Home Cibo Caseificio San Faustino, formaggi dalla Val Camonica

Caseificio San Faustino, formaggi dalla Val Camonica

di Francesco Garbo

Una storia fatta di passione, scelte di qualità e tanto studio: tutto questo contribuisce a creare formaggi speciali.

Val Camonica, la valle dei Camuni, così gli scrittori latini chiamavano la popolazione che qui abitava. Una vasta distesa pianeggiante tra le Alpi centrali, Brescia e Bergamo, da sempre terra di pastori e di allevamento, sia di bovini sia di ovini. È qui che nasce il Caseificio San Faustino, realtà che vuole valorizzare il latte della zona, ed è proprio la passione per l’arte casearia che spinge Fausto e Matteo a credere in questo progetto.

Tutto nasce nel 2008, anno in cui Fausto e Matteo si conoscono: dopo dieci anni, nei quali imparano tutti i segreti della lavorazione del formaggio, nel 2018 si sentono pronti ad affrontare un loro percorso, dando vita a un caseificio. Ciò che li contraddistingue, sin da subito, è la qualità del latte scelto per i propri formaggi, selezionato grazie a una ricerca molto accurata tra gli allevatori di zona che portano loro il latte.

Ed è proprio un rapporto di stretta collaborazione è quello che lega i due giovani agli allevatori, che vengono coinvolti in prima persona, rendendoli partecipi dei prodotti creati. Robiola fresca di capra, formaggi cremosi con crosta fiorita: il loro punto di forza è proprio il latte di capra, che solitamente dà al formaggio un sapore anche troppo deciso. Qui, grazie alla loro esperienza, il latte caprino riesce a conferire il giusto sapore senza prevalere in modo prepotente, grazie anche all’utilizzo di caglio non è di origine animale.

E sono proprio i due proprietari del caseificio a consigliare come degustare i loro formaggi: “Il consiglio per assaporare al meglio il nostro prodotto di punta, il formaggio di capra morbido con crosta fiorita, è quello di abbinarlo con una composta di fichi e una foglia di menta. Se invece volete mettervi ai fornelli vi consigliamo di abbinare la robiola fresca di capra al risotto con i funghi porcini, usandola nella fase di mantecatura.”

I loro prodotti sono disponibili sul loro sito, sia scegliendo i box degustazione che abbonandosi, scegliendo la cadenza con cui ricevere i formaggi, per averli sempre a disposizione, in tutta Italia.