Esistono alimenti che stimolano la crescita dei capelli: eccone 10 da consumare in libertà

17 Febbraio 2021

Si sa, la pelle e i capelli sono il riflesso dello stato di salute del nostro organismo, in senso positivo o negativo, a seconda dei casi. Per quanto riguarda i capelli, però, non tutti sono al corrente del fatto che determinati alimenti non soltanto li rendono più belli e forti, ma possono anche coadiuvarne il processo di crescita. Ne abbiamo selezionati dieci, fra quelli che molti di noi consumano abitualmente.

  1. Peperoni gialli: contengono una grande quantità di vitamina C, addirittura il doppio delle arance. E la vitamina C favorisce la circolazione del sangue proprio in riferimento al cuoio capelluto e ai follicoli, stimolandone così la crescita. Tutto questo vale anche per le carote e la zucca. 
  2. Mandorle: meritano un posto in questo elenco grazie all’elevato contenuto di zinco, selenio, vitamina B, vitamina E e biotina. Basta consumarne fra le 15 e le 20 al giorno. 
  3. Salmone: è ricco di acidi grassi essenziali Omega 3, vitamina B12 e ferro: tutte sostanze naturali che rafforzano i follicoli piliferi e fanno crescere più rapidamente i capelli. 
  4. Spinaci: rappresentano una generosa fonte di vitamine e minerali, di conseguenza anch’essi esercitano un potere benefico sulla chioma.
  5. Fagioli e lenticchie: ebbene sì, ci sono anche loro. Apportano proteine, ferro, zinco e vitamina H. Soprattutto quest’ultima è in grado di accelerare la crescita dei capelli. Sarebbe opportuno, però, consumarli almeno un paio di volte alla settimana. 
  6. Cetrioli: contengono vitamine, zolfo, silicio e altri componenti essenziali che non solo fungono da stimolanti ma prevengono anche la caduta dei capelli.  
  7. Yogurt greco: nella sua composizione figura il doppio delle proteine rispetto allo yogurt tradizionale ma anche la vitamina B5, ovvero l’acido pantotenico, che fortifica il fusto del capello stimolandone la ricrescita. 
  8. Pollo: contiene elevate quantità di proteine animali, determinanti nella produzione di cheratina. E la cheratina è la principale componente del capello. Se l’organismo ne è carente, i capelli tendono a cadere e a crescere con lentezza. Capito perché il pollo può essere di grande aiuto?
  9. Uova: contribuiscono a rinvigorire la chioma e incidono positivamente sull’anagen (la fase di formazione e crescita del capello) grazie alla biotina, cioè la vitamina B8. Il consiglio è quello di mangiarne dalle 2 alle 4 ogni settimana.  
  10. Patate dolci: è la grande quantità di betacarotene, precursore della vitamina A, a stimolare la crescita del capello.
I Video di Agrodolce: Cappone di Montoro