Home Cibo La stazione di Napoli ha una nuova food hall

La stazione di Napoli ha una nuova food hall

di Nicoletta Guglielmucci

La stazione di Napoli si rinnova con la food hall più grande in Italia: 4mila metri quadrati tutti da gustare.

Napoli è tornata finalmente ad accogliere i viaggiatori e, già da qualche mese, dà loro il benvenuto con nuove proposte gastronomiche a portata di treno. I visitatori in arrivo, per assaggiare le prelibatezze che la città ha da offrire, non dovranno allontanarsi molto dai binari della Stazione Centrale. È dallo scorso settembre che ha aperto i battenti la nuova Food Hall Napoli, la più grande in Italia: 4 mila metri quadrati dedicati alla ristorazione e alla gastronomia di qualità, due piani con 14 attività tra bar, ristoranti e pasticcerie.

 © L22

Il progetto nasce da un importante intervento di restyling promosso da Grandi Stazioni che ha consentito di recuperare spazi in disuso da oltre 20 anni, riprogettando l’area per restituire ai cittadini e ai viaggiatori la bellezza di un’architettura, tra cui il grande lucernario realizzato dall’architetto Nervi, che aspettava di essere rinnovata e valorizzata.

 © L22

La proposta gastronomica è, senza dubbio, molto variegata. Colazione, pranzo, pausa caffè, aperitivo o cena: ogni momento – che sia un passaggio veloce prima di correre a prendere il treno o un appuntamento di lavoro – trova la sua dimensione nella Food Hall tra murales, sedute di design e spazi pensati per accogliere e agevolare i flussi, con un’attenzione particolare al risparmio energetico e all’acustica.

 © L22

Al piano terra l’offerta è dedicata a un passaggio veloce: nello spazio sovrastato dal piccolo giardino pensile si può sorseggiare un ottimo caffè al Vero Bar del Professore, gustando le famose sfogliatelle di Scaturchio. Ci si può fermare per pranzare da Nonna Titti, rosticceria già conosciuta in città per la sua gastronomia di qualità, prendere un succulento toast take away di Toast House prima di partire o acquistare prodotti tipici campani da portare a casa come souvenir.

Al piano superiore si trova una proposta di food&beverage sempre attenta alla qualità e alle eccellenze nazionali e internazionali. Qui il ritmo si fa più slow. Da Bottega Prosecco Bar & Caffè ci si ritrova in un’osteria informale, dove i cibi vengono serviti al banco secondo la tradizione dei chicheti dei bacari veneziani, o come piatti più strutturati per un pranzo o una cena da gustare con un immancabile bicchiere di Prosecco. I piatti della tradizione napoletana realizzati con ingredienti di ottima qualità e le pizze profumate e fragranti di Fresco, insieme alla splendida vista sul Vesuvio, accolgono i visitatori e invitano i napoletani a riscoprire sotto una nuova luce una città che non smette mai di rinnovarsi.