Home Cibo Su TikTok è nato l’Oreo Sushi: ne avevamo bisogno?

Su TikTok è nato l’Oreo Sushi: ne avevamo bisogno?

di Nadine Solano

Unire i biscotti Oreo e il sushi? Ci hanno pensato su Tik Tok, creando una ricetta con due ingredienti (ben lontana dalla specialità nipponica).

Quale nesso può esserci fra i biscotti Oreo e il sushi? A primo impatto può sembrare una domanda strana, per certi versi assurda. Dalla risposta scontata. Invece, proprio questi due mondi apparentemente così distanti si sono incontrati. Manco a dirlo, grazie a Tik Tok. Ed ecco servito un trend nuovo di zecca: l’Oreo sushi.

Un video diventato virale

All’inizio di giugno la tik toker Sienna Sweets ha pubblicato un video relativo alla preparazione di questo nuovo dessert, che in pochi giorni ha superato i 4 milioni di visualizzazioni. Intendiamoci: il sushi riveste un ruolo semplicemente estetico, nel senso che gli Oreo Sushi hanno l’aspetto dei tipici roll giapponesi. Gli ingredienti, invece, non hanno nulla a che vedere con la cucina nipponica. Si utilizzano esclusivamente i celebri biscotti americani. L’idea è indiscutibilmente originale, l’aspetto attraente.

Come si prepara l’Oreo Sushi

Preparare l’Oreo sushi è davvero un gioco da ragazzi. Si comincia separando i biscotti al cacao dalla loro stessa farcitura, ovvero da quella golosa crema bianca a tutti nota. I dischetti vanno collocati insieme in un sacchetto per alimenti, quindi si schiacciano con l’aiuto di un mattarello. Qualcuno, per comodità, potrebbe pensare di ricorrere a un robot o un mixer, ma lo sconsigliamo: il risultato non dev’essere una polvere, bensì un crumble. Conclusa quest’operazione, si trasferisce il tutto in una ciotola e si aggiunge gradualmente un po’ di latte, mescolando fino ad ottenere una sorta di impasto liscio e omogeneo. In un altro recipiente si lavorano anche i dischetti di crema, semplicemente amalgamandoli con un cucchiaio di legno.

A questo punto si colloca l’impasto di biscotti su un ritaglio di pellicola trasparente, lo si copre con un altro ritaglio per poi stenderlo, sempre con l’aiuto del mattarello. Si procede rimuovendo l’ultimo ritaglio di pellicola (quello sopra), aggiungendo la crema bianca, coprendo nuovamente e usando ancora il mattarello. Si toglie di nuovo la pellicola, stavolta in modo definitivo, e si utilizza invece il primo ritaglio (quello che fa da base) per arrotolare il tutto. Voilà, fatto. Non resta che dividere col coltello per ottenere i roll. Gli Oreo Sushi dovrebbero essere prelevati non con le mani ma con le bacchette, per una questione di coerenza. Al fine di perfezionare il peccato di gola, si consiglia di intingerli in una salsa al cioccolato prima di addentarli.

  • IMMAGINE
  • I Am a Food Blog
  • Taste of Home