Ripartire con un gelato: a Barletta nasce Yum, lo stecco personalizzabile

23 Luglio 2021

30 granelle e 6 tipi di copertura tra cui scegliere per un solo gelato (alla volta, almeno): è questa la ricetta ideata da Luca Altomare per rilanciare la Gelateria Bonelli di Barletta. Siamo in Puglia, dove il lockdown e le chiusure hanno colpito duramente il settore della ristorazione. Ripartire con una buona idea era una questione di principio e di necessità. Così Altomare ha creato Yum, un gelato che fa contenti i celiaci (il locale è certificato AIC), gli intolleranti al lattosio e persino i vegani. Ecco tutto ciò che c’è da sapere sul gelato che omaggia il Magnum e lo perfeziona.

Luca, come ti è venuta l’idea di Yum?
Nasce più o meno 10 anni fa, dopo una vacanza a Berlino. Lì avevo visitato il negozio Ritter Sport, dove era possibile creare una barretta di cioccolato personalizzata, al momento. Dato che il gelato è la mia passione e il mio lavoro, ho traslato questo concetto nel mio campo, pensando a un prodotto creato su misura dal cliente stesso. Poi è nato il Magnum Store, che ha tradotto in realtà la mia idea. Ma questo non mi ha scoraggiato e ho pensato a un’alternativa. La differenza tra noi e loro sta nel fatto che il mio prodotto è senza lattosio e senza glutine, così da abbracciare anche la clientela più esposta a problematiche alimentari.

Come funziona Yum?
Il cliente arriva da noi e, come prima cosa deve, scegliere 3 tipologie di granelle tra trenta differenti. Si sceglie la base – fiordilatte o cioccolato – e poi la copertura – ce ne sono 6 differenti: cioccolato bianco, fondente o al latte, pistacchio, kinder bueno, cioccolato gold e ruby (le ultime due contengono lattosio). È aggiunta la granella e una rifinitura con un’altra copertura a scelta.

Parliamo degli ingredienti…
Usiamo solo latte delattosato nazionale, panna ugualmente delattosata, zuccheri e stabilizzanti. Scegliamo con molta cura le granelle e pensiamo a glasse e basi sempre nuove.

Dove si può comprare Yum?
Oltre che nella nostra gelateria, a Barletta, è disponibile presso alcuni locali di Barletta e Margherita di Savoia, come l’Osteria Su&So e il Caribe Beach.

Perché questo stecco è unico rispetto a tutti gli altri?
L’essere senza glutine e senza lattosio, ma non preconfezionato e soprattutto personalizzabile, sono caratteristiche che rendono questo gelato innovativo. È il gelato buono per tutti, che può essere diverso ogni giorno.