“Cose da Kimchi”, la webserie dell’Istituto Culturale Coreano

19 Aprile 2021

Preparato all’inizio dei primi freddi rigorosamente in famiglia, un po’ come facciamo noi in estate con la salsa di pomodoro, il kimchi è la pietanza che più di ogni altra rappresenta la cucina coreana nel mondo. lezioni di cucina coreana online con ospiti d'eccezione Parte integrante della cultura, della tradizione e della identità del Paese, a tal punto da essere patrimonio immateriale dell’Unesco dal 2013, è molto versatile e si prepara a partire dalla fermentazione del cavolo cinese in salamoia. Ma la procedura non è decisamente così semplice. Per spiegare e insegnare cosa sia e rappresenti davvero il kimchi – e soprattutto come si prepara – l’Istituto Culturale Coreano in Italia ha lanciato una mini webserie di lezioni online. A partire da venerdì 16 aprile, sul suo canale Youtube, l’Istituto pubblicherà Cose da Kimchi.

Sette episodi, incentrati sull’utilizzo del kimchi in casa, da come prepararlo a come utilizzarlo nelle ricette coreane, ma anche in alcune proposte fusion insolite, in cui le verdure fermentate coreane incontreranno alcuni tra i piatti della tradizione italiana. Per esempio? Arancin* dalla Sicilia e perfino i calamari ripieni.

Ospite speciale per il primo episodio, uscito venerdì 16 aprile alle 19, è Costantino della Gherardesca, scelto dallo stesso Istituto come ambasciatore culturale della Corea in Italia. Nelle puntate successive, quindi, spazio alle foodblogger Ada Parisi e Daniela Vietri. Tutti, insieme alla chef coreana Sun Young Koo, creeranno e utilizzeranno questa ricetta lunga e laboriosa,  la cui preparazione richiede molta, moltissima pazienza.