Home Chef Torna Cultural Matera: il programma della quinta edizione

Torna Cultural Matera: il programma della quinta edizione

di Irene Cortese

Il 31 ottobre e il 1° Novembre torna Cultural Matera, il Festival Internazionale della Cultura Alimentare: il tema di quest’anno? I vegetali.

A Matera, il 31 ottobre e il 1° novembre, torna la quinta edizione di Cultural, il Festival Internazionale della Cultura Alimentare: un evento pensato per valorizzare le eccellenze gastronomiche locali e nazionali, ma anche sensibilizzare su temi come la biodiversità e la salvaguardia delle risorse naturali. Proprio per questo, il cardine di questa edizione saranno i vegetali, nucleo alternativo di un pensiero sul gusto. L’evento sarà ospitato all’interno di Alvino 1884, antico mulino a vapore oggi recuperato e trasformato in una lussuosa location per eventi di vario genere.

Ad arricchire l’evento ci saranno 35 aziende espositrici e tantissimi ospiti: chef, pizzaioli, pastry chef e bartender che condurranno le 60 esclusive masterclass e che saranno anche parte attiva dei vari appuntamenti del ricco programma. In particolare, sarà possibile partecipare a Gran chef, occasione per chef stellati e giovani promesse di proporre le loro idee. Il progetto Oro Puro, invece, nato dalla collaborazione con Farine Petra, si concentrerà sul mondo dell’arte bianca in tutte le sue declinazioni. Ampio spazio sarà dato anche alle degustazioni di vini, oli, birre e spirits guidate dagli stessi produttori accuratamente selezionati dall’organizzazione. Altra novità dell’edizione 2021 sarà un’intera sezione dedicata alla mixology a cui farà capo Fabio Bacchi, uno tra i professionisti più acclamati del settore, nonché pluripremiato bar manager. Ed ancora la formazione della Scuola di Cucina durante la quale avranno luogo ben 12 corsi per appassionati.

Quattro le sale dove gli ospiti si alterneranno: la sala verde, dedicata appunto agli chef e alle loro creazioni, la sala gialla, quella dedicata alla pizza, alla panificazione e ai dessert da ristorante, la sala viola, quella dedicata alla mixology, e la sala blu, quella dedicata alla degustazione dei prodotti delle aziende ospiti.

Col calare del sole il festival si sposterà a tavola con le Cene Speciali che propongono un percorso di degustazione a sette portate accompagnato da una selezione di vini, pensate dagli chef stellati, dai pastry chef e dai bartender protagonisti dell’evento. L’ingresso al festival è gratuito, e è aperto ai muniti di green pass previa registrazione online, ma, alcune attività, richiedono la prenotazione. Le due Cene Speciali, invece, sono solo su prenotazione e hanno un costo di 120 € a persona.