Home How to Cosa cucinare quando ci sono più di 30 gradi?

Cosa cucinare quando ci sono più di 30 gradi?

di Candy Valentino

Cercate ricette fresche e facili da preparare, ideali per quando fa molto caldo? Ecco qualche idea da provare.

“Fa caldo!” sembra essere il tormentone di quest’estate e l’idea di accendere forno o fornelli, con temperature così alte, può diventare un incubo. Qualcuno si lamenta di non avere appetito quando fa molto caldo, altri invece hanno ugualmente fame ma non hanno voglia di passare il tempo in cucina. Ciò che accomuna tutti è la necessità di fare scorta di energie e soprattutto di liquidi, utili per reidratarsi sempre a sufficienza. Un trucco è quello di prediligere ricette che si possano preparare di sera, quando la calura si placa un po’, e che si possano conservare anche per il pranzo del giorno seguente. I cibi più famosi del periodo estivo sono il classico prosciutto e melone, la pasta fredda, l’insalata di riso, l’insalata caprese e in generale la frutta e la verdura. Inoltre, i carpacci e le tartare di pesce, di carne o di verdure sono un’altra ottima soluzione per evitare di accendere il gas. Se però questi piatti vi annoiano, vi diamo qualche spunto per altri pasti adatti quando la temperatura supera i 30 gradi

L’anguria ad esempio è un frutto dissetante, zuccherino e tipico dell’estate che si può sfruttare come elemento chiave in diversi abbinamenti gastronomici. Un’idea è l’insalata di anguria e feta profumata al dragoncello e condita con un pesto di olive nere fatto in casa. In alternativa, c’è il gazpacho di anguria, pomodori e mandorle. Se invece preferite il melone giallo, questo è ideale accostato alle triglie in un gustoso cuscus aromatizzato con della cipolla. Poi, c’è un classico del Natale che in realtà è davvero perfetto con il caldo ovvero il pesce finto, preparato con patate lesse o cotte al vapore (l’unico ingrediente che vi farà stare vicino ai fuochi), sottaceti, tonno e maionese. Particolarmente scenografici e sfiziosi sono gli involtini di salumi e formaggio fresco, componibili a piacimento con diverse tipologie di formaggio spalmabile come primo sale, mascarpone, gorgonzola e avvolti con crudo, cotto, mortadella oppure salame. E per dessert? Un’ottima torta fredda alle fragole, la cui variante molto dissetante può essere quella con con yogurt e anguria. Occorrono biscotti secchi, burro, latte, panna fresca liquida, yogurt bianco, zucchero normale e zucchero a velo, gelatina in fogli, anguria a fette, un buon mixer e mezz’ora circa per far freddare la torta in frigorifero.