#30DaysAlcoholFree: la sfida di Agrodolce

17 Giugno 2021

Mi chiamo Lorenza Fumelli e non sono un’alcolista. Non che io sappia. Sono per certo il direttore di Agrodolce, il sito che state leggendo, e ho preso a cuore una questione che vorrei condividere con voi. Non ho molti amici alcohol free: nel mondo della ristorazione il cosiddetto beverage alcolico è da sempre il compagno di viaggio preferito per gli appassionati. Io stessa bevo regolarmente quando esco per motivi di lavoro o divertimento, ormai da 25 anni. Di recente però, a causa di un paio di (s)fortunati eventi, mi sono dovuta mettere nei panni di chi non beve e si trova a passare la serata in un locale, in Italia.

Una tragedia. L’offerta analcolica media dei locali dedicati alla ristorazione e all’intrattenimento serale nel nostro Paese si riduce a qualche bibita gassata molto nota e un paio di acque toniche. Se sei fortunato. Eppure la scelta sarebbe molto più ampia di cosi. Senza arrivare ai Distillati analcolici (articolo appena pubblicato su Agrodolce), al vino senza alcol e alle birre senza gradazione, penso piuttosto ai cocktail analcolici – spesso buonissimi – al juice pairing così comune all’estero nei gradi ristoranti, a esperimenti con centrifugati di verdure, a invenzioni di barman che sugli alcolici hanno decisamente già dato. O anche solo a una grande selezione di infusi freddi e caldi. Insomma, a qualcosa di più di un’aranciata o di un chinotto, se non è chiedere troppo.

E siccome a chiacchiere siamo buoni tutti (a Roma si dice così) ho deciso di provare sulla mia pelle cosa vuol dire non bere alcol, cosa vuol dire far parte del piccolo gruppo di Jedi delle tavole imbandite che, senza fatica e con il solo potere della mente, resistono alle tentazioni dell’alcol e si arrangiano con quel che trovano. Ovviamente ho scatenato sul campo anche tutti gli autori del sito che proporranno in questi giorni articoli dedicati al mondo alcohol free con l’hashtag qui di seguito.

IL GIURAMENTO

Ecco la sfida: nei prossimi 30 giorni a partire dal 15 giugno – ho già fatto due giorni di prova per testare la forzanon berrò NESSUNA bevanda alcolica, per vedere da vicino l’effetto che fa (cit.)

L’hashtag dell’iniziativa è #30DaysAlcoholFree. Se volete farvi due risate, seguitemi qui e sui canali social del sito e personali. Stay tuned.