Dolci di Natale: 8 ricette diverse dal solito

22 Dicembre 2020

L’impegno e la dedizione con cui si affronta la preparazione del menu natalizio è una costante che ci accompagna non appena si volta pagina sul calendario e si legge Dicembre. per non abbandonarsi a panettoni, pandori e torroni già pronti Iniziamo a studiare piatti che siano diversi da quelli dell’anno precedente senza però dimenticarci delle preferenze di chi si siederà a tavola. Insomma, tutte le energie impiegate per elaborare antipasti, primi e secondi, si riducono a una strenua resa quando si arriva al momento del dolce: in fondo, tra panettoni, pandori e torroni il dado è tratto. Tuttavia, si può tenere alto il livello di originalità fino al momento del dessert senza per forza cimentarsi in ricette troppo complesse o elaborate. Basta un poco di creatività, partire dagli ingredienti più golosi – come cioccolato, creme e mascarpone – e rendere anche il pandoro più semplice un dessert del tutto rivisitato. Ecco allora 8 ricette di dolci di Natale diversi dal solito da cui lasciarvi ispirare.

  1. Muffin al panettone con mascarpone. Oltre a essere più leggeri del classico panettone in ragione delle dimensioni assai contenute, questi muffin sono l’idea perfetta se volete essere voi a realizzare l’intera ricetta, pur leggermente rivisitata. L’originalità di questo dolce sta prima di tutto nella forma che richiama quella di un panettoncino pur avendo un impasto a base di ingredienti genuini arricchito con uvetta, canditi, arancia e limone. Immancabile, poi, il topping a base di mascarpone, zucchero a velo e panna.
  2. Baci vegani. Quel lieve ma insistente languorino che emerge dopo i sontuosi pasti natalizi non può non essere soddisfatto. Meglio ancora se lo si fa con piccoli dolcetti al cioccolato a prova di boccone. Provate questi baci in versione vegan – adatti davvero a tutti – preparati con anacardi, datteri e cacao amaro. E se ve ne rimarrà qualcuno dopo le feste, approfittatene per concedervi una golosa merenda.
  3. Zuppa inglese con pandoro. Questa ricetta deve la sua originalità all’abbinamento tra uno dei dolci tradizionali più famosi – la zuppa inglese – e l’immancabile pandoro natalizio. Il risultato è un dessert dalla consistenza perfetta (spugnosa al punto giusto) che può essere servito in numerose varianti: con la classica crema pasticcera, o se preferite con cioccolato, pistacchio, o del caffè.
  4. Tartufi al mascarpone e cioccolato con salsa di ciliegie. Piccoli bon bon da servire in modo scenografico con coperture diverse a base di granelle di frutta secca, cacao amaro o zucchero a velo. Questi tartufi faranno la felicità degli amanti dei sapori ricchi e intensi. Preparate il ripieno mescolando il mascarpone con il cioccolato (fondente, bianco o a latte) e create delle palline da far rapprendere in frigorifero per alcune ore. Se cercate un’alternativa più leggera, potete sostituire il mascarpone con della ricotta vaccina. In ogni caso non dimenticatevi di accompagnare i tartufi con una golosa salsa a base di amarene sciroppate.
  5. Cuscini di Gesù Bambino. Questi tradizionali dolcetti pugliesi rappresentano un’ottima alternativa al classico dolce di Natale quale che sia la regione in cui vi trovate a festeggiare. La forma di un cuscino rende questi biscotti particolarmente ghiotti: altro non sono che golosi gusci di pasta frolla dal morbido ripieno preparato in ogni volta in modo diverso. Inutile dire che i più gettonati sono quelli a base di cioccolato e ceci lessati, castagne o miele. 
  6. Sbriciolata al panettone con crema e cioccolato. Volete improvvisare un dolce diverso dal solito in poche e semplici mosse? Questa è l’idea che fa per voi. Se non volete portare in tavola il solito panettone potete scomporlo riducendolo in briciole piuttosto grossolane e mescolarlo con una crema di ricotta, mascarpone e cioccolato. Il trucco per renderlo ancora più gustoso è passare in forno le briciole di panettone in modo che diventino belle croccanti e dorate. Come tocco finale non dimenticate di aggiungere un goccio di liquore al caffè o un’altra bagna che amate.
  7. Tiramisù con pandoro. Unire due capisaldi della pasticceria per crearne un qualcosa di originale ed estremamente gustoso. Preparando questo dolce lasciatevi ispirare dalla cremosità del tiramisù e dalla dolcezza del pandoro. Trovate il giusto equilibrio aggiungendo una generosa quantità di caffè per stemperare il gusto troppo dolce. E ora sbizzarritevi nella forma: potete servire il tiramisù disponendo il pandoro a fette orizzontali, o tagliandolo a stella e sfalsando le punte.
  8. Brownies di Natale menta e cioccolato. Un sapore che richiama quello dei cioccolatini After Eight e una forma tipica dei più famosi dolci americani: con questi brownies menta e cioccolato stupirete senz’altro i vostri ospiti. Basterà aggiungere al classico impasto qualche foglia tritata di menta e spolverare la superficie con bastoncini di zucchero o una granella di caramelle tritate. Porterete in tavola un dolce colorato e divertente, adatto anche ai più piccoli.
I Video di Agrodolce: Caipiroska