Home Cibo Filtro per l’acqua del rubinetto: 3 modelli top

Filtro per l’acqua del rubinetto: 3 modelli top

di Agrodolce

I filtri per l’acqua del rubinetto sono utili per depurare l’acqua da eventuali agenti inquinanti e si installano facilmente: ecco quali scegliere.

L’acqua che sgorga dai rubinetti domestici deve essere sempre inodore, incolore e insapore. Queste sono le caratteristiche fondamentali che deve possedere per poter essere utilizzata in ambito culinario senza correre rischi, tanto che i controlli per verificare la qualità dell’acqua sono molto frequenti a livello territoriale. Soluzioni pronte all’uso per migliorare la qualità dell’acqua del rubinetto L’acqua del rubinetto non deve assolutamente contenere agenti inquinanti o microorganismi patogeni potenzialmente nocivi, pertanto le falde acquifere e gli acquedotti cittadini sono sottoposti a verifiche periodiche serrate. In ogni caso, avere a disposizione dispositivi ad hoc per migliorare la qualità dell’acqua è sempre una strategia utile: a tal proposito entrano in gioco i filtri da applicare al rubinetto per impedire il passaggio di eventuali impurità, così come per addolcirne il sapore filtrando calcare ed eventuali minerali.

Filtri per il rubinetto: modelli e prezzi

Esistono diverse tipologie di filtri per l’acqua del rubinetto, la maggior parte dei quali sfrutta un’azione diretta e meccanica per bloccare il passaggio di impurità. Sono filtri facilmente reperibili e acquistabili anche online che migliorano il sapore e la qualità dell’acqua, semplici da installare e da utilizzare.

Brita On Tap sistema filtrante per il rubinetto

Riduce cloro e altre sostanze che possono alterare il gusto dell'acqua, ripulendo da pesticidi, erbicidi e metalli e dal 99,99% dei batteri.

Il sistema filtrante Brita On Tap riduce cloro e altre sostanze che possono alterare il gusto dell'acqua di rubinetto, ripulendo da pesticidi, erbicidi e metalli come piombo, oltre che dalle microplastiche e dal 99,99% dei batteri. È possibile monitorare la durata del filtro in tempo reale grazie al display contalitri digitale che mostra la capacità effettiva del filtro (600 litri). Ci sono tre funzioni di erogazione dell’acqua: filtrata, non filtrata a getto continuo e con funzione doccino. Facile da installare, è compatibile con tutti i rubinetti standard ed è dotato di 5 adattatori inclusi.

Betoy 6 filtri a carbone attivo

Filtri a carboni attivi composti da diversi strati che consentono un ottimo filtraggio.

Adatti per il bagno e la cucina, i filtri a carbone attivo Betoy permettono un ottimo filtraggio grazie ai diversi strati: carbone attivo, strato filtrante in tessuto non tessuto in PVC, nitrito di calcio, zeolite. Può rimuovere: ruggini, parassiti, contaminanti, vermi, cloro residuo, alghe, ioni di metalli pesanti, sporco, inquinanti organici, sapori sgradevoli, cryptosporidium e giardia.

Geyser Euro filtro per acqua di rubinetto

Nonostante le sue piccole dimensioni garantisce la massima purificazione dell'acqua su più livelli.

Il filtro Geyser Euro è un filtro per l’acqua del rubinetto compatto ed economico, che nonostante le sue piccole dimensioni garantisce la massima purificazione dell'acqua su più livelli. È la soluzione ottimale per chi non vuole ingombrare lo spazio della cucina con un grande sistema fisso per la purificazione dell'acqua. L'acqua purificata vanta una composizione minerale ottimale e ha un gusto eccellente. L’elevata efficienza del filtro è dovuta al materiale “Aragon”, che agisce su livelli diversi: meccanico, a scambio ionico per addolcire l’acqua trattenendo ioni di calcio e rilasciando ioni di sodio, ad assorbimento di tutte le sostanze nocive presenti nell'acqua. Il dispositivo purifica dalle particelle insolubili, dalla ruggine, dalla sabbia e dal limo di più di 0,5 micron al 100%.

Guida all’acquisto

Come accennato sopra, è possibile scegliere tra diverse tipologie di filtri per l’acqua del rubinetto che differiscono per principi base, ingombro e naturalmente prezzo di acquisto. Tra i filtri più usati, facili da installare e di ingombro ridotto, compaiono i filtri a carboni attivi e i filtri areatori. Filtri areatori, a carboni attivi, impianti a osmosi inversa: quale scegliere? I primi sono formati da vere e proprie cartucce che trattengono diverse impurità ma che necessitano di una manutenzione costante. È importante sostituirli soprattutto se il rubinetto non viene usato per diversi giorni. Sono economici e facili da installare. I filtri areatori, invece, sono semplici filtri meccanici dotati di fori che hanno la funzione di impedire il passaggio del calcare e di altre sostanze, spesso migliorando la durezza dell’acqua. Anche in questo caso la manutenzione periodica è determinante, così come la sostituzione una tantum. Chi desidera adottare una soluzione a lungo termine, che richiede tuttavia un investimento economico non banale, può optare per l’impianto di depurazione dell’acqua basato sull’osmosi inversa.