Torna Vinofòrum 2021: ecco chi sono gli chef protagonisti

3 Settembre 2021

Per ribadire ancor una volta il legame indissolubile che c’è tra cibo e vino, anche quest’anno Vinòforum ha deciso di aggiungere qualche piatto alla selezione delle etichette vitivinicole offerte dalle oltre 610 cantine partecipanti al temporaneo luna park enologico di Parco Tor di Quinto. E per l’edizione 2021 la scelta dei protagonisti dei ristoranti è stata frutto di una collaborazione con Food&Wine Italia, 30 i Temporary Restaurant chiamati all’appello, 6 ogni due giorni, per 10 sere consecutive una delle testate internazionali più importanti e iconiche del mondo del cibo e del vino. Insieme hanno stilato un calendario unico di grandi chef che trasferiranno le loro cucine a Vinòforum preparando un menu di tre piatti inediti, disponibili a partire dai 5 euro. 30 i Temporary Restaurant chiamati all’appello, 6 ogni due giorni, per 10 sere consecutive. Trattorie, bistrot, ristoranti etnici e stellati saranno disseminati nel verde dell’area, tutti diversi ma tutti accomunati da un tema: la sostenibilità. Almeno un piatto dei tre presentati da ciascun ristorante racconterà in modo schietto la propria idea di ripartenza sostenibile. Da non perdere di vista l’abbinamento al vino: tutte le creazioni saranno accompagnate agli Champagne Dom Pérignon, Krug, Veuve Clicquot, Moët & Chandon, Ruinart, acquistabili nello spazio Bar à Champagne.

Sembra tanto ma non è ancora tutto. Sempre la redazione di Food&Wine Italia si è occupata di selezionare ulteriori nove grandi chef, in questo caso provenienti da tutta Italia, futuri protagonisti delle esclusive The Night Dinner. Quindi oltre ai 6 Temporary Restaurant, per nove sere, potrete decidere di vivere, previa prenotazione, un’esperienza esclusiva ad una tavola che dura poche ore, in compagnia dei piatti di chef talentuosi che non potete andare facilmente a trovare nelle loro realtà non capitoline. Anche qui i menu gireranno attorno ad un tema unico, quello del cambiamento, a dimostrare quanto la cucina sia sensibile a tutto quello che accade oltre i confini del ristorante.

Manteniamo segreti ancora i 9 artisti delle The Night Dinner e vi sveliamo, divisi giorno per giorno, gli chef dei Temporary Restaurant.

10-11 Settembre

Giuliano Di Nardo – Pastorie (Roma)

Stefano Callegari – Romanè (Roma)

Roberto Bonifazi e Francesco Brandini – Bottega Tredici (Roma)

Gabriele Muro – Adelaide al Vilòn (Roma)

Giovanni Ciaravola – Tascamadre (Ostia)

Davide Cianetti – Numa al Circo (Roma)

12-13 Settembre

Enrico Camponeschi – Acquasanta (Roma)

Giovanni D’Eccelesiis – Il Vistamare (Latina)

Thomas Moi – Moi Ristorante (Roma)

Paolo Camponeschi – Menabò (Roma)

Pietro Adragna – Primo Osteria (Roma)

Pierluigi Gallo – Achilli al Parlamento (Roma)

14-15 Settembre

Federico Delmonte – Acciuga (Roma)

David D’Angeli – Fratelli Mori (Roma)

Daniele Roppo – Il Marchese (Roma)

Dino De Bellis – Villa Paganini (Roma)

Maria Luisa Zaia – L’Oste della Bon’Ora (Grottaferrata)

16-17 Settembre

Ciro Scamardella – Pipero (Roma)

Edoardo Fraioli – Maritozzo Rosso (Roma)

Villarico Nesencio Jun – Romeow Cat Bistrot (Roma)

Mario Boni – Da Francesco (Roma)

Fry Hard (Roma)

Marco Martini – Marco Martini Restaurant (Roma)

18-19 Settembre

Micaela Giambanco – Mikachan (Roma)

Andrea Pasqualucci – Moma (Roma)

Emanuele Paoloni – Aqualunae (Roma)

Ciro Alberto Cucciniello – Carter Oblio (Roma)

Andrea Massari – Baby Bao (Roma)

Ruqaia Agha – Hummustown (Roma)