Home Cibo Una stella Michelin per Agli Amici Rovigno a tre mesi dall’apertura

Una stella Michelin per Agli Amici Rovigno a tre mesi dall’apertura

di Alessandra Gesuelli

Riceve la prima stella Michelin ad appena tre mesi dall’apertura Agli Amici Rovigno, sede istriana del ristorante di Godia, in Friuli.

Una stella Michelin arrivata dopo 3 mesi dall’apertura. È la splendida impresa riuscita Agli Amici Rovigno, il ristorante in Istria firmato dalla famiglia Scarello e spin off del locale Agli Amici 1887 di Godia, alle porte di Udine, un’istituzione della gastronomia friulana, guidato da Michela ed Emanuele Scarello. La stella è arrivata nella Rossa dedicata alla Croazia, la cui edizione si è appena conclusa. Tra le motivazioni il “non dare nulla per scontato e guardare sempre a nuove idee per esaltare al meglio i migliori ingredienti della regione”. Una conferma della grande professionalità che caratterizza da generazioni la storia de Agli Amici.

La nuova stella della cucina istriana

Siamo emozionatissimi, come non ci succedeva da 20 anni. Felicissimi, ovviamente: abbiamo fatto subito il gol!” ha commentato Emanuele Scarello, chef e patron con la sorella Michela oltre a Godia anche di questa proprietà a Rovigno. “Non dobbiamo dimenticare che questo è in ogni caso il risultato di una grandissima squadra, a partire da Lorenzo Lai, il nostro deputy chef su Rovigno, che ha fatto un lavoro mostruoso qui, gli ha dato carattere, anima, qualità, tutto” ha aggiunto. E l’importanza della squadra è stata sottolineata anche da Michela Scarello, da sempre sala e anima de Agli Amici: “Sono grata al nostro staff per aver creduto così tanto nel progetto e per essersi messo a totale disposizione di esso: non dimentichiamo che i nostri ragazzi si sono tutti trasferiti con noi a Rovigno per seguire l’apertura. Il nostro team si è qui dimostrato determinato e caparbio nel voler raggiungere dei risultati qualitativi dopo un anno difficile, durante il quale abbiamo lavorato a singhiozzo”. Il ringraziamento è andato anche a Maistra Hospitality Group, con cui è nato il progetto di portare questo grande indirizzo friuliano a Rovigno, nello splendido spazio tra il Grand Park Hotel Rovinj e la Marina, che si affaccia con la sua terrazza direttamente sul mare. Il Maistra Hospitality Group è tra le più importanti realtà turistiche in Croazia con 18 hotel, 11 resort e 6 campeggi.

3 Menu degustazione che sono un viaggio tra terre di confine

Niente carta, ma 3 menu degustazione, ognuno dedicato a una tappa del viaggio degli Amici, da Godia, all’Istria e, infine, a Rovigno. Questi i nomi dei menu, con cui Emanuele Scarello racconta il territorio di casa, il Friuli, l’Italia e la storia di Godia, il territorio istriano e i suoi migliori prodotti e, infine, la realtà di Rovigno. A Rovigno, durante questi mesi, il team Agli Amici ha formato il personale locale, condividendo, giorno dopo giorno, con sala e cucina, l’esperienza, la filosofia, la cultura della famiglia e il know how tecnico di Michela ed Emanuele. La loro è una storia lunga 130 anni, una vera istituzione della gastronomia friulana. E sono ormai cinque le generazioni della famiglia Scarello che portano avanti questa idea di cucina, in un luogo che è anche casa. Dal trisavolo Umberto a mamma Ivonne Bodigoi e papà Tino, fino a Michela ed Emanuele. Prima stella Michelin nel 2000 e consacrazione con la seconda nel 2013, Agli Amici è il primo e unico Relais & Chateaux in Friuli Venezia Giulia. Adesso, dopo questo bel risultato il ristorante di Rovigno può viaggiare da solo, pronto a nuove sfide nel panorama croato dell’alta gastronomia, mentre Michela ed Emanuele tornano a Godia dove, il 1 ottobre, riapre il ristorante principale.