Su Tik Tok insegnano come far durare l’insalata più di un mese

6 Aprile 2021

È quasi sempre la stessa storia: ti imponi di non fare altra plastica, ti convinci a comprare un cespo di insalata sfuso e poi, mangiate un po’ di foglie, lo lasci appassire in fondo al frigo, fino a quando arriva il momento di buttarlo. Quante volte ti è capitato? Vuoi che non succeda più? In tuo soccorso arriva un trucchetto direttamente da TikTok. Sulla piattaforma social, infatti, galeotta fu Lama Bazzi, conosciuta per il suo blog gastronomico Taste Great Foodie, che ha condiviso con i suoi follower un hack tanto semplice quanto efficace per conservare a lungo la lattuga, fresca come appena comprata. Addirittura fino a un mese.

Come ha mostrato in un video, tutto ciò che bisogna fare è posizione l’insalata in un barattolo di vetro pieno d’acqua e sigillare bene il coperchio. Niente di eccezionale, eppure sembra funzionare piuttosto bene. Un metodo che, spiega la blogger in un’intervista con Buzzfeed, ha appreso dal marito, che a sua volta lo aveva imparato anni prima mentre lavorava in un ristorante. “Mi ha insegnato – dice – a immergere carote o sedano in un contenitore pieno d’acqua, coperto e in frigo in modo che si mantenessero freschi più a lungo. Di recente ho deciso che avrei dovuto provarlo con la lattuga e ha funzionato alla perfezione“.

Sul suo blog, inoltre, Lama Bazzi chiarisce nel dettaglio quei dubbi, più che leciti, che l’operazione porta con sé. Primo su tutti la possibilità che si formino batteri sulla superficie della lattuga, cui risponde che la paura non è tanto questa, quanto piuttosto che quelli già presenti sopravvivano (e quindi consiglia un lavaggio accurato nell’aceto). per giocare sul sicuro, meglio lavare prima accuratamente la lattuga Il secondo, invece, circa la durata effettiva del trucco. Per la quale, riferisce, non c’è alcuna garanzia. “Dipende da quanti anni ha la lattuga – scrive – il che significa quanto tempo era stato nel negozio di alimentari prima di acquistarlo. Dipende anche dal fatto che abbia batteri come il botulismo o E. Coli o altri. Ci sono molte cose da prendere in considerazione. In breve, ci sono molti fattori che entrano in gioco. Per giocare sul sicuro, immergi e lava accuratamente la lattuga, cambia l’acqua ogni 1-3 giorni e assicurati che non abbia muco prima di usarla“. E, a riprova che il metodo funziona, un mese dopo ha pubblicato un nuovo video di follow-up, in cui tira fuori l’insalata riposta 30 giorni prima. I risultati? Eccellenti. Provare per credere.