Home Cibo Ricette salate con le fragole: 8 idee da provare

Ricette salate con le fragole: 8 idee da provare

di Nadia Corvino

Le fragole: con la panna o in una torta, ma anche in versione salata. Ecco 8 ricette da non perdere con questo frutto.

Le fragole, con il loro sapore zuccherino, il profumo intenso e le sfumature di rosso così invitanti, sono tra i frutti più capaci di incontrare gusti alimentari differenti tra di loro. A causa del loro breve periodo di stagionalità, che ci permette di goderne solo per pochi mesi all’anno, quando tornano disponibili si trovano mille modi per sfruttarle; forse è per questo che esistono moltissime ricette dolci che le vedono protagoniste, dalla classica torta con pan di spagna e panna alle rivisitazioni dei classici della pasticceria, come il tiramisù alle fragole. Ma le persone che amano questo frutto si dividono tra coloro che non vedono l’ora di utilizzarle anche nelle ricette salate e chi invece non vuole vederle presentate in altra forma che non sia con panna o cioccolato. Per i primi, e per i curiosi della seconda categoria, ecco alcune idee per creare ricette salate che contengono le fragole tra i loro ingredienti principali:

  1. Risotto alle fragole. L’utilizzo più conosciuto di questo frutto nell’ambito delle ricette salate è sicuramente il risotto, che è entrato ormai a fare parte di quella schiera di risotti dall’aroma primaverile, come quello agli asparagi o quello ai piselli. Oltre alla versione classica, che prevede la normale preparazione del risotto con l’inserimento di una parte delle fragole all’inizio, in modo che si sciolgano nel riso, e dell’altra a metà cottura, esiste anche la versione alle fragole e champagne, in cui si utilizza proprio lo spumante o la sua versione francese per sfumare il riso dopo la tostatura. 
  2. Fragole in insalata. Le fragole, così come molti altri frutti (in primis arance, ma anche mele e albicocche), grazie al loro sapore zuccherino e leggermente acidulo, si possono utilizzare per arricchire le insalate. Proprio per la loro dolcezza le fragole si accompagnano bene alle verdure a foglia dal sapore più amaro, come la rucola o il soncino, e ai formaggi freschi dal retrogusto pungente, come il caprino o la feta. Oltre al classico condimento di olio e sale, da provare sicuramente è l’aggiunta di un filo di aceto balsamico. 
  3. Gazpacho alle fragole. Questo classico della cucina iberica è un piatto fresco e al contempo saporito, grazie alla presenza di cipolle e peperoni, e al fatto che le verdure vengono frullate a crudo, senza passare prima dalla cottura come si fa per le classiche vellutate. Ai sapori tipici di questo piatto (che comprendono anche pomodoro e cetriolo), si abbina bene l’aroma delle fragole, che ne smorzano le note più acide.
  4. Bruschette di formaggio e fragole. Grazie ai numerosi usi delle fragole in pasticceria sappiamo quanto le fragole siano golose accompagnate dai latticini più cremosi e grassi, come la panna, lo yogurt e il mascarpone. Ma lo stesso vale anche per i formaggi freschi spalmabili, come il caprino, la ricotta, la crescenza e la robiola. Chi volesse portare in tavola delle bruschette diverse dal solito, dopo aver tostato il pane e aver scelto il formaggio da spalmarci sopra, può aggiungerci fragole e pomodorini tagliati a dadini. Anche in questo caso oltre a olio, sale e pepe, si può condire con aceto balsamico, e poi si può giocare con la scelta delle aromatiche, come per esempio il basilico o la menta, e della frutta secca, come noci e mandorle.
  5. Panzanella con le fragole. La panzanella è un piatto della tradizione culinaria toscana, nata originariamente come ricetta con cui riutilizzare il pane raffermo, ravvivato in acqua e aceto, accompagnato poi da pomodori, cipolle e cetriolo (senza contare poi i vari ingredienti previsti dalle numerose varianti familiari o locali). Per un tocco di originalità, si possono aggiungere anche le fragole, che come visto nelle ricette precedenti si affiancano bene alla dolcezza dei pomodori e all’asprezza delle cipolle crude.  
  6. Riso venere con le fragole. Il riso venere con le fragole è un piatto che si trova spesso proposto nei ricettari di San Valentino, dato che in questo piatto vengono combinati due degli ingredienti che nell’immaginario comune più si adattano a questa festa. Ma si tratta di un piatto che vale la pena sfruttare anche nei mesi successivi, arricchendo magari la preparazione con altri elementi che esaltano la raffinatezza del piatto. Per esempio si può provare con del pesce, come per esempio i gamberetti o il salmone, oppure con delle verdure dal sapore delicato come gli asparagi
  7. Orzotto primavera. Così come nel risotto, le fragole stanno bene anche nell’orzotto: uno degli accostamenti migliori è quello al gusto primavera, in cui si conferiscono all’orzo gli odori e i sapori tipici di questa stagione, e quindi piselli, asparagi, fagiolini, ma anche carote, e, perché no, proprio le fragole. A uniformare il tutto ci penserà la mantecatura finale con una grattata abbondante di parmigiano
  8. Fragole e scaglie di grana. Un tipo di antipasto che capita di trovare sempre più frequentemente sulle tavole dei buffet sono le scaglie di Grana Padano o di Parmigiano Reggiano servite direttamente nella forma di formaggio da cui provengono. Un’idea originale è quella di accompagnare le scaglie con le fragole, che si abbinano bene alla sapidità di questo formaggio, magari dando anche la possibilità di condire il tutto con noci, miele o aceto balsamico.