Home Cibo Patatine: tutti i condimenti da provare

Patatine: tutti i condimenti da provare

di Raffaella Galamini

Le chips sono ottime con maionese e ketchup ma, se siete curiosi, esistono anche altre salse che dovreste provare.

Le patatine con ketchup e maionese ci vanno a nozze e, d’altro canto, questi due sono proprio i condimenti più diffusi al mondo. Ma, di certo, non sono gli unici. La maionese, in fondo, è una rivisitazione alla francese della salsa aioli a base di aglio, olio d’oliva e limone e le sue varianti sono numerose: in Olanda, per esempio, vengono aggiunti burro d’arachidi e cipolla (per chi ama sapori contrastanti) dando vita alla salsa più usata per le celebri patate oorlog. Poi, nel Nord Europa sono diffuse la salsa remoulade, con cetrioli, capperi e prezzemolo, e la salsa curry mayo che grazie all’uso della spezia è piccante. Infine, in Belgio si usa la brasil sauce dove alla maionese si aggiungono ananas e curry.

Ma anche il ketchup può essere modificato in molti modi ed famoso anche per tutte le sue versioni. In Germania, in Olanda e in Belgio alla classica salsa agrodolce aggiungono il curry. Nelle Filippine va di moda il ketchup alla banana, arricchito con peperoncino. Ma la sua alternativa più nota, ormai da tempo sdoganata, è la salsa worcester: un ketchup all’inglese preparato con pomodoro, aceto, zucchero, datteri, uvetta, tamarindo e altre spezie. Nel Regno Unito, in Canada e in Sudafrica con le chips si può trovare però anche il malt vinegar, a base di birra fermentata, mentre in Romania i gusti sono diversi ed è il mujdei, una salsa agliata con aggiunta di succo di limone, aceto o panna acida, che viene abbinato alle patate. E negli Stati Uniti? Le chili cheese fries recuperano il classico piatto tex-mex e aggiungono il formaggio. Per accompagnare le patatine, in Canada, è molto diffuso pure il poutine, una salsa piccante a base di brodo di pollo addensato con farina o amido di mais e cagliata di formaggio e, ritornando negli States, l’alternativa di quest’ultimo è stata ribattezzata disco fries: al posto della cagliata si usa la mozzarella con aggiunta di peperoncino. Da sottolineare che le salse a base di carne (gravies) hanno una caratteristica particolare rispetto a maionese e ketchup: vengono servite calde.

Se invece delle salse siete alla ricerca di sapori forti e insoliti potete ricorrere anche all’uso di polveri aromatizzate come le curly fries a stelle e strisce, le masala fries indiane con la miscela di spezie usate per il pollo, le giapponesi furaido potatoes con aglio, alghe, semi di sesamo, scaglie di pesce e altri condimenti. In Vietnam, invece, le patatine fritte sono servite con burro e zucchero bianco e, in Perù, le chips diventano parte integrante del lomo saltado, il celebre piatto a base di carne di manzo, cipolle, pomodori, spezie e salsa di soia o del salchipapas con hot dog. Si può dire che in America Latina il piatto unico ha più successo. Per concludere, a Cuba, c’è il mojo: un mix insolito tra aglio, olio d’oliva e succo di agrumi. Insomma, Paese che vai, condimenti per patatine che trovi.