Bowie, il nuovo delivery di Cristina Bowerman

12 Aprile 2021

Si scrive Bowie (il nickname con cui la chiama Lorenza Fumelli, direttore di Agrodolce), si legge Cristina Bowerman. Sulle grandi piattaforme di delivery è finalmente arrivato anche il menu della chef stellata dagli inconfondibili capelli rosa. Che, per questo nuovo progetto, propone un giro nella sua cucina per mangiare “qualcosa di italiano con una veste inedita“. Ecco quindi un menu pensato a cavallo tra Messico, Francia, New York, passando per Trastevere.

Il risultato è una selezione di piatti che parte dai ravioli all’amatriciana – pronti in 4 minuti e dotati di istruzioni – ripieni del classico sugo con sorpresa di pecorino, passando per il pulled pork stile thai con purea di patate arrosto (la spalla di maiale è cotta per 12 ore con spezie e poi finita con latte di cocco e curry), ma anche il croque monsieur con pastrami di lingua, ciauscolo, crema di Grana Padano DOP e giardiniera artigianale.

Imprescindibile il burrito di coda alla vaccinara Bowie: messicano sì, ma ripieno del piatto romano per eccellenza e arricchito da cioccolato e avocado. Per chiudere in bellezza con la sfera di tiramisù, composta da savoiardi inzuppati al caffè, ripiena di crema inglese arricchita con mascarpone e panna, e completamente ricoperta di cioccolato fondente. Il tutto si accompagna alla selezione di vini rossi, bianchi e bollicine che Cristina Bowerman ha scelto per gli abbinamenti.