Dalla mixology al vino, 25 regali alcolici per gli appassionati del buon bere

17 Dicembre 2020

Il modo migliore per salutare il 2020 è con un bicchiere in mano. I regali ad alto tasso alcolico sono la soluzione per scordare le disgrazie del passato e brindare a un futuro più roseo. La scelta per questo Natale è così ampia che è impossibile non soddisfare le esigenze anche dei più esigenti: vino, champagne, birra o cocktail ready to drink si sono messi l’abito della festa per la ricorrenza e arrivano in vendita in confezioni regalo e in limited edition accattivanti. C’è davvero solo l’imbarazzo della scelta.

  1. Cantina Santa Sofia festeggia il Natale con un regalo d’eccezione: la storica azienda storica di Valpolicella presenta 12 proposte regalo con le selezioni inedite della cantina. Tra le etichette d’eccezione l’Amarone Classico Riserva del 2012, in produzione limitata. I vini sono venduti in speciali cofanetti di legno con decorazioni rinascimentali, in versione pupitre o sotto forma di cantinetta.
  2. Rossi d’Angera per il Natale propone il meglio della sua storica produzione. Forte di 173 anni alle spalle, ecco i cofanetti in legno o cartoncino con le grandi bottiglie e i mixini, bottiglie in formato da 50 o 70 ml. Tra le proposte i bicchieri di cioccolato con la grappa di Moscato, il celebre Spitz o il Gin Latitudine 45. Per gli amanti della mixology casalinga c’è la Box Negroni del Lago.
  3. Bodrato Cioccolato e Donna Fugata uniscono le forze per una speciale limited edition di Natale. Nei cofanetti in legno sono proposti una selezione di praline ripiene assortite con gusci di cioccolato fondente o al latte e ripieni a base di crema Bonnet e caffè di Huehuetenango in abbinamento a una bottiglia del passito di Pantelleria Ben Ryé dell’azienda vinicola siciliana.  
  4. Beer Delivery per la Birra di Natale con tanto di Calendario dell’Avvento per ingannare l’attesa. Il Birrificio Lambrate lancia ben due prodotti per le feste. Con il calendario dell’Avvento il conto di rovescia per Natale regala ogni giorno una birra a sorpresa da degustare. Da non perdere la Christmas Beer Brighella, dal colore ambrato e il bouquet di aromi dove spiccano zenzero, agrumi e pesca sciroppata: va messa sotto l’albero per essere bevuta a Natale. 
  5. Enowinery è una cantina che vende on line una selezione delle sue produzioni, senza intermediazioni e riducendo al minimo i costi, a prezzi di assoluto vantaggio sulla base della disponibilità dei vini presenti nello store o di fine stock. Perfette per il Natale le idee regalo e i box degustazione con etichette selezionate per gli amanti di carne e pesce, per chi apprezza vini veneti e biologici, le mille bolle.
  6. Caprai4Love. La cantina Arnaldo Caprai di Montefalco ha deciso di sostenere una serie di restauri territoriali in Umbria con il progetto Caprai4Love. Tre bottiglie in edizione limitata di Montefalco Sagrantino DOCG abbellite con le etichette del canadese Rick Rojnic a reinterpretare l’immagine di Petrarca, Dante e Giotto saranno vendute per sostenere il restauro dell’arco ligneo del Museo di San Francesco a Montefalco.   
  7. Che Vino! è una start up dedicata al vino di qualità. Propone solo etichette particolari e privilegia anche aziende piccole attente alla sostenibilità e all’economia circolare. Una selezione vinicola unica da conoscere, apprezzare e acquistare sullo shop online. Per Natale, ha creato Che Regalo! un box in cui le bottiglie sono avvolte da una elegante velina rossa. Si può aggiungere un biglietto personalizzato, al resto pensano i vini selezionati.
  8. Nero, il primo sake italiano nasce in Piemonte. Preparato con il riso nero integrale Penelope di Vercelli e le botaniche del Vermouth, fonde la tradizione millenaria del Sol levante con i prodotti della filiera corta italiani. Un prodotto per la miscelazione, versatile per tante ricette di cocktail.
  9. Peter in Florence è il gin made in Tuscany. Ora affronta il mercato dei ready to drink con tre nuovi prodotti: i cocktail Martini, Martinez e Negroni pronti da degustare. Una pratica bottiglietta per due, che per essere servita richiede qualche piccola aggiunta: ghiaccio, una scorza d’arancia o limone o un’oliva. I tre cocktail esaltano le caratteristiche del London Dry Gin Peter in Florence e sono pre-miscelati dal master distiller Stefano Cicalese. 
  10. Patatas Nana, la patatina realizzata con soli 3 ingredienti senza conservanti e aromi, ha scelto un pacco di Natale singolare: è composto da 1 busta di Patatas Nana, 2 buste Patatas Nana e 2 Patatas Nana Fiammiferi, a una Magnum del Verdicchio naturale Oca Nana, realizzato dalle Fattorie San Lorenzo di Montecarotto (AN) e un 1 panettone artigianale di Papà Felice. 
  11. A Natale il messaggio è letteralmente nella bottiglia per Absolut Vodka. La nuova limited edition Absolut Movement è una bottiglia in edizione limitata realizzata con il 60% di vetro riciclato. Il vetro sabbiato in blu e le 16 scanalature caratterizzano il design. L’obiettivo è ispirare l’unione e la connessione tra le persone: da qui la spirale come metafora di un cambiamento. 
  12. Especially Yours è la proposta di personalizzazione in edizione limitata proposta per l’iconico Moët Impérial o Rosé Impérial di Moët & Chandon. Così gli amanti dello Champagne possono aggiungere un tocco personale al cofanetto regalo per Natale: un adesivo con uno dei sei aggettivi pensati dalla Maison. Con “Tie your wish” la cravattina nera di Moët & Chandon si trasforma in un nastro argentato a delineare la silhouette di un albero di Natale. 
  13. Rossa e non poteva essere diversamente per la Christmas Beer di Menabrea con 4 bottiglie e 2 bicchieri. Si tratta di una speciale birra, dal tenore alcolico non troppo elevato, che viene prodotta solo a novembre in modo da poter essere distribuita durante il periodo delle feste. L’azienda, forte di una tradizione di oltre 170 anni, la porta anche a domicilio nella sua elegante bottiglia a tema grazie al servizio di delivery Menabrea.
  14. Si beve e si sostiene l’ambiente con il Cofanetto Berlucchi ’61 for Treedom. L’iniziativa, giunta alla seconda edizione, regala alberi e due tra i Franciacorta più amati: Berlucchi ’61 Saten e Berlucchi ’61 Brut. Così il brindisi sarà nel segno dell’ambiente: con il cofanetto si riceve uno degli oltre 1.000 alberi piantati da Berlucchi in collaborazione con Treedom, piattaforma web al che consente di piantare un albero a distanza e di vederlo crescere online.
  15. La grappa d’autore è l’ultima frontiera di questo Natale. Merito dell’artista Maurizio Cattelan che ha reinventato la bottiglia per Sgrappa con l’iconico dito medio. Il progetto è frutto della collaborazione con gli imprenditori Paolo Dalla Mora e Charley Vezza. La grappa è prodotta artigianalmente in Piemonte e si presta ad essere declinata in vari modi: può essere servita liscia, o in miscelazione con acqua tonica o succo di pompelmo rosa.
  16. Una lanterna bianca, perfetta per le decorazioni natalizie, racchiude la bottiglia di Gin Mare. Una christmas edition che cattura sapori e profumi del Mediterraneo, all’interno di un oggetto di design che arreda la casa delle feste.
  17. Il gin 100% italiano e biologico non finisce mai di stupire. Engine per le feste si presenta in una versione inedita con gift box ispirati agli anni Ottanta e al mondo delle corse d’auto e di motocross: un kit che gioca con l’ironia per chi non rinuncia a un gin tonic a regola d’arte proposto nella tanica di benzina o nelle lattine di olio e carburante.
  18. Non solo bitter in casa Gagliardo. Per un Natale casalingo ma senza rinunce ecco la linea di drink artigianali ready to drink che esaltano i prodotti dell’azienda vicentina. Tra le proposte il Negroni, l’Americano e l’Hanky Panky per un Natale nel segno della miscelazione d’autore.
  19. Poli Distillerie, storica azienda di Schiavon, per il Natale 2020 ha pensato al mondo della miscelazione. Sul mercato delle feste arrivano Gin Marconi 42, variante in stile mediterraneo dell’ormai iconico Gin Marconi 46 e il Bitter Super Taurus, un prodotto storico della famiglia Poli che torna in una nuova veste dopo 72 anni.
  20. Ironia e dialetto napoletano per il birrificio Kbirr che della sua anima campana ha fatto una bandiera. Per le feste ecco le bottiglie da 0.75 cl serigrafate con disegni e nomi inconfondibili: ecco quindi Natavota con l’immagine di San Gennaro in versione Red Strong Ale e Lager, Jattura con un bel corno portafortuna per una Scotch Ale, Cuore di Napoli per l’American Pale Ale e la Palliata con il mastino napoletano a fare la guardia all’Imperial Stout. Le birre Kbirr sono proposte in confezioni regalo da 3 bottiglie.
  21. Non c’è festa senza un ready to drink pronto da bere: con Nio a Natale la scelta è tra 5 cocktail che esaltano il piacere degli aperitivi casalinghi: Negroni, Cosmopolitan, Garden of Russia, Gin Proved e Milano Torino. Per un regalo speciale c’è l’abbinamento con Acqua di Parma con una selezione di 2 cocktail e una candela.
  22. Ruinart si lascia alle spalle le confezioni del passato per un packaging eco-friendly: niente plastica e materiale riciclabile al 100 per 100. Sceglie Ruinart Blanc de Blancs, cuvée simbolo della più antica Maison de Champagne, per Second Skin. Non poteva esserci nome più appropriato di seconda pelle per una bottiglia che mette al primo posto la sostenibilità ambientale senza rinunciare allo stile.
  23. La birra di Natale è un grande classico. Per Forst è una tradizione che dura da 17 anni: ogni festa una nuova edizione limitata. La bottiglia da due litri raffigura l’ingresso dello storico stabilimento di Lagundo. I colori ramati sono a tema con le feste.
  24. La storica grapperia del Nord-Ovest Mazzetti d’Altavilla propone soluzioni made in Monferrato. Dal Calendario dell’Avvento in tema spiritoso con una selezione di 12 grappe piemontesi giovane e invecchiate, amari, gin, bitter e liquori, in versione miniatura alle palline Merry Grappa e Gin-gle Ball, rispettivamente contenenti Grappa Barricata piemontese e Gin Mazzetti. C’è anche l’Albero di Natale in legno con la Grappina, la pallina di Natale contenente grappa barricata.
  25. Proposta dal sapore retrò per Veuve Clicquot che si ispira al mondo degli anni ‘70 e ‘80 con Clicquot Tape, una collezione di sei cofanetti in metallo a richiamare le musicassette di una volta nell’emblematico colore giallo della Maison. Ogni box è curata nei minimi dettagli con tanto di rotelle delle bobine che girano. Il packaging è completamente riciclabile.
I Video di Agrodolce: Sex on the beach