Home Cibo Le nuove vignette del Cucciolone Algida saranno firmate da Sio

Le nuove vignette del Cucciolone Algida saranno firmate da Sio

di Nadine Solano

Le nuove vignette del Cucciolone Algida saranno disegnate da Sio, l’illustratore veronese che ha creato le strisce di Scottecs.

Il Cucciolone è un cult. Creato nell’ormai remoto 1980, attraversa le generazioni senza perdere colpi. Una questione che va molto oltre il gusto: leggere le vignette prima di addentarlo è un rito a cui nessuno può né vuole sottrarsi. Nel tempo, le sue due facce sono state tele su cui hanno espresso la loro creatività noti fumettisti come Giorgio Cavazzano, Silver, Federico Panella. Per questo 2021, c’è una grande novità: Algida ha deciso di arruolare Simone Albrigi in arte Sio, l’illustratore veronese che ha ideato le strisce Scottecs e l’omonimo, seguitissimo canale Youtube. Che esprime la sua arte anche tramite libri e riviste e ha all’attivo, fra l’altro, un’esperienza come sceneggiatore per Topolino.

L’annuncio sui social

Finalmente posso dirlo. Ho scritto la nuova serie di vignette per Cucciolone. Non avrei mai sognato di dire: ‘non vedo l’ora che possiate mangiare i miei fumetti’”: è con queste parole, accompagnate dall’immagine di una sua vignetta impressa proprio sul mitico gelato, che Sio ha ufficializzato tramite i social la nuova collaborazione con Algida. I fan, naturalmente, hanno accolto la notizia con sommo entusiasmo. E attendono con ansia di avere fra le mani le sue creazioni. Bisogna attendere l’estate, dunque non manca poi così tanto.

Cambio di rotta per Algida

Arruolando Sio, indubbiamente Algida ha cambiato rotta. Rispetto ai creativi che in precedenza hanno firmato le vignette per il Cucciolone, infatti, il giovane autore identifica un target diverso. Il suo pubblico è composto dagli amanti di una satira demenziale, che non di rado sfocia volutamente nell’assurdo. Un mix di scanzonata follia e comicità. Dal punto di vista grafico, i personaggi delle sue opere sono minimalisti, elementari: pochi tratti, netti ed efficaci. Riuscirà a convincere e far divertire anche chi non lo conosceva già?

  • IMMAGINE
  • Wired
  • Girolimetti