In Giappone l’effetto Sakura coinvolge cibi e bevande

29 Marzo 2021

Effetto Sakura. Con l’avvicinarsi della primavera, in Giappone cibo e bevande si colorano di rosa. Una tonalità che rende omaggio ai fiori di ciliegio, chiamati per l’appunto sakura: tutti gli anni in occasione della fioritura si celebra la festa dell’hanami e le aziende fanno a gara per produrre serie limitate di dolci, panini, tè, birre, perfino cioccolato e patatine. Raramente il gusto è quello dei fiori di ciliegio, il più delle volte è solo il colore a ricordare il momento della fioritura. Questi prodotti sono immessi sul mercato tra la metà di marzo e i primi di aprile per la gioia del pubblico del Sol Levante e riescono raramente ad arrivare in Europa se non attraverso l’e-commerce e importatori specializzati.

  1. McDonald’s. La grande novità per il 2021 è il Sakura Hamburger: al panino Teritama, un grande classico in Giappone, hanno aggiunto il pastrami, così che tra le fette sembra che spunti un petalo di fiore di ciliegio dal colore rosa intenso. Ci sono la proposta standard e due varianti: il Cheese Teritama con formaggio e il Teritama Muffin, dolce riservato alla colazione. Per i drink McFizz e McFloat di questa stagione, McDonald’s ha optato per la pesca bianca giapponese il cui colore rosa è perfetto per l’occasione.
  2. Sakura KitKat. I KitKat aromatizzati sono una vera e propria ossessione in Giappone, nonostante possa sembrare che siano d’importazione americana. Sono prodotti in centinaia di varietà diverse: non c’è festa o ricorrenza che non abbia la sua versione. In primavera, troviamo una varietà di KitKat al gusto di Sakura con confezione a tema.
  3. Starbucks. A ogni primavera Starbucks Japan propone la sua linea dedicata alla festa dei ciliegi in fiore. Tra le bevande in edizione limitata: il Sakura Full Frappuccino e il Sakura Full Milk Latte. Due bevande stagionali a base anche di fragole per ottenere un colore ancora più rosa. Sono disponibili da metà marzo a metà aprile.
  4. Pocky. Assomigliano ai nostri Mikado, in Giappone si chiamano Pocky: sono stati inventati nel 1966 da Yoshiaki Koma. I bastoncini Pocky sono biscotti lunghi e sottili ricoperti di cioccolato. In occasione della festa di hanami cambiano di colore: sono ricoperti da un cioccolato aromatizzato con i fiori di ciliegio, dalla tonalità rosa pallido.
  5. Lipton. Il Sakura Tea Latte Lipton è un’altra bevanda stagionale a base di tè nero con aggiunta di latte e aroma di sakura. Va consumata fredda, quindi è tenuta nella sezione frigo. Sulla confezione rosa spiccano i fiori di ciliegio stilizzati. Per spazzare via ogni dubbio sul contenuto.
  6. Birra Sakura. Esistono vari tipi di birra che rendono omaggio ai sakura. L’originale è quella prodotta dal birrificio giapponese Sankt Gallen perché contiene davvero i fiori di ciliegio. Gli altri birrifici si accontentano di realizzare packaging e design in edizione limitata con fiori di ciliegio rosa e disegni celebrativi. Ad esempio è il caso di Asahi tra le birre giapponesi più diffuse al mondo.  
  7. Sake. La bevanda tradizionale giapponese per eccellenza incontra la festa dell’hanami. In occasione della fioritura la distilleria Kitaoka, con base a Nara: la regione più antica del Giappone, produce un sake particolare. La bottiglia contiene all’interno anche un fiore di sakura sbocciato. Un pezzo decisamente da collezione.
  8. Calbee Sakura Prawn Crackers. I cracker Calbee sono uno snack molto diffuso in Giappone, la produzione è iniziata nel 1964. Sono a base di gamberi e patate e hanno la caratteristica forma a bastoncino. Durante la stagione della fioritura, i cracker ricevono una spolverata di petali di sakura che conferisce allo snack un sapore dolce-salato che rischia di creare dipendenza.
  9. Oreo Sakura Matcha. A grande richiesta torna anche quest’anno la limited edition ideata per il mercato orientale da Oreo. I celebri biscotti scelgono il rosa per il gusto Sakura Matcha. Anche il packaging è a tema tra la ciotola del tè matcha e i fiori di ciliegio che spiccano sulla confezione.
  10. Mintia Sakura. Le Mintia sono le mentine tascabili più famose del Giappone. Non poteva mancare la versione limited edition dove a dominare sono il rosa dei fiori di ciliegio e l’azzurro del logo del celebre marchio nipponico.
I Video di Agrodolce: Cappone di Montoro