Home Cibo Niente vacanze? Ecco cosa cucinare per sentirsi in ferie anche rimanendo a casa

Niente vacanze? Ecco cosa cucinare per sentirsi in ferie anche rimanendo a casa

di Candy Valentino

Qualcuno trascorrerà le vacanze estive a casa: questa può essere l’occasione giusta per sperimentare piatti nuovi. Ve ne suggeriamo alcuni.

Purtroppo capita a molti: arrivano le tanto desiderate ferie ma per tutta una serie di ragioni non c’è modo di partire ed evadere. Spezzare la routine è comunque possibile anche rimanendo a casa: è necessario per riposare e percepire psicologicamente uno stop dalle attività lavorative. Una delle strategie vincenti può essere quella di cambiare menu a tavola. Il fatto di essere in vacanza vi può permettere di preparare piatti che solitamente non si ha modo di sperimentare. Ve ne suggeriamo alcuni che potranno farvi apprezzare maggiormente i sapori dell’estate.

Tra i primi piatti estivi da preparare per sentirsi al mare c’è la pasta con il sugo di branzino. Potete scegliere il formato di pasta che preferite, noi proponiamo della pasta corta come i rigatoni. Un’alternativa è la pasta con la salsa di peperoni , una vera leccornia leggera e gustosa da preparare con un ortaggio di stagione. La terza proposta è il risotto con i fichi, un altro frutto di stagione da sfruttare anche per un primo gourmet dal retrogusto dolce. Un secondo piatto semplice che spesso si ordina al ristorante sono le capesante gratinate: preparare questo classico della nostra tradizione non è difficile a casa, soprattutto perché sono molluschi della stagione estiva. Il polpo, poi, è la vera sfida di ogni cuoco amatoriale: se avete il bimby, vi suggeriamo questa procedura per creare un piatto da leccarsi i baffi.

E che ne dite di approfittare dell’abbondanza dei limoni per scoprire ricette diverse dal solito? Ecco ad esempio come fare i limoni sottolio in casa, passo dopo passo. Infine, per un piatto vegetariano e sfizioso, potete cimentarvi nella preparazione delle girelle di zucchine, profumate con menta e prezzemolo. Un ultimo suggerimento è quello di divertirvi a curare più del solito la tavola: apparecchiate con una tovaglia o delle tovagliette nuove, impiegate del tempo a ideare un centro tavola grazioso, concedetevi una bottiglia di vino più pregiata per accompagnare i piatti che avete preparato. Non importa se a mangiare siete più o meno sempre in compagnia degli stessi commensali, un tocco di colore e allegria aiuteranno sicuramente a sentirvi in vacanza.