Home Mangiare Romagna senza glutine: le guide di Agrodolce

Romagna senza glutine: le guide di Agrodolce

di Carlotta Mariani

Ecco una selezione di pasticcerie, gelaterie, piadinerie e ristoranti in Romagna in cui trovare una cucina senza glutine curata e di qualità.

Piadine, tagliatelle, cappelletti, la Romagna è il paradiso per i buongustai. Terra di tradizioni, di antichi sapori e ricette che si tramandano nel tempo. Ma, nonostante questo forte legame con il passato, da queste parti ci si sta aprendo sempre di più alle nuove esigenze. Non parliamo solo dell’ interesse verso profumi esotici ma anche dell’aumento di proposte vegetariane e vegane, così come dell’attenzione per il senza glutine. Ogni anno, la celiachia coinvolge un numero rilevante di persone e sono tanti anche coloro che, per un certo periodo di tempo, sono costretti ad avere a che fare con una ipersensibilità al glutine. Una bella scocciatura, soprattutto quando si è in vacanza e si ha voglia di assaggiare qualcosa di diverso. Per dare un altro gusto ai nostri viaggi, scopriamo insieme alcuni posti interessanti dove mangiare senza glutine in Romagna.

Colazione

  1. Madam senza glutine – Circonvallazione fiume montone abbandonato 207, Ravenna. Pasticceria a gestione familiare in una zona residenziale poco distante dal centro storico di Ravenna. Qui trovate (anche online) le ricette classiche della tradizione, dalle pesche dolci ai bomboloni, ma anche pane, focacce, piadine e pasta fresca.
  2.  Zero farina – via Ravennate, 2846, Cesena. Locale attento alle intolleranze, non solo al glutine ma anche al lattosio. Ogni giorno vengono sfornate crostate, biscotti, brioches, bomboloni, pane, pizze e piadine adatte a tutti.
  3. Valentina, alternative bakery – via Circonvallazione Edoardo Sacchetti, 144, Cervia. Come dice il nome, un forno alternativo dove trovare proposte adatte ai celiaci e ai vegani, grazie alla passione e all’esperienza di Valentina Mucci. Alle ricette classiche sono affiancate nuove idee e creazioni speciali pensate appositamente per compleanni e matrimoni.
  4. La dolcetteria – viale Oliveti 68c/70, Miramare di Rimini. Da quando Mary ha scoperto di essere celiaca non ha mai smesso di sperimentare. Nel 2012 l’azienda per cui lavorava come ragioniera chiude e capisce che è il momento giusto per realizzare il suo sogno, quello di aprire una pasticceria per tutti. Molte preparazioni sono anche senza lattosio così come è varia la scelta di bevande vegetali (certificate senza glutine) nel reparto caffetteria.
  5.  Gluten Free Bistrot – via dei Paceri, 84/C, Falciano, San Marino. Tecnicamente non saremmo neanche in Italia ma San Marino da sempre ha la Romagna nel cuore e ne condivide sapori e tradizioni. A pochi chilometri dal confine, Massimo e Sonia gestiscono un locale ricco di sfiziosità dolci e salate per tutti. Disponibile anche il brunch senza glutine.

Pranzo in spiaggia

  1. Bagno Vela Lungomare Cristoforo Colombo 24, Punta Marina Terme. Non distante da Ravenna, lo stabilimento Bagno Vela è dotato di un ristorante curato, dove potete trovare proposte senza glutine preparate in una cucina dedicata. Così potete assaggiare i famosi cappelletti al ragù, tanto amati nel ravennate.
  2.  4 ventiviale Ferrara, Spiaggia di Levante 59/60, Cesenatico. A pochi minuti a piedi dal pittoresco porto canale, in un questo bagno a misura di bambini c’è una particolare attenzione al senza glutine, la stessa di chi, a sua volta, vive la celiachia nel quotidiano.
  3.  Spiaggia Margherita 85/86via Arenile Demaniale, Cervia. Lo stabilimento gestito dalla famiglia Partesotti, insieme all’hotel Riziana, ha un suo ristorante il cui piatto forte è la frittura di pesce. Anche se il vicino mare è protagonista, non mancano proposte di terra e, dal 2021, ricette pensate anche per i celiaci.
  4. Onda bluvia Orsa Minore 1, San Mauro a mare. Nel 2001 un semplice chiosco sulla spiaggia è diventato un ristorante raffinato, segnalato persino dalla guida Michelin. Il pesce è il protagonista indiscusso. Scelto direttamente, sempre fresco e rigorosamente selvaggio, con ricette per tutti.
  5. Ristorante Sirena – passeggiata Goethe 10, Riccione. Un ristorante sulla spiaggia che si ispira alla tradizione adriatica e mediterranea e che ha deciso di aderire al progetto fuori casa di Aic (Associazione Italiana Celiachia). Primi piatti, dolci, piadine e persino il fritto misto in versione gluten free.

Piadina

  1.  La regina della piadina – via San Remo 35, Cesena. In un classico chiosco romagnolo, attrezzato con qualche tavolo nel verde, potete mangiare la piadina senza glutine grazie all’attenzione della titolare, anch’essa celiaca.
  2. Chiosco PiadaPazzavia Monte Cervino 27, Cesenatico. Un punto di riferimento per il quartiere e per chi cerca una piadina adatta a tutti. Elena e Sara, mamma e figlia, ci tengono a offrire proposte sempre nuove e a prendersi cura di chi soffre di intolleranze sia al glutine sia al lattosio.
  3.  L’altra piadina del mare lungomare Deledda 11, Cervia. Questo locale sul lungomare di Cervia è nato appositamente per far gustare una buona piadina o un crescione senza glutine. Il menu propone più di 40 farciture e, grazie al servizio di delivery, vi consegnano tutto anche in spiaggia.
  4. Piadineria I love Italian Food – viale Dante 210, Riccione. In estate, a Riccione è un classico fare due passi in viale Dante, un lungo viale alberato, reso pedonale in certi orari. Ed è qui che si trova una piccola piadineria che conta in menu varie combinazioni senza glutine. Piadina con la nutella compresa.

Gelato

  1. Gelateria Leoni – via Savio, 562, Cesena. È una delle più famose in Romagna, nata dall’esperienza e dalla passione di Roberto Leoni. I gusti seguono la stagionalità e vengono creati in parte con ingredienti autoprodotti nel Podere Leoni. In una delle sue tre botteghe, quella di Oltresavio Cesena, sono disponibili gusti senza glutine.
  2.  Gelateria Sirio – via XXIII settembre 1845, 154/F, Rimini. Una gelateria con più di 20 anni di storia, non lontano dal percorso ciclo-pedonale della Val Marecchia. Da tempo ha deciso di puntare sulla produzione di un buon gelato artigianale con gusti pensati per i celiaci, ma anche per gli intolleranti al lattosio.
  3.  Gelateria Santa Colomba – piazza Malatesta 35, Rimini. Un piccolo angolo nel centro storico, a pochi passi dal nuovo museo dedicato al regista Fellini, che farà la felicità di chi cerca un gelato artigianale, creato con ingredienti biologici certificati senza glutine. Anche le torte gelato possono essere personalizzate con pan di spagna gluten free.
  4. Gelateria Corteseviale Tasso 82/B, Riccione. Frutto di un’esperienza pluridecennale nel settore, è uno spazio pensato per le famiglie, accogliente per tutti. I gusti sono naturalmente senza glutine e, in stagione, merita un assaggio il panettone con gelato.

Cena: pizza e tradizione

  1. Ristorante Ponte di ferro – via Madrara 1, Cotignola. Una trattoria antica (risale al 1912) ma con un occhio al presente. Negli ultimi anni infatti si sono specializzati nella cucina per celiaci con un menu dedicato.
  2. TatìViale degli Oosini 5, Lugo. È stato uno dei primi a proporre pizze senza glutine in Romagna. E non solo pizza perché il ristorante mette a disposizione anche menu dedicati in modo che a tavola si sentano tutti uguali.
  3. Cucina del condominio – via Guglielmo Oberdan 36, Ravenna. Alta cucina casalinga vicino al centro storico di Ravenna. L’idea è quella di proporre qualcosa che abbia i profumi della nonna e delle domeniche in famiglia. Non potevano mancare una serie di ricette di primi piatti senza glutine, dalle lasagne agli gnocchi.
  4. Vecchia Canala – via Canala 355, Santerno, Ravenna. Nella campagna ravennate, da più di 10 anni questo ristorante propone piatti adatti ai celiaci in sicurezza, senza rischio di contaminazioni. Dagli gnocchetti al ragù di mora romagnola al calamaro ripieno.
  5. San Biagio Vecchio – via Salita di Oriolo 13, Faenza. In questa terrazza panoramica sulla Romagna potete gustare piatti della tradizione (incluso un menu senza glutine) rivisitati dallo chef patron Igor Morini.
  6. Ristorante Ca’ nostra viale Magrini 24, Cesenatico. A pochi passi dal porto canale, un angolo di piacere senza glutine. Katia Fabbretti, chef e titolare, propone una selezione di piatti per celiaci, tra cui la pizza.
  7.  Osteria Il Casetto senza Glutine – via Montepaolo 2E, Dovadola. In questo casolare immerso nel verde a meno di 30 minuti da Forlì, protagonista è la cucina tipica tosco-romagnola completamente senza glutine. Tutto è fatto in casa, dal pane alla pasta fino ai dolci.
  8.  Il portico – vSi trova vicino al parco urbano dell’ippodromo e propone un ampio menu di terra e di mare e una grande varietà di pizze. Il tutto disponibile anche senza glutine e preparato in una cucina dedicata. Carina l’idea di dedicare due pizze ai celiaci, Sfiziosa e Zeus, e non solo di adattare le altre ricette.
  9.  Fuoriporta Cucina e Pizza – piazzale Berlinguer 100, Cesena. Un locale per famiglie che ha deciso di fare della cucina senza glutine il suo punto di forza. I celiaci possono scegliere da un menu speciale (comprese le pizze) e piatti vengono serviti coperti per evitare ogni contaminazione.
  10. I girasoli, Pizzeria per celiaci – via Emilia Levante 2223, Case Castagnoli, Cesena. Questo ristorante immerso nel verde, poco fuori Cesena, è perfetto per tutte le famiglie, anche quelle celiache. Nel menu ci sono svariate proposte di terra, di mare e pizze senza glutine, tutte di produzione propria, compresa la piadina.
  11. Taverna da Brunovia Alfredo Panzini 150, Bellaria. Un ristorante con un ricco menu di terra e di mare e tante pizze con impasto senza glutine e mozzarella senza lattosio. Non solo. Il ristorante è anche una bottega per celiaci con prodotti freschi artigianali, come bomboloni, piadine, pizze, crostate, biscotti, ecc.
  12.  Ristorante La Brocca – via Caduti di Marzabotto 11, Rimini. Negli anni ’70 era solo un bar di periferia ma con il tempo il locale si è evoluto e oggi è un luogo moderno con la possibilità di richiedere alcune preparazioni nella versione senza glutine, pizza compresa.
  13. Osteria pizzeria da Biagio – via Circonvallazione Meridionale 28, Rimini. A pochi passi dall’iconico Arco D’Augusto, è un punto di riferimento per chi cerca la tradizione romagnola in versione gluten free. La pizza è cotta in un forno esclusivo.
  14. Agriturismo I Muretti – via Sarciano 5, Montescudo-Monte Colombo. Un ristorante con azienda agricola, immerso nel verde e nella tranquillità della collina. Tra i quattro menu disponibili, ce ne è uno interamente per celiaci preparato con ingredienti autoprodotti o provenienti da piccole realtà locali.
  15.  Kiosko Il Vincanto – via Aldo Moro 105, Villa Verucchio. Questo bar-ristorante con ampio spazio all’aperto propone musica dal vivo e un vario menu, dalla pasta fatta in casa agli hamburger. Il tutto disponibile anche senza glutine.