Home Cibo 10 idee golose per la colazione della domenica

10 idee golose per la colazione della domenica

di Nadia Corvino

La domenica mattina fate parte del team sveglia presto e colazione fuori o pigiama e cappuccino a casa? Ecco 10 idee per una colazione golosa

Per molti la domenica è sinonimo di calma, tempi lenti, e indulgenze: il che a volte significa sveglia tardi e una lunga colazione che sfocia verso l’ora di pranzo. Per questo la domenica mattina c’è a chi piace coccolarsi con una colazione al bar, chi si prepara per un brunch in compagnia, e chi, invece, preferisce godersi un dolce fatto in casa nella comodità del pigiama. Per chi non vede l’ora di concedersi una golosità nella tranquillità di casa propria, ecco alcune idee che non faranno rimpiangere l’aver trovato la forza di alzarsi anche di domenica, da accompagnare a una tazza di cappuccino caldo e a un bicchiere di spremuta d’arancia.

  1. Pancake allo sciroppo d’acero. I pancake si possono preparare in tantissime versioni: dolci o salati, proteici o vegani, senza nemmeno considerare tutte le varietà di farine con cui poter creare l’impasto e le infinite possibilità per guarnirli. Ma la loro versione classica,  inondati dallo sciroppo d’acero, rimane tra le preferite di molti, grazie alla perfetta combinazione tra la soffice dolcezza del pancake, la cremosità dell’impasto al burro e la ricchezza del sapore dello sciroppo d’acero, le cui note spaziano dall’estrema dolcezza all’amarezza del vago sentore di bosco.
  2. ciambellone abruzzeseCiambellone. Grande classico della colazione all’italiana, il ciambellone è un lievitato perfetto da pucciare nel caffè e nel latte, che a molti ricorderà i profumi della cucina delle proprie nonne. Se volete renderlo più goloso, potete ricoprirlo con una glassa al mascarpone, con dello zucchero a velo setacciato, oppure inserire un elemento croccante nell’impasto, come per esempio noci o nocciole. Se avete degli ospiti, infine, stupiteli con la scenografica variegatura al cioccolato.
  3. Cinnamon rolls. Passiamo ora a un dolce proveniente dalla tradizione culinaria svedese: i cinnamon rolls. Simili al pan brioche, i cinnamon rolls sono composti da tante girelle lievitate una vicina all’altra, che una volta pronte si possono staccare e mangiare come singoli dolcetti. La particolare forma delle girelle fa sì che rimangano croccanti all’esterno e molto morbide al loro interno. La loro dolcezza è data anche dall’intenso aroma di cannella, che non rappresenta solo un’aggiunta aromatica ma un ingrediente imprescindibile di questo lievitato. I cinnamon rolls danno il loro meglio mangiati caldi, sfornati da poco, e serviti con una tazza di latte caldo.
  4. French toast. Super golosi ma anche molto veloci da preparare, i french toast sono il dolce perfetto per una colazione golosa dell’ultimo minuto, o per chi anche alla mattina non riesce a resistere al fritto. Una volta pronti i french toast sono buoni conditi con un filo di miele, oppure con della frutta fresca. La differenza nel risultato la farà la scelta del pane: la versione classica si prepara con il pane in cassetta, ma una variante più fragrante è quella che prevede l’utilizzo del pane fresco. Per chi non ama i sapori troppo dolci, può provare a prepararli con del pane integrale o del pane di segale, che daranno al risultato una nota leggermente amara.
  5. Crêpes. Rimaniamo in terra francese per un altro dolce veloce e versatile, che nel tempo è stato rivisitato in moltissime varianti dolci e salate. Come insegnano le bancarelle dei mercatini, il ripieno goloso per eccellenza è la Nutella, da spalmare sulla crêpes poco prima che sia pronta, in modo che la consistenza della crema si ammorbidisca leggermente. Altri tipi di ripieno da non sottovalutare sono lamponi e panna, o, per un tocco gourmet, fragole e aceto balsamico. Da provare anche le varianti con l’impasto di farina castagne o di grano saraceno.
  6. Muffin alle noci Muffin. Questi dolcetti lievitati di origine americana sono ottimi come colazione, anche perché possono essere preparati tranquillamente il giorno prima. Tra le varianti migliori per la colazione o per il brunch, ci sono i muffin ai mirtilli, in cui l’acidulo del frutto compensa la dolcezza dell’impasto. Inoltre, il succo fuoriuscito dai mirtilli rende il lievitato, per alcuni un po’ stopposo, molto più gradevole. Un’altra opzione sono i muffin alle carote, ricchi di fibre, e di una dolcezza meno intensa rispetto alle varianti classiche. Per renderli più invitanti, questi ultimi si possono guarnire con una glassa dolce alla ricotta.
  7. Crostata alla marmellata. La crostata alla marmellata è un dolce da forno molto veloce da preparare, e ottimo per chi ai lievitati preferisce dolci da mordere. Per il ripieno, si può scegliere una marmellata chiara e dolcissima, come quella all’albicocca o alla pesca, o una scura e leggermente acidula, come quella ai mirtilli o alle amarene; in ogni caso, la crostata sarà ancora più buona se creata a partire da marmellata fatta in casa o artigianale.
  8. Plumcake. Un altro classico della colazione italiana è il plumcake, soffice, morbido e ottimo da alternare a qualche sorso di tè caldo. Tra le varianti più adatte alla colazione, c’è sicuramente il plumcake al caffè, perfetto per chi appena sveglio non vede l’ora di percepire l’aroma di questa bevanda, oppure ancora il banana bread, il golosissimo cugino americano di questo dolce.
  9. Sfogliatine alle mele. Altri dolcetti ottimi da gustare a colazione (e super veloci da preparare se si ha a disposizione della sfoglia già pronta) sono le sfogliatine alle mele. Per renderle ancora più golose si possono far saltare le fettine di mele in padella con del burro e della cannella prima di metterle all’interno della sfoglia. Oppure, si possono aggiungere alle mele dei pezzettini di noce, del pangrattato e un filo di miele, per un risultato leggermente più rustico.
  10. Waffle. Un’idea simile alle crêpes e ai pancake, ma adatta a chi preferisce un tocco in più di croccantezza, sono i waffle. Anche in questo caso per la farcitura l’unico limite è la fantasia: cioccolato, sciroppo d’acero, panna, ogni dolcezza è lecita. I frutti rossi, per esempio, si adattano perfettamente alla forma dei waffle, perché si possono aggiungere nelle piccole insenature quadrate della cialda. Un’altra idea molto gustosa è quella di servirli caldi con delle banane e una pallina di gelato, una variante che conquista tutti in qualsiasi stagione.