Ancora acerbo, maturo o marcio? Lo dice l’app

19 Luglio 2021

Ormai sul nostro smartphone abbiamo un’app per qualsiasi cosa, ma alcune sono molto più utili di altre. Questo il caso della nuova app in arrivo dalla Germania che ci permetterà di capire se un cibo è abbastanza maturo o ancora acerbo, indicandoci inoltre i microbi nei cibi e gli inquinanti. Secondo i piani dovremmo aspettare due anni per poter avere a portata di mano questa sofisticata app.

App: idea e studio

L’idea, lo studio e la realizzazione di quest’applicazione nascono dall’Istituto Fraunhofer per nanosistemi elettronici, in Germania. Alexander Weiß, capo del dipartimento dell’Istituto che si occupa della ricerca spiega in un’intervista: “L’utente dovrà semplicemente estrarre il telefono, attivare lo spettrometro tramite con un’app e inquadrare il campione. Ci saranno anche istruzioni a guidarlo attraverso il processo di misurazione  Abbiamo progettato lo spettrometro per produrlo in serie e a basso costo, utilizzando tecnologie di ingegneria dei microsistemi convenzionali“. Un’app che non sarà utilizzata solo per riconoscere il cibo ma anche per i farmaci contraffatti.

Come funzionerà l’app

Quest’app ha bisogno del supporto di un nano chip spettrometrico, per questo motivo le prove da fare sono ancora molte e lungo il percorso che dalla fase sperimentale porterà quest’applicazione sui nostri smartphone. Il nano-spettrometro avrà la stessa funzione degli spettrometri tradizionali con l’emissione di raggi di infrarossi. Una luce frammentata mediante un filtro e condotta al rilevatore come spiega Weiß: “Se tracciamo quanta luce raggiunge il rilevatore e a quale lunghezza d’onda, otteniamo uno spettro caratteristico che è diverso per ogni campione, simile a un’impronta digitale“.