio a crudo.
  2. Involtini di verza e ceci. Una ricetta perfetta non solo per vegetariani e vegani, ma per tutti coloro che amano i sapori genuini dei legumi e delle verdure. La consistenza cremosa del ripieno a base di pomodorini e ceci si ottiene frullando questi ultimi insieme a odori e spezie e, da ultimo, aggiungendo i pomodorini con la loro acqua di vegetazione. Le foglie di verza invece rappresenteranno l’involucro dei vostri involtini: sbollentatele per pochi minuti, quindi distribuite il ripieno in modo uniforme, chiudete con degli stecchini e servite.
  3. Pasta con verza, patate e caciocavallo. Un primo piatto che ha il sapore dei rifugi di alta montagna con la sua spiccata cremosità e il gusto perfettamente equilibrato. La cottura lenta e a fuoco dolce consente di ammorbidire la verza rendendola tenera e facilmente amalgamabile con le patate cotte al vapore e il caciocavallo che, a contatto con il colore, si scioglierà piacevolmente.
  4. Spezzatino di manzo in pasta brik e verza. Esistono modi alternativi e salutari per rivisitare le classiche ricette tedesche a base di carne e crauti, e questo spezzatino ne è la prova. Scegliete un taglio di carne di manzo particolarmente magro, ricavatene una dadolata grossolana e infarinatela per ottenere in fase di cottura un gustoso sughetto come condimento. La verza servirà a controbilanciare il sapore della carne: cuocetela con cipolle e spezie per esaltarne il gusto. Il tocco finale è rappresentato dai fogli di pasta brik che andranno riempiti con il ripieno a base di manzo e verza, chiudeteli a forma di triangolo e completate la cottura in forno.
  5. Verza stufata con olive e nocciole. Nonostante la verza si presti ad essere utilizzata come ingrediente di ricette più elaborate e complesse, cucinarla come contorno darà risultati altrettanto soddisfacenti. Il segreto è quello di abbinarla con alimenti mirati dal sapore e della consistenza contrastanti. Provate, per esempio a stufare la verza e ad accompagnarla con olive – meglio se nere – e nocciole tritate: otterrete un contorno croccante con piacevoli note agrodolci, perfetto da servire insieme a secondi piatti di carne.
  6. Costolette di maiale in umido con verza. Ci vorranno pazienza e tempo, ma sarete pienamente ripagati dal risultato. Tipica della tradizione culinaria del Nord Italia, questa ricetta è il comfort food perfetto con l’arrivo della stagione fredda e talmente ricco di sostanza da poter essere servito come piatto unico. Il trucco per ottenere una carne estremamente morbida, che si stacchi facilmente dall’osso, è la cottura lenta – di circa due ore – a fuoco dolce. Non dimenticate di accompagnare le costolette con un bel piatto di polenta fumante.
  7. Vellutata di verza. Questa ricetta è l’ideale se cercate un’idea facile da preparare che sia al tempo stesso genuina e salutare. Potrete tranquillamente realizzarla il giorno prima, conservarla in frigorifero e servirla fino a due giorni dopo: in questo modo avrete a disposizione un piatto che dovrete solo scaldare e consumare al momento. Per un tocco gustoso, completate la vostra vellutata con delle foglioline di menta, della frutta secca e un cucchiaio di panna da cucina.
  8. Lasagna di polenta con verza. Non la solita lasagna, ma un’alternativa rustica e dall’elevato potere saziante in cui le sfoglie di pasta sono sostituite da strati di polenta mantecati con il formaggio. Il sapore prepotente della verza verrà stemperato perfettamente dalla dolcezza del mais creano un connubio delicato da arricchire con il profumo di foglie di salvia fresca.
  9. Cassoeula. Piatto tipico della tradizione culinaria lombardo-veneta, la cassoeula è un tripudio di sapori e consistenza. Alla morbidezza delle verze fa da contraltare la differente consistenza del maiale la cui sapidità si lega perfettamente alle noti dolci e aromatiche della verdura. Un piatto povero, quindi, ma ricco di sostanza, da preparare e gustare nelle fredde serate invernali.
  10. Pizzoccheri alla valtellinese. Ed ecco un piatto che si distingue per la presenza immancabile di alcuni ingredienti, tra cui le tagliatelle al grano saraceno, le patate, e ovviamente la verza (o coste). Quest’ultima acquista una consistenza particolarmente morbida grazie anche alla lunga cottura delle patate che rilasciando amido rappresentano un perfetto legante. Dedicatevi alla preparazione di ciascun elemento della ricetta, dalla pasta al condimento, e otterrete un primo piatto dal carattere deciso e dall’altro potere saziante.

I Video di Agrodolce: Carbonara