Home Cibo 17 torte estive freschissime per la tua estate

17 torte estive freschissime per la tua estate

di Raffaella Galamini

Le torte estive sono fresche, colorate, spesso piene di frutta di stagione e golose: vi suggeriamo alcune tra le ricette migliori della stagione.

Dell’estate hanno i colori, i profumi, l’allegria. Le torte estive sono la soluzione ideale per chi non rinuncia ai piaceri del dessert anche se la colonnina di mercurio è alle stelle. La grande varietà di prodotti di stagione a cominciare da ciliegie, albicocche, pesche, fichi, meloni e susine offre un ampio ventaglio di ricette tra cui scegliere. D’estate è il trionfo della frutta fresca e del gelato; marmellate e confetture, cioccolato e creme, frutta secca e zucchero a go-go possono dormire sonni tranquilli fino al prossimo autunno. Dalle cheesecake alle ciambelle, dalle torte gelato alle crostate la frutta di stagione si prende la scena (e il piatto) per un fine pasto, una abbondante colazione o uno spuntino a bordo piscina o sotto l’ombrellone.

  1. Torta gelato. Il dessert perfetto per l’estate: soddisfa la voglia di gelato di chi ama le creme e i gusti alla frutta e va a incontro alla passione per le torte di chi non sa rinunciare a una morbida base di Pan di Spagna, in questo caso proposto senza lievito. La torta gelato è un grande classico, semplice da preparare e personalizzabile a piacere con vari tipi di frutti fresca. In alternativa al Pan di Spagna si possono usare biscotti secchi sbriciolati, mescolati con burro fuso, come se fosse una cheesecake.

  2. Cheesecake con ricotta al limone. La cheesecake al limone è il felice incontro tra la cremosità della ricotta e il profumo degli agrumi. E’ una torta fresca indicata come dessert nelle giornate estive più calde. Il suo punto di forza è la semplicità nella preparazione e nell’aggiunta sia della scorza che del succo dell’agrume. Per un risultato più delicato si consiglia di utilizzare solamente la scorza e di preferire la ricotta vaccina, la robiola o lo squacquerone più leggeri rispetto al mascarpone.

  3. Cheesecake ai fichi. I fichi si raccolgono da giugno a ottobre e, ricchi come sono di sali minerali (potassio, magnesio e ferro) sono un valido alleato durante l’estate. Da utilizzare in veste di marmellata per una cheesecake golosa e irresistibile a fine pasto. La versione più estiva è preparata con robiola, fichi freschi e miele; dove alla dolcezza di fichi e miele fanno da contraltare le noci e la crema di formaggio.

  4. Cheesecake al pistacchio. La crema o pasta di pistacchio è il segreto di una cheesecake a regola d’arte per l’estate. Trattandosi di un prodotto molto concentrato, ottenuto da pistacchi frullati, bastano davvero pochi cucchiai per realizzare il dolce. In alternativa si può utilizzare la spalmabile con aggiunta di zucchero. A piacere lo strato finale di crema sulla cheeesecake.

  5. Cheesecake ai frutti di bosco. I frutti di bosco sono sempre una buona idea sulla cheesecake. Infinite le varianti: si possono abbinare lamponi e mirtilli freschi o preferire le fragole o ancora un prodotto surgelato, da usare previa una breve cottura. Per il risultato migliore si può preparare la cheesecake 5-6 ore prima o meglio ancora il giorno precedente e decorare qualche tempo prima con salsa di frutti di bosco.

  6. Cheesecake pesca e maracuja. La cheesecake pesca e maracuja ha un sapore vagamente esotico. Base croccante, ripieno cremoso di formaggio fresco, panna e zucchero a velo su cui viene adagiata la frutta a pezzi. La dolcezza della pesca incontra il gusto vagamente acidulo del frutto esotico. Non necessita di cottura in forno.t

  7. Ciambella alle pesche. La classica ciambella è tutta un’altra storia con l’aggiunta delle pesche: un frutto tanto povero di calorie quanto è ricco di sali minerali in quantità (potassio, fosforo, calcio, magnesio e ferro). Con il bimby la ricetta diventa un gioco da ragazzi.

  8. Torta ricotta e pere. Delicatezza ed equilibrio sono il segreto del successo per una torta alla ricotta da manuale. Una volta cotta va lasciata raffreddare e poi servita fredda, abbinata a un bicchiere di moscato o passito dolce. Per l’estate da provare le varianti a base di mandorle o limone.

  9. Clafoutis alle pesche. Una torta tradizionale francese, originaria della zona di Limonge. Molti conoscono la clafoutis nella versione con le ciliegie ma d’estate può essere preparata anche con la nettarina. La clafoutis alle pesche è il dolce perfetto per la merenda, era lo spuntino dei contadini, e si realizza con frutta di stagione, latte o panna, uova, farina e zucchero. Rigorosamente senza lievito.

  10. Crumble di pesche e albicocche. Il crumble è una torta a base di frolla sbriciolata e frutta di stagione. Il contrasto di consistenze, sapori e profumi rendono questa ricetta di origine anglosassone molto amata. Nella versione originaria vengono usati i frutti di bosco ma d’estate si può approfittare della frutta di stagione e provare il crumble alle pesche, meglio se servito con gelato alla vaniglia.

  11. Torta soffice all’ananas. Fresca, leggera e dal tocco tropical. La torta soffice all’ananas è un dolce che si prepara in poco tempo e non appesantisce. Pochi ed essenziali gli ingredienti: farina, zucchero, lievito, uova e ananas. Per ottenere una consistenza soffice basta aggiungere una piccola dose di fecola di patate e un vasetto di yogurt.

  12. Torta yogurt e pesche. La torta yogurt e pesche è il classico dolce da proporre in qualsiasi momento con la certezza di far felici tutti. Servito a fette, magari accompagnato da due palline di gelato. Per ottenere la giusta umidità all’interno della torta evitando così che si secchi rapidamente, il consiglio è di utilizzare lo zucchero invertito, in pratica usare una miscela di glucosio e fruttosio ottenuta dal saccarosio in seguito all’azione dell’invertasi o all’idrolisi catalizzata da acidi diluiti.

  13. Crostata pesche e mirtilli. La crostata alle pesche e mirtilli è il trionfo del colore e dell’estate nel piatto da dolce. Una torta che si può realizzare con pochi, semplici passaggi avendo particolare cura per alcuni dettagli: scegliere ad esempio le nettarine non troppo mature, dalla polpa gialla e dalla pelle liscia e rossastra e aggiungere un tocco di freschezza con qualche fogliolina di menta e l’aggiunta di mirtilli.

  14. Crostata ai fichi. La crostata di fichi è uno scrigno di bontà: in un guscio di pasta frolla, sormontato da frutti freschi caramellati, è racchiuso un leggero strato di marmellata. Per realizzare una pasta frolla friabile da sposare alla morbidezza della frutta basta seguire la preparazione perfetta e usare frutti maturi ma sodi.

  15. Semifreddo alle fragole. Per chi sceglie gusto e praticità, il semifreddo è la giusta soluzione per un fine pasto in famiglia o con amici. Facile da preparare e ha il vantaggio di poter essere messo in freezer e servito all’ultimo minuto. Tante le varianti tra cui poter scegliere: il semifreddo alle fragole è tra le proposte che sono più indicate in primavera e in estate, scegliendo tra mascarpone e yogurt per chi vuole stare leggero. Per gli amanti dell’espresso la ricetta con il caffè è un evergreen, anche nelle giornate più afose.

  16. Zuccotto con gelato è un dolce molto amato a Firenze, dove è stato ideato nel Rinascimento. Anche in questo caso come per tante altre ricette si deve la sua invenzione a Caterina de’ Medici. Si realizza con savoiardi o pan di Spagna imbevuti nel caffè, si aggiunge poi una crema a base di panna e cioccolato e si mette in freezer. Pronto per essere servito.

  17. Tiramisù ai frutti di bosco. Un grande classico in versione estiva. Il tiramisù ai frutti di bosco mantiene le fasi salienti della preparazione della versione originaria ma grazie a mirtilli & company regala una buona dose di Sali minerali che quando fa tanto caldo e si suda spesso tornano sempre utili. Di certo è il modo più goloso per idratarsi.