I migliori delivery (e asporto) in provincia di Roma, dai Castelli al litorale

24 Novembre 2020

La parte estrema e più marginale, contrapposta al centro, di uno spazio fisico o di un territorio più o meno ampio”. Lei è la periferia secondo Treccani, un luogo di confine. Lo sanno bene questo le attività legate alla ristorazione, distanti chilometri e chilometri dal centro nevralgico della vita frenetica, dove tutto accade più velocemente. E proprio su questa grande lontananza si fonda il motivo per cui, più di tutte, le attività provinciali stanno risentendo della crisi dettata dalla loro chiusura. Se infatti i bar ed i ristoranti delle grandi città trovano il sostegno di numerosi servizi mondiali di food delivery per farsi pubblicità, le piccole realtà della periferia e della provincia incontrano qualche ostacolo. Nei dintorni di Roma, tra i Castelli Romani e il litorale, sono in tanti ad essersi reinventati, ad aver rivoluzionato la loro offerta, da soli, senza aiuti esterni.

  1. Royalbeef (via Rutilio Namaziano, 16/18 – Ostia). Dal 2012 in quel di Ostia, Giuseppe Domenico Larosa, nel suo Royalbeef propone carne selezionata, italiana ed internazionale. In questo particolare momento storico, lo staff del ristorante si è adoperato con un’intrigante proposta di asporto. Con un ordine minimo di 10 euro, da take away o delivery si possono ordinare molteplici piatti, singoli o in forma di menù. C’è il Royal Menù a 13 euro con cheeseburger, patatine fritte e bevanda per esempio. Singolarmente si possono aggiungere antipasti quali la tartare di manzo, il tagliere di salumi e formaggi, i nuggets di pollo o manzo con guanciale e gorgonzola. Panini con pulled pork, cotoletta, salsiccia arricchiscono l’offerta. E poi ancora figurano in menù primi della tradizione romana e carne alla griglia in più tagli e provenienze, dalla danese alla finlandese passando per la Prussiana e la Rubia Gallega. 
  2. Molo Diciassette (via dei Lucilii, 17 – Ostia). Il venerdì ed il sabato sera, Molo Diciassette, un piccolo ristorante di pesce ad Ostia, offre la possibilità ai propri clienti di ordinare il sushi. Simone Curti, lo chef, ha ceduto i fornelli a Zezinho Inacio, un maestro nell’arte culinaria giapponese, con cui ha collaborato ai fornelli di Pascucci al Porticciolo. Tra le proposte ci sono i classici nigiri di gambero rosso, tonno, salmone e ombrina, il sashimi e gli uramaki. A ciò si aggiungono piatti speciali del giorno, in base all’estro del momento. Aspettando di tornare ad assaggiare le ottime linguine ai gamberi rossi, lime e vaniglia e le tagliatelle al profumo d’Oriente con cozze, ricciola marinata, coriandolo e latte di cocco, si può continuare a sostenere il ristorante ordinando un ottimo sushi, non tipicamente giapponese ma fusion, preparato a partire dal pescato locale, di seppie, mazzancolle, ricciola. 
  3. Pizzeria Sancho (via della Torre Clementina, 142 – Fiumicino). Famosa non solo a Fiumicino ma in tutta Italia, la pizza al taglio di Sancho è diventata leggenda. I due fratelli raccontano con magnetismo estremo le loro proposte su Instagram ingolosendo sempre più. Tra i loro classici c’è la pizza ripiena tonno, pomodoro e maionese, e poi quella con porchetta in crosta di patate e ancora la pizza – lasagna. Al reparto forno si associa il reparto fritto con supplì e crocchette che cambiano di giorno in giorno: dal lingotto di tortellini panna e parmigiano  a quello con fettuccine broccoletti, salsiccia e mozzarella passando per il tonnarello allo scojo ed il supplì con pistacchio e gamberi locali. Tutto questo, oltre a poter essere mangiato in loco, può essere portato a casa dal lunedì al sabato. Solo take away.
  4. Allure (viale della Pesca, 43 – Fiumicino). Giampaolo Zhan ed Elisa Jin, a Fiumicino, hanno recentemente dato vita a Allure, una realtà eclettica che riassume, in 320 metri quadrati di superficie, fine dining, bistrot e pasticceria di alto livello. Memori di importanti esperienze, Giampaolo da Heinz Beck ed Elisa, che adesso sta all’accoglienza, da Alajmo, la giovane coppia ha creato una proposta accattivante che ora, si estende anche all’asporto. Dal martedì alla domenica in sede e con il servizio Take Away è possibile portare a casa le creazioni dolci di Allure ideate con la collaborazione di Giuseppe Amato, pasticciere alla Pergola e primo maestro di Giampaolo. Tra le proposte figurano gli ottimi cornetti e i classici lievitati del mattino, la monoporzione allo zabaione e poi la tartelletta di lemon curd e fragoline di bosco dei Castelli. Solo take away.
  5. Macelleria Cerulli (via Passo Buole, 95/a – Fiumicino). Dal 1985 Macelleria Cerulli è una piccola realtà a conduzione familiare tradizionale e di qualità. A Fiumicino, sull’onda del fusion, ha lanciato un servizio di take away di sushi di carne oltre che di tacos all’italiana. Divertente è il taco in stile saltimbocca con pollo, crema di burro e salvia, avvolto nel prosciutto. Sul sushi si spazia tra uramaki con pollo in tempura, philadelphia al pistacchio e granella di pistacchio o con battuto di scottona, sesamo nero e salsa teriyaki, futomaki con pollo in tempura, avocado e salsa teriyaki e hosomaki con crudo di scottona, philadelphia e fragole. Immancabili sono anche i nigiri con picanha macerata all’ananas, miele e soia.
    Il take away è disponibile solo su prenotazione
  6. Romolo al Porto (via Porto Innocenziano, 19 – Anzio). Al porto di Anzio, Walter Regolanti, patron di Romolo al Porto, ha elaborato una proposta di delivery e asporto che rispecchia a pieno la qualità garantita all’interno del suo ristorante. Piatti classici e crudi d’eccezione con pesci, crostacei molluschi sempre freschissimi. A casa è possibile ordinare anche il sushi, riletto con il pescato laziale. 
  7. Pierino (piazza Cesare Battisti, 3 – Anzio). Storica insegna con il mare a tavola è Pierino ad Anzio. Qui Alessandro Catarinozzi, figlio del fondatore di Pierino, stupisce i clienti con preparazioni semplici ed equilibrate, pura espressione del pescato locale. Imperdibili sono i crudi così come il pescato del giorno abbinato ad un contorno di stagione. Per accontentare le richieste dei clienti, adesso Pierino si arricchisce anche di servizio di asporto e delivery disponibile dal martedì al sabato, dalle ore 19.30 alle ore 22.00. Il servizio gratuito è disponibile nelle zone di Anzio e Nettuno con una spesa minima di 50 €. Oltre al cibo è possibile ordinare anche il vino.
  8. La Scialuppa da Salvatore (via Silvi Marina, 69 – Fregene) è un insospettabile ristorante di Fregene che propone un’offerta dall’equilibrato compromesso tra tradizione e creatività. Lo chef Fabio Di Vilio rielabora i grandi classici presentandoli in veste giovane. In questo periodo è disponibile l’alternativa dell’asporto e del delivery. L’asporto è disponibile tutti i giorni dalle 12:00 alle 16:00, mentre il delivery, che va necessariamente ordinato con un giorno di anticipo, viene consegnato sia a pranzo sia a cena, tutti i giorni a Fregene, e a Roma nel weekend. Nella sezione dei crudi emergono proposte classiche quali tartare ed altre più estrose come la mazzancolla, polenta al tartufo nero uncinato, fondo di funghi e rapa rossa. Sui cotti si spazia dalla bruschetta alle vongole al polpo verace, guanciale, salsa verde e patata dolce passando per il sautè di cozze. Poi ci sono i primi piatti, il risotto di brodo umami e gli strozzapreti alla pescatora. E ancora secondi del giorno e fritti. 
  9. Maccarè (via dei Pastori, 24 – Maccarese). Tra le tante creature di Stefano Callegari, nella cornice del Castello di San Giorgio a Maccarese, c’è Maccarè, una pizzeria degna di questo nome. Al forno a legna è cotta la pizza secondo le linee guida di Callegari e condita in modo classico: marinara, margherita, crostino, funghi e capricciosa regnano in menù. Accanto a loro ci sono le pizze speciali come quella con cicoria, mozzarella e salsiccia di cinghiale o con crema di zucca e caciofiore di Columella. Poi ci sono i tipici antipasti da pizzeria: bruschette, supplì classico e del giorno e patate fritte. Unico extra alle pizze è dato dalla fettina panata, preparato secondo ricetta tradizionale. Ottima anche la cheesecake con caprino e fichi. Molto valida è la selezione di birre artigianali e di vini naturali. Tutto questo è disponibile anche da asporto. Solo take away
  10. Gusto 19 (piazza Ungheria 10, Torvaianica). Lungo il belvedere di Torvaianica c’è Gusto 19, un ristorante e pizzeria che dalle 19 fino alle 22:00 effettua servizio d’asporto e a domicilio di pizza classica e gourmet. Qui l’impasto è in stile napoletano, alto e alveolato, pronto ad accogliere condimenti tradizionali e elaborati. C’è la Yellow con salsa di pomodorini gialli, stracciatella, alici, olive taggiasche, bottarga e zest di limone e ancora la Crocchè scomposta con fior di latte, provola affumicata, prosciutto cotto e panatura croccante al rosmarino. Divertente è anche la proposta delle pizze dolci tra cui emerge la Trionfo di caramello con crema di latte, croccante alle mandorle, tartufini di cioccolato e caramello salato. 
  11. Sintesi (viale dei Castani, 17 – Ariccia). Appena inaugurato a marzo 2020, il ristorante Sintesi dei tre soci, Sara e Carla Scarsella – rispettivamente chef e sommelier- e Matteo Compagnucci – chef -, ha dovuto riadattarsi e portare avanti il progetto ristorativo secondo le necessità del momento. Così nasce Sintesi at Home, il servizio delivery e take away per stare vicino ai clienti, raggiungerli a casa e continuare a regalare loro un momento di spensieratezza. Il menu di Sintesi at Home, in linea con la filosofia del ristorante, etico e cosmopolita, propone prodotti da forno dolci e salati, zuppe, tanta varietà vegetale e tart mono porzione. Tra le proposte figurano il bun con mazzancolle fritte, cipolla acida e mostarda, la zuppa al curry con ricciola e verdure o ancora la focaccia con broccoletti, acidello, anatra affumicata e tartufo. Dal reparto bakery si possono ordinare forme da 500 grammi di pane semintegrale semplice o al rosmarino e poi panettone classico o con cioccolato bianco e albicocca. Presente anche una mini carta di vini e birre selezionati da Carla. Il servizio è attivo dal mercoledì al lunedì, dalle 16 alle 22: take away (con ritiro in sede) e delivery. Le consegne sono effettuate dal personale del ristorante in un raggio di 10 km. Da fine novembre le consegne si estenderanno il mercoledì fino al litorale (da Nettuno a Torvaianica) e il giovedì e venerdì fino a Roma.
  12. L’Oste della Bonora (viale Vittorio Veneto, 133 – Grottaferrata). Bonora Delivery nasce da una costola del ristorante L’Oste della Bonora con l’intento di non abbandonare i clienti affezionati in questo momento difficile. Con consegna gratuita e su prenotazione, è possibile veder arrivare a casa i classici dell’osteria il venerdì e il sabato sera. La domenica c’è invece un menù completo a prezzo fisso, da prenotare entro venerdì. Polpette con patate, salsiccia e insalatina, mezzi paccheri al forno pomodoro e basilico, pollo aglio, olio e rosmarino e crostata fatta in casa sono solo alcune delle proposte del menù che cambia giornalmente. 
  13. Paneria Casa Madre (via Napoli, 160 – Lariano). A Lariano Simone Moroni ha dato vita a Paneria – Casa Madre, una panetteria contemporanea che evolve in caffetteria, ristorante e pizzeria. Oltre a poter acquistare pane e lievitati, sorseggiare una bevanda calda o fermarsi per una veloce pausa pranzo, da Paneria si effettuano consegne a domicilio ed asporto dal venerdì alla domenica, dalle 18:00 alle 22:00, applicando uno sconto del 15% per ciascun prodotto ordinato. Tra i fritti figurano in menu molteplici varianti di supplì, dal classico a quello alla carbonara, o ancora l’amatriciana croccante, un bucatino con salsa di pomodoro dell’Agro Pontino, guanciale bio di Amatrice, e pecorino romano, impanato e fritto. Per quanto riguarda la pizza, due sono le opzioni per l’impasto, classico o integrale. Oltre le classiche ci sono pizze special come la Artemisia con crema di pecorino, funghi Porcini, datterino confit e ancora la Roma-L’Aquila con salsiccia di suino battuta al coltello, crema di broccolo romano, mousse di pecorino, chips di patata viola. 
  14. Cacciani (via Armando Diaz, 13 – Frascati) è il ristorante con terrazza panoramica su Roma che da quasi 100 anni racconta la cucina dei Castelli in veste creativa ma al contempo rispettosa della tradizione. Sono disponibili i servizi take away e delivery fino alle ore 22. Si ordinano i piatti dal menu con uno sconto del 30%. Tra le proposte ci sono salsa cacio e pepe da circa 200 grammi e salsa amatriciana da circa 300 g con cui condire la pasta e poi salmone affumicato in casa, tonno al vapore e porchetta, sempre fatta in casa. Il servizio delivery è attivo per la zona dei Castelli Romani per un ordine minimo di € 30,00 oltre € 5,00 di costo aggiuntivo.
  15. King Arthur (via Pirzio Biroli, 119 – Ciampino). Da anni tra i riferimenti per le birre artigianali in provincia di Roma, il King Arthur è sempre stato un pub con un menu invitante, con chicche stagionali e di qualità. Per conoscere tutte le specialità disponibili per take away e delivery, è bene dare sempre un’occhiata alla pagina Facebook. Si spazia tra proposte messicane, colossali hamburger, jambalaya, salsicce e naturalmente birre artigianali a fiumi. Per info e prenotazioni: 0679321531.
  16. Norcineria Bernabei (corso Vittoria Colonna, 13 – Marino). La Norcineria Bernabei di Marino, aperta nel 1912, è la regina della porchetta a Roma e provincie. Oltre a lei, salumi tradizionali affianco ad altri più innovativi sono le proposte più amate elaborate da Vitaliano Bernabei. Il suino rosa, la cinta senese e il maiale nero dell’appenino sono le carni privilegiate per la preparazione dei vari insaccati. Interessanti e celebri sono il lardo fatto alla maniera di Arnad, con la concia ricca di erbe aromatiche e spezie, e la coppa di testa senza testa ottenuta solo con carne e cotenne, senza i nervetti degli orecchie e del naso. Tutti questo prodotti possono essere ordinati d’asporto. Le spedizioni sono attive in tutta Italia.
  17. Greed Avidi di Gelato (via Cernaia, 28 – Frascati) è la gelateria fuori dalle righe di Dario Guidi. Qui su cono o coppetta si assaggiano gusti artigianali ottenuti a partire da materia prima del territorio lavorata il meno possibile. Oltre i grandi classici quali crema di Nocciole Tuscia e Cacao, zabaione e crema ci sono il gusto Burro e Marmellata, quello al panettone e spumante. Divertenti da abbinare a prodotti salati sono poi i gelati gastronomici come quello alla porchetta da servire sul crostone di pane. Solo take away.
  18. Casale Rufini (via Pedemontana km 2,200 – Gallicano nel Lazio). Marco Rufini nel suo Casale a Gallicano nel Lazio propone una cucina tradizionale, a km 0, con una particolare attenzione al mondo del lievitato. Sua specialità è la pizza accompagnata da fritti golosi in perfetto stile romanesco. Dal venerdì alla domenica è disponibile, dalle 19.30 alle 22, l’asporto di pizze, fritti e due speciali burger a base di manzo o galletto, con pane fatto in casa e chips di patate. A 20 euro c’è il menu fisso con 1 supplì, 1 mozzarella in carrozza, 1 pizza a scelta tra le classiche, 1 dolce e bevanda inclusa. Oltre questo ci sono numerose pizze che cambiano di continuo: dalla Ansenti che robba con misticanza, salmone affumicato, crema di pistacchio, bufala e burrata alla M’poi capì con mortadella, crema di pistacchio e stracciata di bufala. Obbligatoria la prenotazione, solo take away.
  19. Poggio Le Volpi (via di Fontana Candida, 3/c – Monte Porzio Catone). A Monte Porzio Catone, nel verde dei Castelli Romani, sorge l’azienda agricola Poggio le Volpi di Armando e Felice Mergè. Mentre, uno dei due ristoranti che arricchiscono e completano l’offerta, Epos, continua ad essere aperto con la sua famosa carne alla brace, l’azienda vinicola ha sviluppato il suo delivery: l’intera gamma di vini di sua produzione è disponibile tramite servizio a domicilio con un ordine minimo di 6 bottiglie. Le consegne si effettuano tra i Castelli Romani e Roma. Le stesse etichette sono acquistabili in loco durante il normale orario di servizio dell’enoteca. 
  20. Vignaioli Volanti. Due fratelli, Enrico e Paola Palombo, hanno dato vita a Vignaioli Volanti, catalogo della loro società LiberiSpiriti. Vignaioli Volanti è un wine delivery,  una distribuzione di vino e champagne, che opera nella città di Roma e provincia. Più di 30 sono i vignaioli italiani che partecipano al progetto, a cui va aggiunta una quota francese tra Champagne ed Alsazia. Il criterio base per la selezione delle aziende da distribuire è il carattere artigianale del produttore. Da menzionare sono Roberto Picéch Damijan Podversic e Il Carpino nel Collio, Il Monticello in Liguria, Maria Paola Di Cato in Abruzzo e la viticoltura di montagna di Kuenhof e Gojer. 
  21. Bonci (via della Meloria, 43 – Roma). Il Michelangelo della pizza, e grande maestro della panificazione, Gabriele Bonci, ha ampliato la propria zona di consegna a fuori Roma. Pizza alla pala, rosse, bianche e speciali, pizze farcite, fritti e molto altro sono disponibili a giorni alterni per tutta Roma e dintorni. Il mercoledì e il giovedì il panificio consegna i suoi prodotti a Roma Sud/Ovest fino a Ostia e Fiumicino mentre il venerdì e il sabato nella zona di Roma Sud/Est fino Ciampino, Frascati e Grottaferrata. Si può ordinare direttamente sul sito, la consegna sarà effettuata il giorno dopo o i giorni successivi in base alla disponibilità. 
  22. Orme Valori Agricoli è un delivery di qualità rivolto alla ristorazione e ora anche alle famiglie, a chi desidera mangiare bene. Ogni settimana il team di Orme seleziona i prodotti migliori  direttamente da piccoli allevatori e produttori. Il listino include carne fresca, uova, pesce in conserva, molluschi freschi e salumi oltre che formaggi, pasta, riso, legumi, ortaggi e condimenti. Una piccola selezione di dolci, prodotti da forno e caffè completa la selezione. Il pagamento dell’ordine potrà essere eseguito tramite PayPal in tutta Italia. Nell’area di Roma anche carta di credito e bancomat. La consegna si effettua entro 24/48 ore dall’ordine. Per ordini fuori Roma il costo di spedizione è di 20 euro e si riduce a zero in caso di ordini superiori ai 100 euro.
  23. Pipolà è servizio di e-commerce nato recentemente a Frosinone per promuovere l’artigianato locale. Una piattaforma che raggruppa i prodotti di più di 20 aziende agricole del luogo, da ordinare e ricevere direttamente a domicilio. Nel gruppo c’è la Pasticceria Dolcemascolo, le confetture de La Collina, Bio41 con le sue verdure, la pasta fresca dell’Antico Pastificio Gizzi, i salumi di Macelleria Sella e molto altro. Le consegne, in imballaggi riciclabili, avvengono il mercoledì e giovedì dalle 12 alle 20 nelle province di Frosinone, Roma e Latina.
  24. Zolle. Dal 2008 Zolle porta a casa il cibo buono e sano direttamente dalle aziende agricole. Sono tante le zolle disponibili sul sito, dalla Completa con frutta, verdura, uova, formaggio e carne, alla Vegetariana, passando per la Vegana.  Se si è indecisi sull’ordine, semplicemente lasciando i propri dati, saranno gli addetti ai lavori a consigliare la soluzione migliore per ogni cliente. La maggior parte delle Zolle sono consegnate con un sistema integrato di bici e furgoni refrigerati. Si ricevono in un giorno stabilito della settimana in base alla zona di residenza, tra le 12:00 e le 20:00. Le consegne si svolgono in tutta Roma all’interno del G.R.A, fino a Ostia-Fiumicino, Tor Vergata -Romanina – Tor di Mezzavia, Olgiata – Le Rughe – Formello, Ciampino, Casal Monastero.
I Video di Agrodolce: Zucca butternut arrostita al forno