Le migliori ricette che puoi cucinare con i porri

12 Febbraio 2021

Il suo aspetto curioso non lo lascia di certo passare inosservato: anche se a livello di gusto può essere facilmente scambiato per una cipolla, il porro se ne guarda bene a mantenere intatta la sua specificità. l'estrema versatilità dei porri li rende adatti a qualsiasi ricetta Di forma allungata e tubolare con all’estremità foglie verdi e una base di color bianco latte, questo ortaggio fa la felicità di chi non digerisce o mal sopporta gli odori tradizionali, trovandosi così a dover ridurre notevolmente il sapore dei piatti. Il porro, infatti, si caratterizza, per essere una perfetta alternativa rispetto ad aglio e cipolla: più dolce di quest’ultima e meno saporito del primo, il porro conferisce agli ingredienti un aroma davvero inconfondibile. Da qui, la sua estrema versatilità: si può cucinare bollito, al forno, in padella o stufato. In pochi minuti potete realizzare contorni facili e veloci, piatti unici, sughi e condimenti per la pasta, o ancora, deliziosi abbinamenti con il pesce. Non dimenticate, inoltre, che il porro contribuisce a dare quell’essenziale nota di cremosità in piatti come minestre e zuppe.

Per pulire correttamente i porri, iniziate tagliando con un coltello la parte finale, eliminate le radici, quindi incidete con un taglio longitudinale la superficie per rimuovere lo strato più esterno. Eliminate le foglie verdi e tagliate a rondelle la parte bianca. Ora siete pronti per sfruttare al massimo le caratteristiche culinarie dei vostri porri: lasciatevi ispirare da queste 8 ricette davvero imperdibili. Se non vi bastano, qui trovate tutte le nostre ricette con i porri.

  1. Torta salata con porri e patate. Partiamo da una ricetta salva avanzi, facilissima da preparare e da portare in tavola come un piatto unico da accompagnare con un’insalata o una verdura di stagione. Questa torta rustica, inoltre, è perfetta per chi segue un’alimentazione vegetariana: il guscio di pasta sfoglia infatti ospita un gustoso ripieno di patate lesse schiacciate, porri spadellati, uova, mozzarella e parmigiano.
  2. Servite le coscette su un letto di porri, accompagnate dall’insalatina di funghi.Cosce di pollo con porri e insalata di champignon. Un secondo piatto estremamente profumato e saporito che conferirà ad un ingrediente semplice come il pollo un tocco di originalità. Prepararlo sarà semplicissimo: dopo aver fatto rosolare il pollo, sfumatelo con del vino bianco e proseguite la cottura. Una volta cotto, riempite le cosce con un trito di frutta secca e spezie. Friggete la carne, servite su un letto di porri tagliati a rondelle e accompagnate da un’insalatina di funghi champignon.
  3. Minestra di pane con lenticchie e porri. Un concentrato di salute e di bontà a cui sarà difficilissimo resistere. Le proteine nobili delle lenticchie si legano ai carboidrati del pane creando un pasto perfettamente bilanciato. La nota di gusto viene poi data dalla dolcezza del porro, il trito di aromi e il sugo di pomodoro. Il risultato sarà una minestra densa e cremosa dal carattere inconfondibile.
  4. Salmone con porri. I porri si abbinano alla perfezione con il pesce, soprattutto con tipologie grasse e saporite come il salmone. Per rendere questo piatto perfettamente bilanciato nel gusto, preparate un’emulsione a base di salsa di soia, miele, aceto, semi di sesamo e un filo di olio. Irrorate il salmone e lasciatelo marinare per circa 30 minuti. Intanto, occupatevi dei porri e fateli tostare insieme a una stecca di vaniglia: l’aroma sarà davvero imbattibile. Non vi resta che unire il salmone e servirlo tiepido.
  5. Frittelle di porri e lattuga. Un antipasto sfizioso con cui inaugurare un pasto all’insegna di gusto e leggerezza. Queste frittelle sono un finger food davvero strategico se non avete idee su cosa portare in tavola e, magari avete a disposizione anche poco tempo per i preparativi. Vi basterà creare la pastella, pulire perfettamente le foglie di lattuga, mescolare gli ingredienti e tuffare le vostre frittelle fino a che non risulteranno belle dorate e croccanti.
  6. Troccoli con trota affumicata, porri e patate. Un primo piatto sontuoso e ricco in cui l’aroma dei porri si sposa perfettamente con il sentore della trota affumicata dal sapore molto simile a quello del salmone. La caratteristica vincente di questa ricetta sta nella consistenza cremosa che si ottiene grazie all’incontro delle patate con i porri. Scolate i troccoli – un formato di pasta fresca e lunga – piuttosto al dente e mantecateli insieme al condimento fino ad ottenere un risultato perfettamente omogeneo.
  7. Crocchette di tonno e porri. Un’idea furba e trasversale che potrete servire come antipasto, secondo o fingerfood da aperitivo. Iniziate, cuocendo il porro e le patate fino a che non diventino belle morbide. Create un composto cremoso unendo l’uovo e il tonno, aggiustate di sale e di pepe e impanate con del pangrattato e le spezie che più preferite, come aneto fresco, maggiorana, timo o lemon grass. Per una versione più leggera cuocete le vostre crocchette in forno a 200°C per circa 15 minuti.
  8. Zuppa di porri con salsa al taleggio. Un comfort food da gustare nelle fredde giornate di inverno, ma anche tiepido ogni volta che si ha voglia di qualcosa di saporito e al tempo stesso leggero. La sapidità del taleggio si sposa perfettamente con la dolcezza dei porri: se amate sapori più delicati potete sostituirlo con del brie o dello stracchino. Non dimenticate di accompagnare la vostra zuppa con dei crostini di pane caldi e croccanti. Completate il tutto con un giro d’olio a crudo.
I Video di Agrodolce: Cappone di Montoro