Giro d’Italia 2021: come celebrarlo in 8 piatti tutti in rosa

28 Maggio 2021

Il Giro d’Italia 2021, la più importante corsa a tappe ciclistica italiana – giunta alla sua centoquattresima edizione – ha percorso già oltre la metà del percorso complessivo di 3.420,9 km. Iniziata l’8 maggio con partenza da Torino, le ventuno tappe che attraversano lo stivale termineranno con il consueto arrivo a Milano il prossimo 30 maggio. Una vera e propria maratona ciclistica in cui è la Maglia Rosa ad essere passata come testimone di tappa in tappa nell’attesa di vestire il vincitore assoluto. Quale modo migliore, quindi, per celebrare il Giro d’Italia se non attraverso la preparazione di ricette che abbiano il rosa come elemento distintivo? Abbiamo raccolto per voi 8 piatti da realizzare per l’occasione e non solo.

  1. Gnocchi di barbabietola e ricotta. Usare la barbabietola nella preparazione dei piatti dolci e salati conferisce un tratto unico e distintivo: l’accesa nota di colore tra il rosso e il rosa. A seconda delle dosi e degli ingredienti da abbinare otterrete piatti sgargianti, soprattutto se si tratta di impasti o primi piatti. In questi gnocchetti l’aggiunta della ricotta stempera il rosso accesso delle barbabietole rendendole di un rosa delicato, non solo alla vista ma anche al palato.
  2. Tacchino in salsa rosa. Questo secondo piatto rivela una sorpresa: la salsa rosa, lungi dall’essere preparata con la classica ricetta, prevede un connubio perfettamente equilibrato tra fragole, latte di soia, senape, sale e pepe. Otterrete un sapore agrodolce con cui ammorbidire la carne già tenera e dal gusto neutro del tacchino per un piatto ideale da portare in tavole durante le giornate più calde.
  3. Cocktail di gamberi. Ricetta vintage ma sempre di gran moda, il cui successo ha superato epoche e tendenze grazie al gusto inimitabile e soddisfacente. Il cocktail di gamberi può essere servito come antipasto freddo o come portata raffinata di un aperitivo: il caratteristico colore rosa è dato dall’unione del ketchup con la maionese, mentre potrete spaziare sulla scelta dei crostacei, dagli scampi ai gamberi o alla polpa di granchio.
  4. Salmone al pepe. Il colore intenso e aranciato del salmone non tarda a trasformarsi in sfumature più delicate tendenti al rosa se cotto tramite marinatura. Provare per credere: preparate il condimento mettendo in un pentolino l’olio Evo insieme all’aglio sbucciato e tagliato a lamelle. Unite il vino, il mix di pepi e lasciate cuocere per circa 5 minuti. A questo punto irrorate la superficie del salmone e lasciatelo insaporire in frigorifero fino al momento di servirlo.
  5. Maccheroncini capesante e pepe rosa. Un primo piatto raffinato ed elegante in cui il colore del corallo rosso delle capesante viene esaltato dal rosa del pepe aggiunto a completamento. Questi pregiati molluschi dalla polpa particolarmente tenera richiedono una cottura leggera e a fiamma non troppo alta. Una volta cotte, mantecate i maccheroncini – unendo se volete anche una manciata di pomodorini (meglio se rossi) e completate con una pioggia di pepe rosa.
  6. Insalata di pompelmo rosa. Se cercate un’insalata diversa dal solito che coniughi diverse categorie di sapore questa è la ricetta che fa per voi. L’acidità del pompelmo rosa si lega perfettamente alla sapidità della feta e all’amaragnolo della rucola regalandovi un tripudio di gusto, oltre che di colore. Prepararla è facilissimo e potrete apportare delle modifiche sostituendo per esempio la rucola con del songino o la feta con del primo sale: ricordatevi che l’ingrediente che non potrà mai mancare sarà il pompelmo rosa.
  7. Filetto di trota salmonata con patate novelle. Le carni rosate e il sapore intenso della trota salmonata la rendono un tipo di pesce davvero trasversale e perfetto nella preparazione di svariate ricette. La versione più semplice e veloce è sicuramente cuocerla a mo’ di filetto in padella o alla griglia e servirla con della verdura di stagione, o delle gustose patate novelle per trasformare il vostro piatto in una portata unica.
  8. Tartellette con crema alla vaniglia. Un friabile guscio di pasta frolla farcito da una profumata crema alla vaniglia e da un delizioso strato di marmellata ai petali di rosa. Queste tartellette rappresentano il dessert perfetto per la fine di un pasto o per uno sfizio da concedersi a merenda. Immancabile poi il tocco di colore conferito dalla guarnizione in superficie con petali di rosa.